Reggiseni e culotte anche per gli uomini

Reggiseni e culotte potrebbero far presto capolino anche negli armadi degli uomini: è questa la proposta di un'azienda australiana

Lingerie HommeMystere

Non si può dire che l'universo femminile non possa sbizzarrirsi in fatto di lingerie: tra reggiseni, slip, reggicalze e babydoll, la varietà della biancheria intima spesso supera la semplice immaginazione. Una capacità di scelta di cui l'uomo è spesso privato, costretto a slip o parigamba in tinta unita o, se particolarmente creativo, abbelliti con delle stampe colorate. Questo fino a oggi: una società australiana, infatti, ha lanciato una linea di reggiseni e culotte tutta declinata al maschile.

HommeMystere, una società con base in Australia, ha deciso di offrire della lingerie sexy specificatamente dedicata a quegli uomini che, forse spinti dalla curiosità, vogliono approfittare del gusto della scelta. «Un numero sempre più grande di uomini stanno scoprendo il comfort di una lingerie leggera - spiega il sito ufficiale - HommeMystere comprende il desiderio di un intimo fatto con cura, attenzione al dettaglio e creato per vestire il corpo maschile perfettamente».

Reggiseni, culotte, slip in pizzo, reggicalze e tanto altro: così si rinnova l'armadio del genere maschile, pronto a vestire - letteralmente - i panni della compagna. Un'iniziativa nata per offrire anche agli uomini il senso di comodità e di lusso da sempre esclusivo della controparte femminile, indipendentemente dal fatto il cliente sia «gay, etero, vegetariano, repubblicano, anglicano, marziano o qualsiasi altra convinzione». Gli acquirenti sembrano apprezzare l'idea: interrogato dall'Huffington Post sul perché il sesso maschile dovrebbe indossare un reggiseno, il presidente dell'azienda Brent Krause ha spiegato: «Credo che piaccia la sensazione del reggiseno. Non so se si tratti del tessuto avvolto attorno al petto o di altro, ma è la sensazione che li convince».