Come evocare demoni su Twitter: la nuova moda

La CharlieCharlieChallenge è la nuova moda su Twitter: scoppiano le polemiche, tra il timore dei demoni e la derisione di antiche tradizioni

Una nuova moda su Twitter rischia di mettere in serio pericoli gli adolescenti americani e non, quantomeno per una questione di rispetto per le tradizioni popolari. Si tratta della CharlieCharlieChallenge, che si ispira al concetto alla base della tavola Ouija, come riporta il Mirror.

Questo gioco si ispira in realtà a un'antica tradizione messicana. Si dispongono su un foglio due penne a forma di croce, dopo aver scritto sullo stesso «sì» e «no», quindi si invoca Charlie dicendo: «Charlie, Charlie, sono qui». Se la penna si sposta sul «sì», vuol dire che Charlie è in casa e gli si può porre delle domande molto precise, purché la risposta sia semplicemente affermativa o negativa. Il tutto, poi, deve essere pubblicato su Twitter con tanto di video e foto. Sicuramente a una mentalità razionale tutto questo potrà apparire assurdo, ma in ogni caso si tratta di prendere in giro le tradizioni popolari di una nazione.

Qualcuno ha infatti usato la CharlieCharlieChallenge per chiedere quando Justin Bieber realizzerà un nuovo album, mentre una ragazza ha domandato quale degli One Direction sposerà. Ma c'è chi sostiene che si tratti di un'attività molto pericolosa: Charlie è infatti un demone e, per quanto possa apparire amichevole, si sostiene possa aprire un portale lasciando entrare e uscire da casa propria demoni a suo piacimento.