Politica
Referendum autonomie, Zaia: si scrive pagina storica
Politica
Referendum autonomie, Zaia: riforme si fanno partendo dal popolo
Voto in Lombardia: le immagini dai seggi
Cronache
Palma Campania, il piccolo comune con otto casi di tubercolosi in meno di un anno
Gran Bretagna, ostaggi in un bowling
Azuki, il riccio che fa impazzire Instagram

La tv tedesca: italiano lingua dei poveri

Ridendo e scherzando si rifilano le critiche peggiori e il comico tedesco Harald Schmidt non ha risparmiato una stoccata velenosa all'Italia. Parlando del nuovo papa Francesco il comico dice (42° secondo): "Ha parlato solo in italiano e molti hanno detto che il papa precedente, il nostro professor Ratzinger, ha parlato in 65 lingue. Perchè papa Francesco parla solo in italiano? Giusto! Parla la lingua dei poveri" - a cura di Bild.tv

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 03/04/2013 - 16:20

Questo crucco coyote si leccherebbe le dita al pensiero di essere depositario di una letteratura "povera" come la nostra.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 03/04/2013 - 16:23

perchè offendersi? qui c'e' qualche ricco?

Daniele Sanson

Mer, 03/04/2013 - 16:23

E' meglio essere poveri di tasca che di cervello.danisan

lorenzo464

Mer, 03/04/2013 - 16:24

ma pure le battute fatta da un personaggio che nessuno sa minimamente chi sia state a monitorare??

Joe

Mer, 03/04/2013 - 16:27

L'umorismo tedesco continua a dimostrare che è superiore a quello italiano, ma con questo evidenziando che chi è povero di spirito, continua ad esserlo anche nell'abbondanza!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 03/04/2013 - 16:28

avevano ragione i russi che dopo la seconda guerra mondiale volveano trasformare la germania in un enorme campo di patate

giovanni PERINCIOLO

Mer, 03/04/2013 - 16:29

Sempre meglio la lingua dei poveri di quella dei nazisti!

jacare1960

Mer, 03/04/2013 - 16:33

Perchè noi diciamo "sitz" al nostro cane per farlo sedere? e "platz" per farlo stare a terra? Facile, il tedesco è una lingua da cani!

Lu mazzica

Mer, 03/04/2013 - 16:44

ITALIANO, la Lingua dei poveri poveri di ché ?? Poveri come Dante, Galileo, Leonardo??? Sig. Harnaldo,Sie sind ein dumm ; haben Sie verstanden ??? Rgds., Lu mazzica

girola

Mer, 03/04/2013 - 16:44

questo è come tutti i crucchi: è uno stronzo.Scusate, ma quando ce vò, ce vò.

Lu mazzica

Mer, 03/04/2013 - 16:45

ITALIANO, la Lingua dei poveri poveri di ché ?? Poveri come Dante, Galileo, Leonardo??? Sig. Harnaldo,Sie sind ein dumm ; haben Sie verstanden ??? Rgds., Lu mazzica

michele lascaro

Mer, 03/04/2013 - 16:52

Osservazioni da imbecille: No sa che, quando il papato sarà trasferito in Germania, il Papa parlerà in tedesco.

emilio canuto

Mer, 03/04/2013 - 16:53

TEDESCHI ? quel popolo che ha assassinato 6.000.000 ebrei ?
ma sono stati riammessi tra i popoli civili? è stato un errore.

emilio canuto

Mer, 03/04/2013 - 16:58

Ebbene si siamo poveri di soldi. Ma abbiamo la dignità , anche l'ultimo straccione italiano ne ha. I tedeschi NO. L'hanno consumata a Mathausen.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 03/04/2013 - 17:00

Non può mica parlare la lingua delle SS.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mer, 03/04/2013 - 17:05

Che scandalo... Il vescovo di Roma parla ai romani in italiano!!! Forse era meglio parlare in crucchese?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 03/04/2013 - 17:06

Andando di questo passo il tedesco allora è la lingua dei gasatori

Boccato

Mer, 03/04/2013 - 17:06

DISGRACIATO !SO RICO, ANZI, RICHISSIMO QUI IN BRASILE E SO ITALIANO, PURTROPO, NON NATO NELLA PATRIA ITALIANA CHE TANTO AMO MA SÍ, FIERISSIMO DELLA MIA ITALIANITA E D I"POVERO" NON HO NULLA!.PARLO BENISSIMO LO IDIOMA ITALIANO CHE NON É STATO MIO PRIMO IDIOMA MA SCRIVERE CORRECTAMENTE É UNA LOTTA CON LE DOPPIETE TRA VARIE ALTRI REGOLE GRAMMATICALE CHE FA DELLO "IDIOMA DI DANTE" UNO DEI POCHI E PRECIOSI IDIOME AL MONDO !!!!
PARLO ANCHE SPAGNOULO , INGLESE E FRANCESE E POSSO AFERMARE CHE LA LENGUA, LO IDIOMA PIU COMPLEXO, PIU DIFICILE É L´IDIOMA ITALIANO A CAUSA DI SUA COMPLEXITA !!!
POVERO É TUO IDIONA COMICO DI MERDA CON LE FRASI TIPO "PRENDA MACHINA STRADA ANDIAMO!" OPPPURE "TAVOLO-TUTTI-MANGIARE-NOI !"...ANCORAQ QUESTA ARROGANZA TEDESCHA DOPPO IL MACCELAIO CHE HANNO CAUSATO IN EUROPA É QUALCOSA DI PATOLOGICO !!!
POPOLO BARBARICHO !
VOI , TEDESCHI, QUANDO ANCORA ERANNO IN FIORESTA SEMI NUDI (POCHO PIU CHE UN SBANDO DI ORSE) LA NOSTRA GENTE ROMANA , UN IMPERO MONDIALE, GIÁ PORTAVANO CIVILTA A QUESTO PIANETA !
A MERDA COMICO BASTARDO E TUO IDIOMA GUTURALE...

Ritratto di by Ciumbia

by Ciumbia

Mer, 03/04/2013 - 17:07

A me sembra che abbia detto "la lingua degli ultimi". L'Italia con la vecchia politica di Bersani, Berlusconi e Grillo è ultima.

Ritratto di Chichi

Chichi

Mer, 03/04/2013 - 17:10

Offesi da quelle “cotenne”? Da quei “fantocci esotici di legno”? l’avesse detto uno scarafaggio, magari un po’ mi sarei risentito.

angelomaria

Mer, 03/04/2013 - 17:11

sara dei poveri ma chissa perche il MONDO c'e' la invidia

Fracescodel

Mer, 03/04/2013 - 17:12

C'e' ovvia intenzione nell'EU delle banche di creare tensioni tra i popoli. E' destabilizzazione criminale; e' una strategia sostenuta e promossa dai media che ne riportano le propagande accendendo gli animi. I veri nemici sono i politici asservienti del potere bancario ed i BANCHIERI (non le banche, ma i padroni). I popoli sono amici, ma ci vogliono far scontrare per qualche loro strategia vergognosa.

