Gentiloni: "Limitare Schengen è cedere ai terroristi"
Regeni, Gentiloni: governo pronto a misure immediate e proporzionate
"Dovere morale dell'Ue prevenire tragedie"
Alfano: "Su Ius soli decisione di buon senso"
Libia, Gentiloni: a missione Ue poteri anche su controllo embargo armi
La telefonata tra il ministro esteri estone e la Ashton

Il tedesco Steinmeier: "Non lasciamoci fare a pezzi l’Europa!"

Due giorni fa il ministro degli Esteri tedesco, Frank Walter Steinmeier, si è messo improvvisamente a urlare: "Non lasciamoci fare a pezzi l’Europa!", ha detto,"All’estero ci sentiamo dire che siamo troppo comprensivi con la Russia, qui ci sentiamo dire che non abbiamo affatto comprensione per Mosca e che stiamo coi fascisti. Io sono una persona tranquilla e ho il controllo dei nervi, ma ci sono dei limiti. «Immaginate cosa sarebbe successo se avessimo ascoltato chi voleva espellere Grecia e Portogallo dall’euro? Non solo avremmo perso l’unione monetaria. Ma oggi non saremmo in grado di affrontare insieme sfide gravi come il conflitto in Ucraina uniti. Da quando sono ministro degli Esteri ho sempre cercato di tenere alta la bandiera dell’Europa". Video da YouTube

Commenti

Cinghiale

Ven, 23/05/2014 - 15:17

Certo, tenere insieme l'europa anche a costo di lasciar morire i popoli, complimenti per la scelta pacifica.

roseg

Ven, 23/05/2014 - 15:18

Ha ragione é proprio vero,ci sono limiti a tutto ahahahahahahahah

roseg

Ven, 23/05/2014 - 15:21

Vedendolo parlare e gesticolare mi ricorda tanto un paio di baffetti.

Massimo Zuppardi

Ven, 23/05/2014 - 15:52

Ma di cosa vi meravigliate, non è dal socialismo europeo che ha avuto I NATALI HITLER ???????????????????

filder

Ven, 23/05/2014 - 15:57

Steinmeier è colui che con le sue tendenze Staliniste, ha messo il veto sull acquisto che Marchionne intendeva per la Opel:le cose andarono come utti sappiamo in quanto i Krukki da Marchionne, volevano solo i soldi e per comandare volevano essere ancora loro che dopotutto avevano portato con i loro privilegi alla LANDINI,la O=pel alla quasi bancarotta: per Marchionne l esito è stato una fortuna,altrimenti non si sarebbe trovato adesso lì dove è,invece Steinmeier è ancora lì a fare il Grosse Schnauzer

honhil

Ven, 23/05/2014 - 16:28

"Non lasciamoci fare a pezzi l’Europa!" Come dargli torto. A quello ci pensano loro, con in testa il capobanda Agelina Merkel. C’è da capirli, non ci stanno a dover dire addio al divertimento e all’arricchimento improprio della Germania.

ninoabba

Ven, 23/05/2014 - 17:03

Urla che è in mala Fede e lui lo è certamente si stanno arricchendo all spalle nostre nostre dopo avr portato all fame la Grecia, Spagna altre nozioni pure. La loro forza sta nella debolezza e la sotto missione , dei nostri politici chè sarebbe, più corretto chiamarli conigli.

petra

Ven, 23/05/2014 - 17:31

Paura Herr Steinmeier? Non si preoccupi che l'Italia rimarrà buona buona affinchè voi ne possiate usufruire, per potervi pagare gli Stati in difficoltà in modo che le vostre banche rientrino dei loro crediti, perchè non ci diate il becco di un quattrino quando ne avremmo bisogno e pure diritto, come per le alluvioni in Romagna e Veneto, perchè ci possiate mettere quote riso, quote latte, quote agrumi, ben attenti a non intaccare mai i VOSTRI di prodotti. Tranquillo mein Herr, noi ce ne staremo buoni buoni a cuccia a farci massacrare da voi e ricevere i vostri ordini. A noi ci piace così, soffrire ci gratifica.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 23/05/2014 - 17:40

Certo che "ci sono dei limiti"! anche alla arroganza, alla supponenza e alla pretesa tedesca di piegare tutti al loro volere!

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Ven, 23/05/2014 - 18:49

Il tono mi ricorda quello di un certo austriaco che riempiva le piazze a non finire; e' il tono pertinete al quarto Reich, ehm pardon, volevo dire UE; l'unica differenza con terzo e' che quest'ultimo era una dittura militare, questo e' una dittatura economica

roberto zanella

Ven, 23/05/2014 - 19:58

voleva forse dire "Non lasciamoci fare a pezzi il Quarto Reich..." javol...se non vedessi la faccia mi sembrerebbe di ascoltare la voce dell'acquarellista austriaco,

ilGossip

Annunci