Studente lascia luci dell'auto accese e trova una sorpresa

Uno studente ha dimenticato le luci dell'auto accese: al suo ritorno al parcheggio, trova una sorpresa da pare di un gentilissimo passante

Quante persone avranno dimenticato le luci in auto o i fari esterni accesi, ritrovando la propria vettura al ritorno con la batteria scarica? Un fatto che accade perché nessuno esercita la propria gentilezza: diversamente è andata, invece, nel caso di uno studente canadese.

In Canada, si sa, la gentilezza è una caratteristica proverbiale per la popolazione. Ma perfino ai canadesi stessi è apparso strano l'episodio che ha coinvolto Derek Murray, uno studente dell'Alberta, il quale ha lasciato i fari accesi della propria auto parcheggiata. Quello che ha trovato al suo ritorno ha dell'incredibile.

Derek ha infatti scovato un biglietto: riportate non c'erano le generalità di qualcuno che aveva urtato la sua automobile, né un messaggio d'amore oppure di scherno. Sul biglietto vi era infatti l'avviso che, probabilmente, Derek avrebbe trovato la batteria scarica. Chi ha scritto il messaggio ha anche provveduto a lasciare sull'auto un cavo, delle pinze e un kit per ricaricare la batteria.

Così Derek ha pensato bene di fotografare il biglietto e pubblicare la foto su Facebook: immediatamente l'immagine è diventata virale, ed è stata poi portata su Twitter perfino dal sindaco della città in cui abita, Don Iveson. «Vi mostro solo» - ha scritto il giovane - «come un atto di pura gentilezza da parte di una persona possa aiutare a rendere la giornata di ciascuno un po' più luminosa».

Un commerciante ha pensato di premiare l'anonimo gentile con due biglietti per una partita di hockey: Derek spera a questo punto che l'anonimo si faccia avanti per ringraziarlo personalmene, come riporta Metro.