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Mer, 03/04/2013 - 17:13

Sicuramente dopo la cura Monti-Merkel siamo più poveri. Non oso pensare a cosa accadrebbe dopo un governo Bersani-Grillo. Forse, però, in quel caso perfino la Merkel ed il simpatico comico lancerebbero una sottoscrizione per aiutare l'Italia...

guidode.zolt

Mer, 03/04/2013 - 17:15

In Germania quale lingua usano gli homeless...?

girola

Mer, 03/04/2013 - 17:19

caro canuto pare che non siano solo 6 milioni, ma circa 20 milioni.
Li consideri un popolo? Bontà tua. Per me sono e rimangono trogloditi o forse anche meno, appartengono a quella specie che è ben rappresentata nella sua evoluzione dal "da..da..da..da.." di una nota reclame automobilistica. Insomma sono al disotto del livello evolutivo dello Scimpanzè.

Ilgenerale

Mer, 03/04/2013 - 17:23

TALUNI PERSONAGGI D'OLTRALPE CI FANNO SOLO PENA, COSTORO IGNORAVANO LA LINGUA SCRITTA QUANDO NOI AVEVAMO GIÀ CESARE, OVIDIO E VIRGILIO!!!!

furetto78

Mer, 03/04/2013 - 17:23

Perché mai dovrebbe parlare il tedesco? La lingua degli stronzi? È la lingua più fastidiosa e meno armonica sulla faccia del pianeta. Certo che i crucchi moriranno sempre di invidia in quel cesso di paese dove vivono

Gfrank54

Mer, 03/04/2013 - 17:29

Boicottiamo tutti i prodotti tedeschi.

Ritratto di enkidu

enkidu

Mer, 03/04/2013 - 17:29

su un canale TV di stato non può essere fatta propaganda denigratoria e discriminatoria (ovvero coi soldi degli abbonati). Libertà di espressione è una cosa, un reato un'altra. Per quanto riguarda la affermazione del "wannabe comedian" uno che copia lo stile e lo studio di Letterman non devono essere prese in considrazione. Comunque un suggerimento: se questa è la lingua dei poveri usassero un alfabeto diverso da quello latino. E che una cosa te va e n'antra no ?

giosafat

Mer, 03/04/2013 - 17:34

Il Papa parla una lingua che sa di storia e di cultura e non di crauti e patate. Lo capirebbe anche un cretino...ma i tedeschi sono un pelino sotto anche in questo.

canova.emilio

Mer, 03/04/2013 - 17:36

Irride ciò che non capisce. Un classico dell'analfabetismo.

canaletto

Mer, 03/04/2013 - 17:39

ITALIANO LINGUA DEI POVERI??????? ECCO LA RISPOSTA: TEDESCO, LINGUA DI MERDA. NEGLI ANNI 70 C'ERA UNA BARZELLETTA:
UN TEDESCO ARRIVA IN ITALIA, VA IN UN BAR E DICE: PIACERE, HANS FRITZ TETESCO DI GERMANIA, ORDINA UNA BIRRA E SE NE VA. E COS' IN DUE O TRE NEGOZI, FINCHE' ARRIVA IN ALBERGO, PRONUNCIA LA FATIDICA FRASE E IL PORTIERE, CURIOSO, GLI CHIEDE PERCHE' PRONUNCIA NOME E COGNONE CON LA NAZIONALITA'. IL TEDESCO CANDIDAMENTE RISPON: ERO AD UN SEMAFORO ROSSO, VIENE IL VERDE E MI SONO ATTARDATO A PARTIRE, LA MACCHINA CHE AVEVO DIETRO MI SORPASSA, APRE IL FINESTRINO E MI GRIDA: """TEDESCO DI MERDA......" NON SARA FRESCA MA DI QUESTI TEMPI FA BENE SENTIRLA

Roberto Casnati

Mer, 03/04/2013 - 17:47

Forse l'Italiano è lingua dei poveri, ma il Tedesco è lingua dei poveri coglioni!

EmanueleS

Mer, 03/04/2013 - 17:47

Versione riveduta e corretta del proverbio: la madre degli stronzi è sempre incinta.

Maria Teresa Pi...

Mer, 03/04/2013 - 17:50

Poveri tedeschi, ma quanto fastidio vi diamo noi italiani...forse perchè in noi riconoscete una superiorità intellettuale non da poco. Noi saremo anche più poveri di voi, ma vi ricordo che da sempre siete venuti in Italia a fare razzia di opere d'arte e di tutto quello che era possibile portare via. Voi siete sanguinari e crudeli, con una divisa addosso non capite più niente e a tutti i costi volete sentirvi superiori agli altri.Ma non avrete mai la nostra classe e il nostro gusto del bello, potete solo rubarcelo perchè, fondalmentalmente, siete dei poveri ladri, di opere e capitali altrui.

Roberto Casnati

Mer, 03/04/2013 - 17:50

Se questo comico del cazzo avesse un minimo di cultura saprebbe che il tedesco non è altro che la trasposizione del Latino adattato ai quei coglioni di Alemanni che una grammatica non la avevano. Ignoranti come delle capre!

Roberto Casnati

Mer, 03/04/2013 - 17:52

I Tedeschi sanno fare solo una cosa bene: le guerre; peccato che le perdono tutte.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mer, 03/04/2013 - 17:52

Invece loro parlano la lingua dei nazisti...

Roberto Casnati

Mer, 03/04/2013 - 17:56

La sapete quella del tedesco di Germania? Un tedesco viaggia per il mondo e, a chi gli chiede di che nazionalità sia, risponde sempre "tedesco di Germania". Finalmente un curioso gli chiede coma mai specificasse tedesco "di Germania", ed il tedesco risponde: "tutti mi dice tedesco di merda, ma io sono tedesco di Germania!"

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 03/04/2013 - 17:56

"Il Papa tedesco ha parlato 65 lingue." Vanitoso com'era, voleva solo farsi bello, senza curarsi della noia mortale che serpeggiava tra i fedeli ascoltatori. E senza contare che erano più quelli che allontanava di quelli che attirava!!!

lamwolf

Mer, 03/04/2013 - 17:58

Ma VAFFANCULOOOOOOO!!!!!!!!!!

ritardo53

Mer, 03/04/2013 - 18:00

La nostra sara pure una lingua da poveri, ma che questo omino si ricordi che abbiamo giìa avuto un PASTORE TEDESCO che e scappato con la coda in mezzo alle gambe. E scusate la grammatica ho usato una tastiera tedesca.

