Il destino di Céline
che abbandonò la vita
per la letteratura

commenti

09:1925 Apr

La biografia firmata da De Roux è una meditazione sulla morte e sullo stile: "Aveva rischiato per tutti quelli che non rischiano niente, lecchini e giustizieri"

commenti
09:1825 Apr

"La poesia è bella o brutta
né morale né immorale"

Nel 1882 il poeta e scrittore soggiorna negli Stati Uniti. E si concede volentieri ai giornali. Ecco un suo dialogo, fra etica ed estetica

commenti
08:5524 Apr

Il lamento di Philip Roth
e la goduria dei rothiani

La provincia americana e l'erotismo senile, l'ateismo permeato di ebraismo, la vitalissima ossessione della morte. Un maestro pericoloso da imitare

commenti
19:3323 Apr

Memorie di Marguerite
dall'isola della scrittura

Capri fu al centro della vita e dell'opera della Yourcenar Dal rifugio della «Casarella» all'ispirazione per i libri

commenti
08:3523 Apr

Ritornano i sanbabilini
e quelle loro esistenze
bruciate in una trincea

Maurizio Murelli, che lanciò due bombe a mano nel 1973, reinventa (ma non troppo) la storia di quegli anni bui

commenti
07:0023 Apr

Web, carta e tv Ecco come ci si informa (poco) in Italia

In Italia, si sa, ci si informa poco. Solo per stare alla “carta”, si vendono in totale meno di 4 milioni di quotidiani al giorno (confidiamo nella diffusione e nella qualità degli altri mezzi). Ma come ci si informa, ce lo dice una ricerca interessante compiuta dall'«Osservatorio News-Italia»...

commenti
07:0022 Apr

Le splendide lettere dei fratelli Leopardi

C ara Pilla, le scrive lui. Caro Muccio, le scrive lei. Sono la coppia più bella del mondo, altro che Celentano e la Mori, e mi riferisco a Giacomo Leopardi e sua sorella Paolina, che tra il 1812 e il 1835 si mandano lettere così belle da far sfigurare ogni ventenne odierno, ora selezionate e...

commenti
07:0022 Apr

Il comunista conservatore e la sua guerra civile punk

Un nonno gerarca e i suoi assassini, il socialismo reale in Emilia negli anni Venti, le famiglie patriarcali L'ex chitarrista di Cccp e Csi racconta il sangue dei vinti e dei vincitori. Con poesia ma senza retorica

commenti
09:0121 Apr

Mario Missiroli
persino la monarchia
(in Italia) è socialista

Provocatorio e sostenitore di un liberalismo non anglosassone, il giornalista offrì la prima revisione critica della storia del Risorgimento

commenti
15:0620 Apr

La cristianità grida
vendetta a Erdogan

In Turchia un Museo subacqueo con i resti di una basilica bizantina scoperta in un lago

commenti
08:2220 Apr

Liala, dieci milioni di copie
scrivendo solo il mercoledì

Pubblicò 82 libri, snobbati dalla critica ma amati dal pubblico Perché, come diceva lei, «dentro non c'è il rosa, c'è la vita»

commenti

Rinascono i capolavori di Tucci

G iuseppe Tucci l'anno scorso avrebbe compiuto 120 anni. L'anno scorso cadevano anche i 30 dalla sua morte. La vita di Tucci è sigillata in due date che s'intrecciano, 1894-1984. Eppure, non è che gli editori nostri si siano svenati a celebrarlo: di questo autore dalla bibliografia sterminata,...

commenti
11 

Quell'altra Resistenza 
che nessuno ricorda

Il saggio di Ugo Finetti ricostruisce le vicende di militari e partigiani dimenticati Erano patrioti e lontani dal Pci, per questo nei libri di storia non c'è stato posto per loro

commenti

Mille Miglia, la corsa più bella del mondo al via: auto da sogno da 42 Paesi

Sono 430 le vetture in gara che faranno rientro a Brescia, dopo oltre 1.760 chilometri. La Freccia Rossa farà ingresso anche nell'autodromo di Monza per portare il proprio contributo a Expo Milano 2015. Quest'anno anche «il Giornale» parteciperà alla gara con un'auto messa a disposizione dell'Alfa Romeo

commenti

Ecco la marcia
senza un ritorno
del popolo armeno

L'anno scorso Erdogan espresse le sue condoglianze per la «tragica fatalità» che tra il 1915 e il '23 provocò 350mila armeni morti durante le deportazioni. Non fu fatalità, ma genocidio pianificato, e i morti furono un milione e mezzo

commenti

Prostituzione, vizi e virtù
dai babilonesi agli hippie

I greci ne facevano una questione "retorica", i romani erano molto pragmatici I cristiani sono tolleranti, gli islamici furbi, gli anglosassoni (fintamente) puritani

commenti

Gli adulti tradiscono i sogni dell'adolescenza e il «Regno degli amici»

L a dolcezza della violenza inaspettata, dimenticata, rimossa: i sensi di colpa per una colpa che non abbiamo commesso, quasi un richiamo a un'idea cattolica che abbiamo imparato a memoria, portandone la croce ogni volta che respiriamo soffocarti da una croce senza (d)io. «Tuo è il Regno» come se...

commenti

Rottamare socialismo?
Non solo a parole

Rottamare una parola non basta. Se Renzi propone di abbandonare una bandiera deve anche spiegare il perché

commenti

Elogio del romanzo "imperfetto"

Contro la scrittura telegrafica. Non tutto torna? Pazienza. Ciò che conta è osare e ridare senso alla narrativa

commenti

Studio choc: i bambini poveri
hanno il cervello più piccolo

Secondo una ricerca Usa, c'è correlazione tra reddito della famiglia di origine e struttura e dimensioni della corteccia cerebrale

commenti

Storie mai raccontate:
25 aprile senza retorica

Proviamo a ragionare fuori dal coro

Altri articoli