Lo yeti esiste

Lo yeti che tanto ha alimentato la fantasia di molti ha trovato finalmente una spiegazione scientifica.

Lo yeti esiste e ci sono le prove. La strana creatura mitologica che per tanto tempo, insieme al Bigfoot, ha alimentato la fantasia di molti, ha finalmente una spiegazione scientifica.

Si recente è infatti stato pubblicato uno studio su Zookeys, come riporta il Telegraph, in cui gli scienziati appaiono concordi nell'affermare che lo yeti non sarebbe altro che un particolare tipo di orso polare. La prova è nel DNA: tutto risale al 2013, quando è iniziata la ricerca da parte di Bryan Sykes, un docente di genetica dell'Università di Oxford, che ha studiato il DNA di un orso polare di 40mila anni fa.

A quanto pare, nello studio del DNA è emerso che anticamente esisteva un esemplare ibrido di orso polare, che forse ha creato il mito dell'"abominevole uomo delle nevi". Inoltre, dall'analisi del DNA sul pelo di un animale ucciso 40 anni fa in India, sono state trovate altre somiglianze che rinforzano le tesi degli scienziati. Anche gli americani infatti si sono mossi sulla scorta di questa ricerca, giungendo alle stesse conclusioni.

Se quindi la scienza riesce anche a sfatare immaginari collettivi vecchi di secoli, ora non resta che concentrarsi sul mostro di Lock Ness.