Myk3

Mer, 03/04/2013 - 18:00

Dobbiamo ringraziare il nostro amatissimo Monti, che facendosi sottomettere dalla culona adesso si prendono gioco di noi!!! Grazie Monti x le figure di m...da che ci stai facendo fare x la mancanza di personalità che hai avuto affrontando queste persone.... Se ti presenti come un coniglio è normale che poi verrai trattato così, senza rispetto!!!!!

ro.di.mento

Mer, 03/04/2013 - 18:00

ma se a Benedetto XVI ne hanno dette di tutti i colori a Ratisbona! ma si sa i comici sono corti di ........

vince50_19

Mer, 03/04/2013 - 18:02

Che serve discutere con un idiota del genere che neanche conosce la nostra storia fin dalla nascita nel medioevo di quella che poi diventò la lingua italiana e quali nobili "padri" ha avuto? Questo è così furbo che ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza..

ritardo53

Mer, 03/04/2013 - 18:06

Gli abbiamo pure insegnato ad usare il wc in casa, a tagliarsi i capelli il bidet, ed in oltre come si faccia a sfornare una pizza fatta da 2a0 in appena 5 minuti. Fanno finta di non ricordare o di scordare.Der mann könnte mir nur arschlecken.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 03/04/2013 - 18:07

Tedesco, lingua del caz..o.

ritardo53

Mer, 03/04/2013 - 18:12

Solo in un caso la deutschland potrebbe battere l´ITALIA, solo se si giocasse una partita di calcio in un cassonetto dell`immondizia, con la dicitura germania-Italia, sapete perché vincerebbe? Perchè giocherebbe dentro casa.

franky6464

Mer, 03/04/2013 - 18:18

perchè vi incazzate cosi tanto? i comici si sà che prendono per il culo tutti...anche i nostri, quante volte hanno ironizzato sui tedeschi? ciò non toglie che i tedeschi siano poveri birraioli con un passato storico che li rende unici al mondo, di cui vantarsi e andarne fieri, capitanati da un certo hitler e lagers al seguito

Mario-64

Mer, 03/04/2013 - 18:23

Allianz assicurazioni (primo gruppo d'europa) certifica ,da un suo studio, che le famiglie italiane hanno piu' soldi depositati in banca delle famiglie tedesche. Quindi questo imbecille non sa' neanche di cosa parla. Senza contare che se non fosse per gli "italiani" venuti da Roma lui mangerebbe ancora con le mani ,invece che con le posate.

eugenio.n

Mer, 03/04/2013 - 18:26

A perte le battute da idiota di questo tizio è chiaro che esprime una insoddisfazione sentita a livello mondiale. Si era fatta una tale curiosità per l'evento del nuovo Papa proveniente dall'Argentina che sentirlo parlare solo in italiano deve essere stata una grande delusione. Dopo il dotto teologo Ratzinger che si esprimeva perfettamente e disinvoltura in molte lingue si prova un senso di profonda insoddisfazione nel non riuscire a capire cosa dice il nuovo Papa. Peccato! Speriamo Francesco I riuscirà a soddisfare questo interesse in un prossimo futuro.
Noi italiani però dobbiamo smetterla di farci la guerra tra di noi per i più futili motivi e imparare a lavare i panni sporchi in casa. Altro che andare a fare inserzioni a pagamento sui giornali inglesi per screditare i nostri personaggi politici!

gneo58

Mer, 03/04/2013 - 18:29

ho viaggiato parecchio, in tanti paesi Europei e sono anche stato in germania
(scritto volutamente minuscolo) tante volte - anche se parli inglese bene o cerchi di farti capire in Francese
quelli parlano / rispondono solo in tedesco e anche se capiscono fanno finta di non capire
e magari ti prendono anche per il c....
in genere nei ristoranti trovi i menu' (in tedesco) e se chiedi di cosa si tratta fanno "le facce"
a me tutto sommato fanno pena
cordialita'

soldatoblu

Mer, 03/04/2013 - 18:31

Caro herr Schmidt, sono felice di parlare anch'io la lingua utilizzata da S.S. Papa Francesco; sono proprio felice di parlare la lingua dei "POVERI" Dante, Petrarca, Leopardi, Verdi, Manzoni, D'Annunzio, Pascoli, Montale, Ungaretti, Quasimodo, Calvino, ecc... e la informo, per suo immenso diletto, che questa lingua è figlia del latino popolare sì quel latino che deriva da quello parlato dai "POVERI" Catullo, Cicerone, Sant'Agostino, Virgilio, Andronico, ecc., ecc... e questo solo per citare alcuni che della lingua dei "POVERI" hanno fatto un'arte.

plaunad

Mer, 03/04/2013 - 18:37

Ma nella TV pubblica della "crante Cermania" non esiste un'ente che controlla non solo le stronzate ma pure le dichiarazioni razziste dei loro dipendenti?

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 03/04/2013 - 18:37

scheraza sù..si sà che l'inglese è la lingua dei cani, il francese la lingua degli angeli, l'Italiano la lingua di Dio, il tedesco non è contemplato perchè sotto quella dei cani.....

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 03/04/2013 - 18:40

scheraza sù..si sà che l'inglese è la lingua dei cani, il francese la lingua degli angeli, l'Italiano la lingua di Dio, il tedesco non è contemplato perchè sotto quella dei cani.....

hectorre

Mer, 03/04/2013 - 18:41

quando non hai nulla,sfotti chi ha tantissimo..e in quanto a cultura,genialità,inventiva,abilità,estro,vino,cucina,belle donne e uomini(che si trombano le tedeschine)gli italiani non sono secondi a nessuno...abbiamo una classe politica un pò farlocca ma non la scambierei con la c.lona nemmeno per tutto l'oro del mondo...la mia non è cattiveria ma una lucida e ponderata visione della realtà...p.s. c'era un Papa che parlava tedesco........non credo abbia lasciato un buon ricordo,sarà un caso??????...i fedeli lo hanno già dimenticato.

fedele50

Mer, 03/04/2013 - 18:47

DA ROMANO CHE PARLA LA LINGUA DEI POVERI TI DICO, LIMORTACCITUEN, E PER NON FARTI MANCARE IL RESTO, UN CALCIO AI COGLIONI.,PUBBLICARE GRAZIE , MI HA OFFESO STO BAVOSO!!

paspas

Mer, 03/04/2013 - 18:50

AVESSE PARLATO UN UMANO MI SAREI OFFESO MA AVENDO PARLATO UN ANIMALE SELVATICO TEDESCO,CHE HA "SBRANATO" 6,000,000 DI EBREI, RIMANDO AL MITTENTE L'AFFERMAZIONE.

pgio.kana

Mer, 03/04/2013 - 18:51

Perché dobbiamo rimanere in europa con questi krucchi nati solo per perdere guerre e facce da c..... Essere offesi dai ex barbari col casco curnuto diventa sempre più umiliante. NOI GLI ABBIAMO CIVILIZZATI e loro ci ringraziano con le battutacce. Da vergognarsi essere tedeschi Fino a ieri carne da cannone oggi mangia soldi a tradimento e affossatori di nazioni nobili come la Grecia etc. COSA FANNO I NOSTRI GOVERNANTI??????????????????

hectorre

Mer, 03/04/2013 - 18:53

comunque è la brutta coppia di letterman...anche la risata è una triste imitazione.......

