L'incredibile storia della donna barbuta: "Mio marito mi ama così"

I primi peli sul volto le sono cresciuti a 13 anni. Poi agorafobia e terrore delle persone. Fortunatamente, Annalisa Hackleman ha poi conosciuto l'amore della sua vita, che ha saputo accettarla così com'è

Si chiama Annalisa Hackleman ed è una "donna barbuta". I primi peli sul volto, come scrive il Mirror, le sono cresciuti quando aveva solamente 13 anni e, assieme a loro, anche una sindrome alle ovarie che le avrebbe condizionato per sempre le condizioni ormonali.

Così Annalisa si è vista costretta a radersi anche due volte al giorno, pur di rimuovere quella scomoda peluria. In pochissimo tempo a iniziato a odiare la folla, "incapace di abbandonare la mia casa", e a provare ansia per ogni minimo spostamento.

Poi ha conosciuto David, l'amore della sua vita: "Grazie a Dio mi ha aiutato a uscire da questa situazione". Così Annalisa si è fatta crescere tranquillamente la barba, riscontrando anche il favore del marito: "David mi ha sempre supportato e ha sempre accettato la mia barba".

Commenti
Ritratto di emmepi1

emmepi1

Mar, 22/09/2015 - 11:24

vecchio proverbio "donna barbuta è sempre piaciuta" ma a me farebbe molta ma molta impressione accarezzare il viso di mia moglie e sentire una bella barba ispida invece della pelle liscia.