Donna con il singhiozzo da otto anni

Una giovane donna inglese è vittima del singhiozzo da circa 8 anni, in concomitanza con la prima gravidanza. Da allora il disturbo non l'ha più abbandonata, limitando il suo raggio di azione

Pixabay

Una storia incredibile quella che vive ancora oggi Lisa Graves, una donna di Lincoln, nella contea inglese del Lincolnshire. La giovane, madre di due figlie, da otto anni soffre di un disturbo ricorrente, ovvero il singhiozzo. Il tutto ha avuto inizio quando è rimasta incinta della prima bambina, ma da allora non c'è stato modo di combattere questo fastidio. Tutti i rimedi più classici sono stati presi in considerazione, dal naso tappato, ai sorsi lenti e continui di acqua al respiro trattenuto. Ma nessuno di questi ha avuto effetto.

Per questo Lisa si è rivolta a una serie di medici e specialisti, che le hanno effettuato esami di ogni genere. Gastroscopia, raggi X e risonanza magnetica non hanno evidenziato nulla, anzi la madre è perfettamente in salute. A parte il fastidio del singhiozzo che, per fortuna, non è costante ma appare una volta ogni ora. Con picchi estremi di 100 singulti in 24 ore, presenti sia durante la giornata che di notte e in alcuni casi in grado di risvegliare il marito durante il sonno.

La giovane, che è una tatuatrice frelance, è controllata da diversi specialisti che a ora non hanno trovato la causa di questo singhiozzo. Per evitare di disturbare spesso non esce a cena e non frequenta situazioni mondane. Preferisce una vita più casalinga dove ormai nessuno fa più caso al suo disturbo. Lisa sdrammatizza con una risata ma spera di potersi liberare presto dal singhiozzo.