BaroneRosso

Mer, 03/04/2013 - 18:54

SCUSATE MA CHI CA..O E taraldo schmidt deve essere il solito cazzone che in estate viene a prendere il sole in un paese povero e con una lingua povera.ma li mortacci tua no questo e naltro coglione che cerca quei 5 minuti di notorieta ma solo in germania paese di MERDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Mer, 03/04/2013 - 18:55

Tedesco lingua dei nazi.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Mer, 03/04/2013 - 18:55

Ci deve scusare,il comico tedesco, con la nostra lingua dei poveri l'unica risposta che sappiamo dare è vaffa......tu e tutti quelli che la pensano come te.

nicola de veredicis

Mer, 03/04/2013 - 18:58

Certo che solo in Germania si potrebbe avere un umorista con quella faccia. Durante la seconda guerra mondiale su una rivista tedesca per l'esercito venne pubblicata una vignetta. Si vedevano due soldati che si svegliavano sulle loro brandine, in una caserma. Sul muro c'era un grosso buco. Uno dei due soldati diceva all'altro "Saranno stati i topi stanotte". E sotto c'era il commento: "NON FURONO I TOPI. ERA UNA BOMBA!". Al che, secondo i tedeschi, si dovrebbe ridere...Bene, questo e' un tipico esempio del senso dell' umorismo germanico....

DANI1991

Mer, 03/04/2013 - 18:59

Ma questi qua hanno sterminato intere popolazioni e hanno ancora il diritto di parlare? ma andate a cagare crucchi bastardi!!

Silviomaker

Mer, 03/04/2013 - 19:00

Suvvia... Un pò di senso dell'umorismo...

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 03/04/2013 - 19:07

Ma perche' restiamo nel bidone europa assieme a questi pezzi di mer.da continuo a non capirlo.

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Mer, 03/04/2013 - 19:10

Noi italiani "poveri ma belli", come le signore tedesche sanno molto bene.

angelo piras

Mer, 03/04/2013 - 19:14

Il signor Harald Schmidt si sbaglia.Il Papa, suo connazionale parlava 66 lingue. Herr Schmidt, Sie wissen bestimmt welche die 66. ist.

Cavalier Pompetta

Mer, 03/04/2013 - 19:15

E allora diciamoglielo nella lingua dei poveri: "Ma vaff......"!

maxdimox

Mer, 03/04/2013 - 19:17

certo noi siamo dei poveracci mentre loro, i teutonici, sono un gran popolo ricco e efficiente. PER INFORMAZIONI CHIEDERE AGLI EBREI

ritardo53

Mer, 03/04/2013 - 19:25

Nella mia vita mi son fatto più tedesche che tazze di pane e latte, chissà perché ?!

davidebravo

Mer, 03/04/2013 - 19:29

Ragazzi, fatevi una risata ogni tanto! Era una battuta... Se proprio non vi va giù rispondete con un'altra battuta, sui crucchi ne abbiamo un repertorio sconfinato.

gamma

Mer, 03/04/2013 - 19:36

Io credo che un tedesco dovrebbe solo vergognarsi di essere tedesco. Tutta la loro storia è fata di guerre, razzie, stermini. Loro furbescamente tentano di fare un distinguo fra nazisti e tedeschi, ma l'intero popolo tedesco era nazista e l'intero popolo tedesco sapeva benissimo e approvava ciò che succedeva. Alla fine della guerra, i criminali di guerra tedeschi furono per la maggior parte protetti dal popolo tedesco e pochissimi scontarono la giusta punizione. Noi italiani siamo casinisti, disorganizzati e spesso ci diamo la zappa sui piedi ma abbiamo creato talmente tante cose belle nella nostra storia che una razza come quella tedesca non se le sogna nemmeno in un miliardo di anni.

alperfidia

Mer, 03/04/2013 - 19:39

... si dei poveri bastardi come te!

alperfidia

Mer, 03/04/2013 - 19:40

... si dei poveri bastardi come te!

Garpaul

Mer, 03/04/2013 - 19:40

Se la lingua si definisce importante in base alla diffusione nel mondo ed alla quantità di persone che la parlano, di sicuro quella italiana è un ........povera lingua.Di che stupirsi? Non è forse la germania che ancora oggi sfama migliaia di emigrati Italiani? Sono gli italiani che hanno DOVUTO imparare il tedesco.Non il contrario.Ricordo che in seno alla cumunità europea, durante un governo del pifferaio, fu abolita la trascrizione dei verbali in lingua Italiana.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 03/04/2013 - 19:44

Se avesse detto che l'Italiano è la lingua dei ricchi vi sarebbe piaciuto di più? Eppure dovreste daprlo che i poveri andranno in paradiso e li se la spasseranno. Perchè si arrabbiano. Ha fatto loro un complimento. Non sono forse i poveri che votano Berdsani e il PD? Perchè i poveri si offendono se sono definiti poveri? Diventino ricchi e allora potranno farsi gioco del comico tedesco. E' così semplice.

Gaby

Mer, 03/04/2013 - 19:44

Pezzo di merda di tedesco. Tu parli la lingua di quelli che hanno sterminato qualche milione di persone.

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Mer, 03/04/2013 - 20:20

È solo un povero coglione che non ha nemmeno abbastanza fantasia per non copiare anche lo studio a David Letterman. De minimis non curat praetor, quindi: si fottesse nel silenzio più assoluto, accompagnato solo dall'italico disprezzo!

gentlemen

Mer, 03/04/2013 - 20:29

In futuro si accorgeranno che la loro presunta superiorità è sempre stata una illusione............

ebiolli

Mer, 03/04/2013 - 20:37

già! ridi! ridi! anzi ridete! pirla che siete! siete come la vs cancelliera...pieni di boria e di .........! avete perso 2 guerre, recentemente, perderete anche questa!!!!!!!

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 03/04/2013 - 20:37

Berry Schmidt, Sie sind nur eines grosses Schwanzkopf.
MfG

Franco60 Ferrara

Mer, 03/04/2013 - 20:38

Du bist ein grosse Schwein un Arschlock.

