La Zorzi spera nel colpaccio

Maria Pia Gennaro

da Roma

Iben Tinning e Asa Gottmo sono al comando nel BMW Ladies Italian Open che termina oggi sul percorso dello Sheraton Golf Parco de’ Medici, a Roma. Una svedese e una danese a quota 205 (-11) per il grande golf messo in mostra dalle 62 giocatrici rimaste in gara a spartirsi il montepremi di 300mila euro di cui 45mila destinati alla vincitrice. Per oggi si preannuncia una grande battaglia con tredici giocatrici racchiuse nello spazio di sei colpi. Fra queste due italiane: Veronica Zorzi, a -10 in compagnia della Larraneta e della Eberl, e Sophie Sandolo, a -9 come la Prieto, la Brooky e la Kreutz. «Il 50% dei nostri successi sono arrivati anche grazie allo spirito di squadra che ci hanno insegnato sin da dilettanti», ha dichiarato la Zorzi al termine del suo giro in 67 colpi grazie al quale è risalita di nove posizioni. La veronese, ancora una volta in lizza per una vittoria, è molto tranquilla: «Sono partita bene con un birdie alla 1. Poi ho imbucato dal bunker per l’eagle alla 3 e mi sono caricata. So che posso vincere, ma farò il mio gioco come sempre, non ho ansie di vittoria, so che prima o poi arriverà». Regolarissima Sophie Sandolo, sesta la settimana scorsa, che ha inanellato tre 69 consecutivi.