Bambino nasce grazie a iPhone

Una mamma del New Jersey ha fatto nascere il suo bambino attraverso delle istruzioni ricevute con un iPhone.

Quando si sta per partorire, nei film, si mostrano sempre scene al limite con la fantasia, con donne che partoriscono nell'autobus, nei taxi o addirittura nel giardino di casa. Solitamente il parto non è un processo così immediato, ma stavolta è accaduto qualcosa che supera la fiction cinematografica.

Una donna di nome Rivera, di Newark nel New Jersey, ha infatti partorito con l'aiuto di un iPhone, come riporta il Mirror. In pratica, mentre la sua dottoressa era bloccata in ospedale e la puerpera era con un assistente medico, alla donna si sono rotte le acque e l'assistente non aveva esperienza nel far nascere bambini. Così, il marito di Rivera ha avuto un'idea: ha chiamato con FaceTime, l'applicazione di iPhone che permette le videochiamate, la dottoressa Meena Devalla, che ha fornito istruzioni a tutti e in particolare all'assistente, che tra l'altro non aveva neppure mai utilizzato FaceTime.

La vicenda si è risolta in modo veloce e felice: dopo 20 minuti di videochiamata, è nato Raphael, uno splendido bimbo a cui è stato dato il nome di un angelo, a sottolinare l'avvenimento quasi miracoloso.