Franco60 Ferrara

Mer, 03/04/2013 - 20:40

leck mich am Arsch, grosse dumm.

amatossina

Mer, 03/04/2013 - 20:42

Caro Schmidt,
visto che sai il motivo per cui il Papa parla Italiano, mi spieghi perchè gli istruttori di cani usano il tedesco?

vince50

Mer, 03/04/2013 - 20:42

È semplicemente un gran bastardo crucco di mmmmerda e,suo pari è chi(Italiano)può avere voce in capitolo non lo ricambia con i dovuti intaressi.Ma porc.....possibile che non c'è nessuno in grado di sputatgli ai faccia,è una vita che ci prendono per il culo e noi a fare i pagliacci.Sono troppo incazzato,se passa bene,se no pazienza.

zen39

Mer, 03/04/2013 - 20:44

Anche il complesso di superiorità è una malattia.Con questo atteggiamento razzista è iniziato il nazismo.E' meglio farlo curare prima che sia troppo tardi.Povero è lui ma nella testa ! Ricoveratelo!

roberto zanella

Mer, 03/04/2013 - 20:50

brutta copia di Letterman...

wizardofoz

Mer, 03/04/2013 - 20:55

Non solo i Tedeschi si abbandonano a prendere gli Italiani per i fondelli. Comunque, c'è da distinguere: una certa Germania è follemente innamorata dell'Italia, intesa come paese dell'arte, della cultura in tutte le sue espressioni. Non parliamo della cucina e del Made in Italy . Poi ci sono i Groben (buzzurri) che in quel paese superano di gran lunga quelli italiani. Tra questi, gli pseudo "signori" con qualche soldo in tasca che, forti della presunzione che il denaro a volte comporta, dimenticano le pezze al culo che fino a pochi anni orsono facevano parte del loro guardaroba. Viaggiate in Germania e vedrete di norma una popolazione omologata a un conformismo estetico disarmante. D'altra parte le calze con i sandali non sono solo un pugno in un occhio, ma la trasposizione de visu di una forma mentis. E' vero che parlano la lingua di Goethe (beh, l'origine è quella), e che il benessere ottenuto con una UE creata a loro uso e consumo, a scapito degli altri, li ha inorgogliti oltre misura, ma vista la loro ineguagliabile spocchia, non dovrebbero dimenticare il motto "memento mori", invece di insistere con il "nunc est bibendum" , che fa parte della loro vita quotidiana.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 03/04/2013 - 21:01

il tedesco medio vive come uno zingaro italiano

disalvod

Mer, 03/04/2013 - 21:02

IN GERMANIA PROLIFERANO LE TESTE DI KAISER CONTRO L'ITALIA SENZA VERGOGNARSI DEL LORO PASSATO.FAREBBERO BENE A FARSI UN'ESAME DI COSCIENZA PRIMA DI PARLARE DA TESTE DI KAISER.

Ritratto di emarco54

emarco54

Mer, 03/04/2013 - 21:17

UN POVERO NAZISTA DI MERDA

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mer, 03/04/2013 - 21:23

Certo, sappiamo che voi bananas siete allergici ai comici italiani ma quando vedo che vi irritate anche quando vi prendono per il kulo i comici stranieri quasi me la faccio adosso dalle risate.
Quanto sei forte Harald ;-)))

meloni.bruno@ya...

Mer, 03/04/2013 - 21:26

IN OGNI PAESE CI SONO GLI IMBECILLI,ANDREBBE RIMOSSO DAI RESPONSABILI DELLA TV TEDESCA CON LE DOVUTE SCUSE! MA SONO SCETTICO,COME IL CASO ITALIANO DELL'ANNUNZIATA RESTERà AL SUO POSTO.

Ritratto di casepier

casepier

Mer, 03/04/2013 - 21:33

Deutsche Welle o DW è la compagnia tedesca di informazione internazionale membra della ARD e presente su internet. Questa viene tradotta in 30 lingue tra cui l'Urdu, il Pahstu, l'Hindi e l'Hausa, ma tranne l'italiano. Questo succede da anni ed alle richieste per quale ragione non traduca in italiano i suoi articoli, non risponde. Evidentemente è normale per un tedesco considerare l'italiano lingua di interesse inferiore ad altre 30 ed è non solo ridicolo, ma normale.

Ritratto di Chichi

Chichi

Mer, 03/04/2013 - 21:41

1) Vostra Eccellenza, che mi sta in cagnesco / per que’ pochi scherzucci di dozzina, / e mi gabella per anti-tedesco / perché metto le birbe alla berlina, / o senta il caso avvenuto di fresco / a me che girellando una mattina / càpito in Sant’Ambrogio di Milano, /in quello vecchio, là, fuori di mano.2) M’era compagno il figlio giovinetto / d’un di que’ capi un po’ pericolosi, / di quel tal Sandro, autor d’un romanzetto / ove si tratta di Promossi Sposi… / Che fa il nesci, Eccellenza? o non l’ha letto? / Ah, intendo; il suo cervel, Dio lo riposi, / in tutt’altre faccende affaccendato, / a questa roba è morto e sotterrato. 3) Entro, e ti trovo un pieno di soldati, / di que’ soldati settentrionali, / come sarebbe Boemi e Croati, / messi qui nella vigna a far da pali: / difatto se ne stavano impalati, / come sogliono in faccia a’ generali, / co’ baffi di capecchio e con que’ musi, / davanti a Dio, diritti come fusi. 4) Mi tenni indietro, ché, piovuto in mezzo
di quella maramaglia, io non lo nego / d’aver provato un senso di ribrezzo, / che lei non prova in grazia dell’impiego. / Sentiva un’afa, un alito di lezzo; / scusi, Eccellenza, mi parean di sego, / in quella bella casa del Signore, / fin le candele dell’altar maggiore. 5) Ma, in quella che s’appresta il sacerdote / a consacrar la mistica vivanda, / di sùbita dolcezza mi percuote / su, di verso l’altare, un suon di banda. / Dalle trombe di guerra uscian le note / come di voce che si raccomanda, / d’una gente che gema in duri stenti / e de’ perduti beni si rammenti. 6) Era un coro del Verdi; il coro a Dio / Là de’ Lombardi miseri, assetati; / quello: “O Signore, dal tetto natio”, / che tanti petti ha scossi e inebriati. / Qui cominciai a non esser più io / e come se que’ còsi doventati / fossero gente della nostra gente, / entrai nel branco involontariamente. 7) Che vuol ella, Eccellenza, il pezzo è bello, / poi nostro, e poi suonato come va; / e coll’arte di mezzo, e col cervello / dato all’arte, l’ubbie si buttan là. / Ma, cessato che fu, dentro, bel bello, / lo ritornava a star come la sa; / quand’eccoti, per farmi un altro tiro, / da quelle bocche che parean di ghiro, 8) un cantico tedesco, lento lento / per l’aer sacro a Dio mosse le penne; / era preghiera, e mi parea lamento, / d’un suono grave, flebile, solenne, / tal, che sempre nell’anima lo sento: / e mi stupisco che in quelle cotenne, / in que’ fantocci esotici di legno, / potesse l’armonia fino a quel segno. 9) Sentia, nell’inno, la dolcezza amara / de’ canti uditi da fanciullo; il core / che da voce domestica gl’impara, / ce li ripete i giorni del dolore: / un pensier mesto della madre cara, / un desiderio di pace e d’amore, / uno sgomento di lontano esilio, / che mi faceva andare in visibilio. 10) , quando tacque, mi lasciò pensoso / di pensieri più forti e più soavi. / Costor, – dicea tra me, – re pauroso / degi’italici moti e degli slavi, / strappa a’ lor tetti, e qua, senza riposo / schiavi li spinge, per tenerci schiavi; / gli spinge di Croazia e dli Boemme, / come mandre a svernar nelle maremme. 11) A dura vita, a dura disciplina, / muti, derisi, solitari stanno, / strumenti ciechi d’occhiuta rapina, / che lor non tocca e che forse non sanno; / e quest’odio, che mai non avvicina / il popolo lombardo all’alemanno, / giova a chi regna dividendo, e teme / popoli avversi affratellati insieme. 12) Povera gente! lontana da’ suoi; / in un paese, qui, che le vuol male, / chi sa, che in fondo all’anima po’ poi, / non mandi a quel paese il principale! / Gioco che l’hanno in tasca come noi. / Qui, se non fuggo, abbraccio un caporale, / colla su’ brava mazza di nocciòlo, / duro e piantato lì come un piolo. (Giuseppe Giusti)

