Forma del pene: la scienza svela come lo vogliono le donne

Per studiare la forma perfetta del pene secondo le donne, le università di Los Angeles e del New Mexico hanno usato la stampa 3D. Dai risultati, l'addio ai miti sulle "misure intime"

I cari maschietti da oggi possono smettere di fare a gara sulle loro “misure intime”: i ricercatori dell’Università della California a Los Angeles e della Università del New Mexico hanno condotto una nuova ricerca sul pene, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Plos One.

Protagoniste di questo esperimento sono state 75 donne a cui sono stati mostrati dei membri diversi per forma e dimensione, tutti stampati in 3D; per evitare di indirizzare la scelta delle donne in base al colore della pelle del membro, i 33 modelli utilizzati per tale scopo sono stati stampati in blu. Durante l'esperimento, le donne hanno dovuto scegliere quale era il pene ideale a seconda di due specifiche situazioni: ovvero un rapporto occasionale di una notte e un rapporto di lunga durata.

Per l'avventura di una notte, la maggior parte delle donne ha optato per un pene lungo 16,3 centimetri e con circonferenza di 12,7 centimetri, superando così di poco la media degli uomini americani che si attesta sulla media di 15,7 cm di lunghezza. Davanti alla scelta in funzione di un rapporto duraturo, le donne hanno hanno messo in secondo piano la questione misure: i numeri infatti calano a 16 cm di lunghezza e 12,2 di circonferenza.

I risultati di questo studio non lasciano dubbi: le donne sembrano preferire peni solo leggermente più grandi della media, sfatando così il mito che un pene enorme soddisfi maggiormente il piacere durante il rapporto sessuale.