Zaino Ildo e portadocumenti Neno Si rinnova la passione per il viaggio

Dopo un attento lavoro di ricerca, Zanellato presenta la collezione uomo sottolineando uno scrupoloso lavoro di ricerca stilistica e di materiali, punti forti dell'azienda di Vicenza. «I nostri pezzi iconici come lo zaino Ildo, il portadocumenti Neno, e gli items travel sono stati rivisti a livello tecnico, aggiungendo dettagli estetici di funzionalità che li rendono unici e preziosi» sottolinea Franco Zanellato, Ceo e direttore creativo della maison. La tiralampo, per esempio, è realizzata in macro e in colore a contrasto, per questo diventa il nuovo elemento distintivo delle collezioni, insieme a materiali che mixano la tecnicità all'expertise alla ricerca di pellami. Tutto questo presentato in una vetrina d'eccezione, il nuovo Hub della maison in via Tortona: oltre 400 metri quadri - l'intero piano terra di uno storico edificio industriale dove trovano spazio la nuova showroom milanese - luogo di incontro per buyer, partner e stampa - oltre ad un'area uffici che ospita le direzioni commerciali, digital marketing, comunicazione, legal e retail. Lo spazio Zanellato si trova all'interno di quello che una volta era il Laboratorio di Ricerche Sperimentali delle Officine Meccaniche Riva Calzoni, uno storico stabilimento dedicato alla produzione di turbine elettriche, operativo fino a metà degli anni '90; in seguito all'acquisizione da parte di un privato e dopo un accurato restauro conservativo, lo spazio ha trovato una nuova vita.

LSer