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 03/04/2013 - 21:43

Noto con piacere che il trolley Ciccio treviri è assente......

janry 45

Mer, 03/04/2013 - 21:53

Se l'Italia vomitasse li annegherebbe.Questi non ci hanno capito un .....

killkoms

Mer, 03/04/2013 - 21:59

il vecchio krukko non si è chiesto perchè anche il papa teutone(che ha scelto di non morire da papa!)parlava in italiano!tutti i Papi dovevano conoscere il latino e l'italiano!

odifrep

Mer, 03/04/2013 - 21:59

E' per questo che le sue connazionali scelgono gli italiani, perché si "comprendono" meglio e subito.

mifra77

Mer, 03/04/2013 - 21:59

Un altro imbecille nato dalla solita mamma sempre incinta! Il resto lo hanno fatto i fumi della sbornia quotidiana. Un cretino che si sente più intelligente di un papa; un altro razzapura rappresentato molto bene dalla svastica, simbolo dell'intelligenza Germanica. Stai zitto cretinooooo!!!!!

killkoms

Mer, 03/04/2013 - 22:00

@ricchiolino,por,ricchi ce ne sono,visti quanti suv teutoni ci sono in giro!se gli italiani la snettessero di comprare auto teutoniche vorreu vedere che cosa direbbe il vecchio bakrukko!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 03/04/2013 - 22:02

questa germania postbellica è ormai imbastardita, asservita ai banchieri, serva degli ebrei e ignorante.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 03/04/2013 - 22:05

battuta un po' stupidotta... ma immaginate se avessero fatto una battuta su zingari o ebrei... sarebbe già stato licenziato.... Comunque simili idiozie vanno solo ignorate. E' un poveraccio

WSINGSING

Mer, 03/04/2013 - 22:06

Si dice che esistono tre tipi di tedeschi. Il primo tipo è quello tirolese, un po' italializzato, con un occhio all'Italia il Paese del bengodi. Il secondo tipo è il tedesco di Berlino: rigido, severo, colui che non perdona nulla a nessuno, ubbidiente e solerte fino alla morte. Il terzo tipo, è il tedesco di merda. Chissà quella persona a quale dipo di tedesco appartiene.

killkoms

Mer, 03/04/2013 - 22:10

@marco.piccardi,veramente stalin,riferendosi ai tedeschi suggerì:
"uccidiamoli tutti"!fù l'allotra segretario al tesoro USA,henry morgenthau,a stilarebil piano che portava il suo nome,e che consisteva nel trasformare la germania in 2 paesi indioendebti,senza industrie e con le aree minerarie annesse a nazioni vicine o internazionalizzate!la germania sarebbe dovuta divenatre un paese"a vocazione sopratutto agricola e pastorale"!
ora la germania,se la lasciamo continuare così,applicherà lei il piano morgenthau al resto d'europa!

Tipperary

Mer, 03/04/2013 - 22:10

Sentirsi tirare in ballo in maniera sprezzante e divertita dai nipoti di coloro che squartavano i neonati , trattavano da schiavi i prigionieri fino a farli diventare cannibali per la fame e che si sono resi responsabili di crimini inenarrabili e dello sterminio di milioni di uomini , ebbene ciò suscita solo tristezza. I cosiddetti partner europei nonche ' amici tedeschi!

Baloo

Mer, 03/04/2013 - 22:13

Il primato morale e civile degli italiani nasce anche dalla povertà del nostro popolo.
I tedechi risppondono ad altre caratteristiche;rcchi,violenti,barbari,talvolta geniali,spesso assassini.
I tedeschi sono ,con i francesi i popoli canaglia d'Europa.La UE è nata per impedire ai due popoli primitivi nei geni di sbranarsi fra loro e per assicurare al continente secoli di pace,di progresso,di prosperità.Ma qualcuno ha voluto il WTO introdotto col trattato di Marrakech nel 1994. E fu la rovina.Leggetevi di Tremonti :"Uscita di sicurezza".

Boccato

Mer, 03/04/2013 - 22:31

SDRAIGUEN FUGHENNN SCRAUSSSSSSSSS DRAZZZZZZZ URGHENNNNNNNNNN NINEEEEEEEEEEE...BELLO IDIOMA !MOLTO DOLCE E POETICO...

Boccato

Mer, 03/04/2013 - 22:35

POVERO HARALD !FORSE SIA DI MALO UMORE..FORSE ANCORA NON ABBIA BRUCIATO QUALCHE EBREU, ZINGARO O POLACO IN FORNO DI CUCCINA !

Boccato

Mer, 03/04/2013 - 22:36

LUOGHO COMUNE PER LUOGHO COMUNE CARO HAROLDO !

rikkà

Mer, 03/04/2013 - 22:55

Boicottare prodotti tedeschi, semlice!

hellas

Mer, 03/04/2013 - 23:10

Questo è solo un cretino, e come tutti i tedeschi è totalmente privo del senso dell'umorismo ; è una loro caratteristica, come la mancanza totale di senso estetico, e l'incapacità cronica di mangiare non dico bene, ma almeno decentemente... Vedo che ci incazziamo e giustamente rivendichiamo il nostro orgoglio di italiani, però mi piacerebbe sapere quanti degli amici che si incazzano e scrivono che i tedeschi sono solo dei grezzi e dei bifolchi arricchiti comprano le loro auto e poi decantano la superiore tecnologia tedesca. Proviamo ad acquistare prodotti italiani, e lasciamo Audi, Golf, BMW e Mercedes dai concessionari, e vediamo...Io ho un Alfa 159, che da dei punti ad Audi e BMW, e le auto impersonali dei tedeschi non le ho mai comprate.

