Si butta nel lago ghiacciato per salvare un cane

Una donna si è gettata eroicamente in un lago ghiacciato per trarre in salvo un cane, caduto inavvertitmente nelle gelide acque invernali

Il gesto eroico di una donna ha permesso il salvataggio della vita di un cane, caduto inavvertitamente nelle acque ghiacciate di un lago dell'East Park a Hull. La cittadina dello Yorkshire, nel Regno Unito, ha patito la forte azione del freddo e del gelo invernale, tanto da ritrovarsi con fiumi e laghi completamente ghiacciati.

Il parco è molto frequentato dai proprietari di cani, che amano far sgambare i loro amici per le aree verdi. Uno di questi, sfuggito al controllo dell'amico umano, si è spinto troppo vicino al lago probabilmente incuriosito dalllo spesso strato di ghiaccio. La superficie gelata non deve però aver retto al peso del cane, che è crollato all'interno delle acque gelide non riuscendo più a raggiungere la riva.

Una donna, testimone dell'accaduto, non ha esitato un secondo gettandosi nel lago e spaccando letteralmente il ghiaccio per raggiungere l'animale. Dopo aver nuotato per circa venti metri, sfidando l'acqua fredda, la protagonista del soccorso ha recuperato il quadrupede sorreggendolo fino a condurlo a riva. A bordo lago era presente il proprietario del cane, che aveva perso di vista l'animale e si era messo alla sua ricerca.

Con un po' di incitamento da parte di tutti il cane e la donna hanno raggiunto finalmente la terra ferma, e mentre il primo si scrollava il freddo dal corpo la donna è stata soccorsa con coperte e giacconi caldi. L'anonima eroina, tra gli applausi dei presenti, ha permesso che il cane trovasse la salvezza e l'affetto del suo proprietario.