Così funziona un sito di "sex dating"

Un'inchiesta di Dagospia svela i segreti dei siti di incontri, tra sesso a pagamento (per gli uomini) e incontri fugaci

Basta convenevoli, inviti a cena, fiori e gesti da galantuomini. Per far sesso ora basta un app. È questo il mondo che racconta su Dagospia Barbara Costa che ha intervistato alcuni utilizzatori delle app e dei siti di "sex dating" più famose.

Luoghi di incontro (in cui di "virtuale" c'è solo il primo approccio) dove, assicura Sergio, "trovi donne che vogliono una cosa sola: scopare". "Ogni giorno scrivo a cinquanta ragazze diverse, così ho più possibilità che almeno una di loro voglia vedermi per fare l’amore subito", aggiunge, "Invio a tutte lo stesso messaggio. Su cinquanta che mando ottengo in media dieci risposte che possono trasformarsi in tre scopate, di cui una immediata, la sera stessa. Le altre due dopo pochi giorni di corteggiamento, cioè di chat o di scambi di sms".

Il risultato? Un'amante diversa ogni due giorni. Ma non per tutti: visto che nella mini inchiesta di Dagospia Sergio è uno dei pochi soddisfatti. Del resto siti e app hanno una cosa in comune: tutto gratis per le donne, diverse funzioni a pagamento per gli uomini. Funzioni senza le quali - manco a dirlo - è difficile anche solo "abbordare" qualcuno.

E poi fa davvero sesso solo chi si accontenta di poco: "Molte iscritte accettano di uscire con te e se ci sai fare, almeno un minimo, dopo una pizza e una birra, la scopata è assicurata. Io così ne ho acchiappate quattro di buona qualità", spiega Flavio. "Io ho trovato solo donne dai 45 anni in su dal livello estetico medio tendente al basso", aggiunge invece Stefano, "Erano un po’ tutte in sovrappeso. Alcune pretendevano rapporti sessuali strani, come fingere un incesto, o di essere abusate. Decisamente non fa per me".

E ancora: "Questi siti sono un puttanaio di over 50 e le supergnocche non ci sono", rivela Andrea "Nessuna di quelle che mi piacevano ha mai risposto ai miei messaggi. Solo quando il mio abbonamento semestrale stava per scadere, guarda caso, sono stato inondato di sms di donne che dicevano di essere appena uscite dalla doccia e che morivano dalla voglia di scopare con me. Fatto il rinnovo, sono sparite tutte. Allora tanto vale andare con le puttane di professione, sono più belle, ci sanno fare, e costano pure meno".

Poi però c'è Vittoria, che ha trovato nei siti di sex dating la sua passione: "A me piace fare sesso con sconosciuti. Cambiare uomo, anche ogni sera, mi dà un’adrenalina unica", racconta, "Ma se lo fai apertamente, ti danno della troia. Se invece lo fai via internet, non ti crei una cattiva reputazione. Io non faccio come gli altri, non perdo tempo via mail, sul mio profilo ho messo direttamente il mio numero di cellulare e ricevo gli uomini a casa mia. Ma non mi faccio pagare, mica sono una puttana. Io voglio solo sesso. E poi, sono fidanzata. Ma il mio ragazzo abita in provincia, lontano da me, e non lo verrà mai a sapere".

Commenti

Una-mattina-mi-...

Mer, 08/06/2016 - 22:29

TUTTE COSE MOLTO EDIFICANTI

elpaso21

Sab, 01/10/2016 - 09:37

Sesso, sempre sesso.