Ritratto di enkidu

enkidu

Mer, 03/04/2013 - 23:25

l'"autorevole" bild è un giornale che solo nel 2012 ha levato le usuali foto di donne a seno nudo dalla prima pagina per metterle tutte nude a pag. 3. Ogni paese ha il suo concetto di rispetto della figura femminile ed il bild ha il suo, ma comunque la si metta resta un giornalaccio da tre soldi. Andate a vedere il sito del bild per vedere come le regole in materia di pornografia e di tutela dei minori siano bypassate senza che nessuno dica nulla. Ora il nostro Letterman dei poveracci può dire quello che vuole ma si ricordi per quale editore lavora: un divulgatore di donnine (pure brutte a dire il vero) nude, titoli con doppi sensi da avanspettacolo, e pornografia accessibile senza filtri. Daje Harald, facce tarzan!

Gaby

Mer, 03/04/2013 - 23:34

Qualcuni trovi l'email dello stronzo. Cosi gli scriviamo direttamente per dirgli cosa e'.

Ritratto di enkidu

enkidu

Mer, 03/04/2013 - 23:36

il papa tedesco parlava 66 lingue ! manco fosse il sindaco di Babele !

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Mer, 03/04/2013 - 23:40

fino a quando non tiriamo fuori le palle (cosa moto difficile dato che monti è al servizio della germania e vista la figura di merda - pubblicate merda please - con i marò) mi sa tanto che dobbiamo tenerci le prese per il culo - pubblicate anche culo please..chissà che ste due grandi parole - culo e merda - faranno fischiare le recchie a qualcuno a Roma

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 04/04/2013 - 00:29

Stiamo culturalmente troppo in alto, rispetto alla Germania e a qualsiasi altra nazione del Mondo, per poterci sentire offesi da un clown tedesco. Potrà dire che i tedeschi sono ricchi, rispetto a noi, grazie alle possibilità del loro territorio, al loro impegno e ai furti che ultimamente stanno facendo a danno di popoli vari, di certo si è attaccato ad un argomento su cui faceva miglior figura, lui e tuti i tedeschi, se si stava zitto.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 04/04/2013 - 01:36

Un vecchio motto afferma: Il francese è per AMARE, l'taliano è per CANTARE e il TEDESCO E' PER SPUTARE. Proprio come di fatto quel crucco.

papik40

Gio, 04/04/2013 - 01:45

Il lessico fondamentale della lingua italiana è fatto da circa 427'000 vocaboli di cui circa 47'000 sono quelli usati comunemente.
Il lessico fondamentale tedesco è più o meno uguale a quello italiano ma con circa 40'000 vocaboli usati comunemente.
Al di la delle cifre la vostra "razza superiore" dovrebbe rendersi conto quante sono le parole italiane che sono state mutuate e comunemente usate nelle lingue internazionali e si accorgerebbero che sono moltissimi i vocaboli usati, principalmente nel campo culinario,senza dimenticarsi che l'italiano è usato nel mondo intero nel campo musicale (basso, alto, allegro, allegro con moto etc etc!)
Per quanto riguarda il tedesco le quasi sole parole usate nel mondo sono SS e GESTAPO che certo non evocano momenti edificanti della vostra storia! Perché ogni tanto non scendere dal piedistallo del "Deutschland ueber alles" quando siete stati e con queste battute lo siete ancora "Deutschland unter alles"?
Carlo PAPI

0rl4nd0

Gio, 04/04/2013 - 02:07

Dai non stiamo sempre a "menarla" con la nostra "cultura", "letteratura" ecc. quel genere d'italiani ahimè non esiste più da secoli!
Vedete cosa succede a starsene sugli allori ? Ormai ci prendono tutti per il c***lo!

a proposito ... continuate pure a comprare le automobili di sti krukki mangiapatate a spese dell'Europa !!!

Miraflores

Gio, 04/04/2013 - 02:41

Ma Scusate!!!!! i tedeschi non é la prima volta che fanno sparate di questo tipo, solo che quando qualcuno gli ha risposto a dovere x poco lo impicchiamo. adesso abbiamo IL DOTT MARIO MONTI e TUTTI I SINISTRoidi CHE si LODANO DELLE PAROLE DELLA MERKEL E DEI CRUCCHI che guardacaso nascondono i conticini a casa sua e si interessano molto di quelli degli altri.

Gaby

Gio, 04/04/2013 - 02:42

La verita' e' che la Germania, una volta caduto il muro di Berlino ed il comunisto , non conta piu'nulla a livello internazionale. Allora i Krukki si fanno belli in questa Europa che cade a pezzi , grazie alle loro politiche economiche e ai loro servi ( vero Monti ? ). Sono fondamentalmente sempre gli stessi , assetati di potere e di dominio. Sono sempre dei nazisti. Potessero riaprirebbero i campi di sterminio.

Miraflores

Gio, 04/04/2013 - 03:09

mi viene da chiedere solo una cosa????? FIDEL CASTRO RUZ E ALTRI 12000.000 Di CUBANI NON'ANNO MAI TIRATO UN SOLO SASSO CONTRO NESSUNO, ANNO LE SUE IDEE POLITICE E LE APPLICANO NEL SUO PAESE. EPPURE VIVONO ASSEDIADI DA UN'EMBARGO ECONOMIICO IMPOSTO DAGLI USA 50 ANNI FÁ SOLO X AVER AVUTO SUL TERRITORIO DEI MISSILI SOVIETICI. CHE POSSIAMO RITENERE PURE UNA COSA GRAVE, MA QUESTI CRUCCHI DI MERDA ANNO MESSSO 6000.000 DI ESSERI UMANI NEI FORNI CREMATORI SI SONO MACCHIATI DI UN CRIMINE INDELEBILE 60 ANNI ORSONO E TUTTI QUESTI STRONZI CHE OGGI GOVERNANO O DICONO MINCHIATE IN TELEVISIONE SONO FGLI , NIPOTI, CUGINI. DI QUELLI CHE ANNO COMPIUTO TALI CRIMINI.EPPURE ANNO GIÁ DIMENTICATO TUTTI, E PROPIO VERO CHE X GLI AMERICANI E PAESI AMICI CONTANO I SOLDI E LE RISORSE MINERARIE, CUBA PURTROPPO NON HA NE UNO NE L'ALTRO. INVECE I CRUCCHUI SI LI ANNO E POSSONO FARE MORTI, E SPARARE CAZZATE A RAFFICA, FAR FALLIRE PAESI. FAR SUICIDARE IMPRENDITORI, ECC,ECC CHE NESSUNO DIRÁ A LORO ALT.

