John Lennon: all'asta una ciocca di capelli

Una casa d'aste texana ha messo in vendita una ciocca di capelli appartenuta a John Lennon. Prezzo di partenza, oltre 10.000 euro

Partirà con una base d'asta di oltre 10.000 euro la vendita di una ciocca di capelli appartenuta a John Lennon, fondatore dei Beatles. Il bizzarro cimelio sarebbe stato "rubato" a Lennon nel 1966, a un mese dall'uscita dell'album "Revolver", prima delle riprese di "Come ho vinto la guerra'"(1967), quando all'ex Beatles furono tagliati i capelli da un barbiere tedesco.

Proprio quest'ultimo, Klaus Baruck, avrebbe conservato per cinquant'anni una ciocca di circa 10 centimetri (4 pollici) dei capelli di John Lennon, portandola intatta sino ad oggi. Secondo gli organizzatori dell'asta, la casa texana Heritage Auctions, si tratterebbe quindi della “più grande ciocca di capelli appartenuta a Lennon” a essere mai messa in vendita.

Nello stesso lotto, a suggellare l'autenticità dell'articolo, la Heritage Auctions mette inoltre a disposizione alcune particolarità: un articolo uscito l'11 settembre del 1966 sulla testata tedesca Bild am Sonntag, dove è visibile uno scatto nel dietro le quinte del film che ritrae la chioma di John Lennon tra i ferri del mestiere di Baruck; un articolo apparso su Bild il 7 settembre dello stesso anno in cui l'ex Beatles sfoggia il suo nuovo taglio di capelli; una foto che ritrae Baruck tenere in mano le ciocche di capelli tagliate a Lennon.

Nonostante la base d'asta già particolarmente alta, secondo gli esperti della Heritage Auctions le offerte potrebbero portare il valore del lotto, in vendita al miglior offerente fino al 20 febbraio, ad aumentare ulteriormente.