Morto l'uomo più basso del mondo. Era alto solo 54,6 cm

È morto all'età di 75 anni Chandra Bahadur Dangiera. Era entrato nel Guinness dei primati per essere l'uomo più basso del mondo

È morto Chandra Bahadur Dangiera. Il nome potrà anche non dire nulla, ma quest'uomo era famoso a livello mondiale.

Il nepalese, scomparso a 75 anni, era entrato nel Guinness dei primati per essere l'uomo più basso del mondo e ad annunciare la sua morte è stata proprio la Guinness World Records, l'organizzazione che ogni anno pubblica il libro con i migliori risultati raggiunti e i record più bizzarri segnalati in tutti i Paesi del globo.

Il signor Chandra era alto appena 54,6 centimetri e conduceva una vita semplice in un piccolo villaggio del Nepal. Era l'unico tra i suoi parenti a soffrire di nanismo primordiale e nel momento in cui è stato misurato per entrare nel libro dei record - era il 2012 - pesava appena 14 kili e mezzo.

Prima di lui il record apparteneva ad un uomo indiano, morto tre anni fa, che misurava 55,8 centimetri.

L'anno scorso, Chandra Bahadur Dangiera aveva avuto modo di incontrare di persona il turco Sultan Kösen, anche lui nel Guinness dei primati per essere l'uomo più alto del mondo con i suoi 2 metri e 51 centimetri di altezza.

Commenti
Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 06/09/2015 - 17:11

Pace all'anima sua. Una prece. Ha vissuto quanto Mario D'Urso e quattordici anni più di Paolo Frajese. E, tre anni più del nostro amato Claudio Angelini. -riproduzione riservata- 17,11 - 6.9.2015