Pink risponde alle critiche sul suo peso

Dopo le critiche sulla sua forma fisica, non più tonica, la cantante Pink ha risposto ai detrattori tramite Twitter con un post molto ironico e divertente. Una vittoria in più per la giovane sempre in prima linea in difesa delle donne

Una foto pubblicata su Twitter dalla cantante Pink ha scatenato una serie di frasi feroci da parte di alcuni follower e fan, i quali hanno sottolineato ed evidenziato una figura leggemente appesantita e meno tonica. Gli ammiratori non hanno gradito l'abito indossato dalla cantante perchè troppo scollato, oltre a mostrare una linea troppo morbida. Un'anomalia per una donna sempre molto attenta allo sport e alla forma fisica. Nella foto incriminata la giovane è ritratta con la figlia, la piccola Willow, mostrando un lato personale molto simpatico e tenero.

Pink in realtà indossava con molta naturalezza un abito in stile anni '50, molto adatto alla sua persona e al suo stile. L' occasione era particolarmente speciale ovvero il John Wayne 30th Annual Odyssey Ball, un evento di beneficenza dedicato alla raccolta fondi per la lotta contro il cancro. La cantante avrebbe presenziato per celebrare la sua carissima amica e dottoressa Maggie DiNome, reduce dal conferimento del Duke Award per la sua instancabile battaglia e ricerca contro il cancro.

Sotto lo scatto apparso su Twitter, Pink riporta una richiesta della piccola Willow, che le domanda perché il suo ventre e così morbido e da strizzare. Questa la sua risposta:

Perché sono felice, piccola!

Lo stesso marito della cantante, il professionista di cross Carey Hart, ha confermato di apprezzare particolarmente le nuove forme della compagna. Una risposta decisa e di sostegno nei confronti dell'amata moglie:

C'è solo più da amare bambina!

Pink ha concluso la polemica con un lungo tweet di risposta nei confronti delle critiche immotivate, tagliando corto nei confronti di pesi e taglie con il suo solito tono ironico e scanzonato.

Dai vostri commenti posso notare che vi siete concentrati e preoccupati per il mio peso. Vi riferite alle foto scattate l'altra sera per la serata di beneficenza per la lotta contro il cancro, dove sostenevo il lavoro della mia carissima amica la dotteressa Maggie DiNome. Ha ricevuto il Duke Award per i suoi incredibili sforzi e contributi stellari nello sradicamento del cancro. Ma sfortunatamente, per alcuni di voi, sembra più importante parlare del mio peso. Ammetto che il vestito non è stato fotografato bene come era accaduto all'interno della mia cucina, ma confesso che mi sentivo molto carina. Infatti, mi sentivo bellissima. Quindi, mia buona e proccupata gente, non preoccupatevi per me. Io non lo sono me. E non lo sono per voi :)...Mi sento perfettamente bene, perfettamente felice e il mio fisico in salute, voluttuoso e pazzescamente forte si sta godendo un po' di pausa e riposo. Grazie per la vostra preoccupazione. Con amore, cheesecake.

A questo tweet hanno fatto seguito una serie di commenti positivi, con tanto di foto di sostegno da parte di tutti i suoi ammiratori. Affetto che ha affossato le critiche ingiustificate, sottolineando una volta di più l'importanza di sentirsi bene e a proprio agio nel corpo che si indossa.