Qual è il momento migliore della giornata per fare l'amore? Eccolo età per età

Il professor Paul Kelley, esperto del sonno dell’università di Oxford, con il suo studio rivela i momenti ideali per svegliarsi, fare esercizio, giardinaggio e per organizzare i diversi aspetti della vita

Il sesso è una costante, ma in base all’età possiamo essere più “produttivi” la mattina o la sera. Il professor Paul Kelley, esperto del sonno dell’università di Oxford, con il suo studio rivela i momenti ideali per svegliarsi, fare esercizio, giardinaggio e per organizzare i diversi aspetti della vita. Come racconta la ricerca citata dall'Huffingtonpost, a vent’anni il desiderio di fare l’amore si può percepire a qualsiasi ora del giorno. Perché non fare sesso nel momento in cui l’energia raggiunge l’apice della giornata, ovvero alle 15:00. A 30 anni invece va fatto alle 8:20. La luce del sole aumenta il testosterone in entrambi i sessi, stimolando l'ipotalamo (la parte del cervello responsabile per gli ormoni), rendendo questo il momento ideale per un rapporto sessuale. A 40 anni invece va fatto alle 22. È importante e avere rapporti alla fine della giornata aiuta il corpo a rilassarsi e a liberarsi dalle tossine migliorando il riposo. Stesso orario a 50.

Concentrando le attività più impegnative nelle prime ore della giornata, giunti a sera, lasciatevi andare al piacere. A 60 invece, secondo lo studio, l'amore va fatto alle 20:00. Dopo aver digerito la cena e dopo un giretto, si può chiudere la giornata in dolcezza. Infine a 70 annni l'orario è lo stesso dei 60, ovvero le 8 di sera. È il momento migliore per rilassarsi e per prepararsi a dormire bene.