gianni59

Gio, 04/04/2013 - 03:37

ha letto le ultime dichiarazioni dei redditi....

eras

Gio, 04/04/2013 - 06:07

Mamma mia ma è un comico questo ? Manco a Tv7 ci sono mattoni similiiiiiiiii non è lo sprezzo per gli italiani (non mi tocca come non mi tocca la spocchia nevrotica dei sinistrucci) ma non capisco come fanno a ridere di comici GRIGI così mahhhh

Ritratto di sydneysider

sydneysider

Gio, 04/04/2013 - 07:12

Un comico tedesco e' gia' un ossimoro.
Poi probabilmente sara' lui che sara' povero, conoscendo la scarsa disponiblita' dei suoi connazionali alla risata, non avra' molto da lavorare.
E poi, se girate il mondo, incontrerete tantissime persone che vorrebbero essere italiani, mai sentito nessuno che vorrebbe essere tedesco.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 04/04/2013 - 08:09

Invece il tedesco è la lingua dei nazisti.

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 04/04/2013 - 08:11

E il tedesco è la lingua ufficiale dei boia !

Ritratto di pedralb

pedralb

Gio, 04/04/2013 - 08:12

A mio figlio ed alcuni amici è stato vietato l' ingresso in diversi bar di Monaco perchè Italiani e juventini......mi auguro solo che a Torino questi BASTARDI RAZZISTI razzisti vengano accolti con pari ospitalità.
DA SEMPRE VI ABBIAMO RESI CORNUTI!!!!E SEMPRE CONTINUEREMO.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 04/04/2013 - 08:19

I,ente, televisivo in cui Harald Schmidt modera questo programma é la SKY, é non una Televisione Pubblica, per cui chi lo vuole vedere deve avere un abbonamento a pagamento, Harald Schmidt é famoso per fare queste battute razziste contro gli altri ma mai contro i Tedeschi!, in riguardo alla lingua Italiana come la lingua dei poveri, io che vivo a Colonia ho visto parecchi anni fá un concerto operistico sulla Piazza del duomo di Colonia, dove la gente pagava fino a 1000 marchi per sentire la "lingua dei poveri", é a questo concerto ,c,era la creme de la creme della societa tedesca, dal Bundespräsident Richard von Weiszäcker, al Cancelliere Helmut Kohl, fino ai Diplomati di tutto il Mondo é tutti per vedere é sentire, Luciano Pavarotti, Placido Domingo, é un,altro tenore cantare il repertorio in Italiano é Napoletano!, la realtá é che le persone di cultura parlano é capiscono l,italiano, se nó come capirebbero l,Aida, il Nabucco, é Madame Butterfley?; io sono sempre stato orgoglioso di essere Italiano é lo rimarró per tutta la vita, VIVA L;ITALIA! É ABBASSO I CRETINI!A LÁ Harald Schmidt!.

dinross

Gio, 04/04/2013 - 08:19

dove sono i nostri "compagni", tutto silenzio, pronti solo a criticare Berlusconi, perchè chiamava Angela Merkel "culona".

ferventZ

Gio, 04/04/2013 - 08:33

non vedo l'ora che qualcuno gli infili un po' di cul-tura in corpo a questo verme

ferventZ

Gio, 04/04/2013 - 08:36

il personaggio è UN CONCLAMATO NEO NAZI in tv nazionale... come se prima di Crozza Italia si cantasse faccetta nera..

https://www.youtube.com/watch?v=i6NYxoU9aUg

Ritratto di ventavog

ventavog

Gio, 04/04/2013 - 08:41

ero indeciso su dove andare in vacanza questa estate, in Germania o in Francia. Adesso ho deciso: come tutti i poveri andrò a casa di parenti, dai miei "cugini".

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 04/04/2013 - 10:09

Memento Europa, germania delenda est !

Joecasti

Gio, 04/04/2013 - 11:15

I tedeschi dicono di sé: La Germania: la nazione dei poeti e dei pensatori (inventori) - [Deutschland: Das Land der Dichter und Denker]. Ahahahahahaha !! Mi viene da ridere/piangere. Io sono di questa opinione: La Germania: la nazione dei giustizialisti e dei boia - [Deuschland: Das Land der Richter und Henker].

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 04/04/2013 - 14:22

Beh in Italia c'è stato anche un comico che ha definito la Merkel: culona inchiavabile.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 04/04/2013 - 14:24

....e un altro comico Italiano ha definto il Presidente del Parlamento Euroipeo, il tedesco Schmied, "CAPO" (cioè nazi-aguzzino).

wizardofoz

Gio, 04/04/2013 - 15:04

A Jasper: l'epiteto rivolto alla Merkel non è affatto provato che sia stato detto; ma lei, ovviamente, è aperto a qualunque panzana pur di attribuirla a Berlusconi il quale, per ciò che attiene al termine Kapò, (e non Capo) lo rivolse a Martin Schulz, ma quale Schmied! E disse, parafrasando: a Roma stanno girando un film su Sturmtruppen (il fortunato fumetto di Franco Bonvicini, dico io). La proporrò per la parte del Kapò. Berlusconi giocò sul nome Schulz che era in effetti un personaggio di Sturmtruppen. Commise l'errore di confondere Kapò con Capo (come fa lei). Il Kapò, infatti, nei campi di concentramento non era affatto un "nazi-aguzzino", ma bensì un prigioniero come gli altri al quale veniva data la responsabilità del gruppo di appartenenza. Qualunque cosa il gruppo facesse di errato a pagarne le conseguenze era il Kapò. Quindi Berlusconi non fece altro che una battuta di spirito, ovviamente non compresa dall'interessato, e immediatamente trasformata dalla solita stampa vigliacca, sempre pronta a ricercare lo scandalo. Si informi prima di parlare, perchè in tre righe che ha scritto non ne ha detta una giusta.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Gio, 04/04/2013 - 16:13

@killkoms. il suv? lo vendono al supermercato...

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Gio, 04/04/2013 - 16:21

Chichi, dimenticavo di rigraziarla. Bellissima poesia! Ha fatto bene a pubblicarla!

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 04/04/2013 - 23:07

x wizardofoz: tutti Tedeschi ritengono che l'epiteto rivolto alla Merkel sia stato realmente detto da Berlusconi e lui stesso non ha mai ha negato d'averlo detto. I suoi giornali l'hanni riportato di tanto in tanto. Come si fa definire "battuta di spirito" l'epiteto idiota rivolto a Schulz in pieno Parlamento Europeo? Quella "spiritosaggine" non fece ridere proprio nessuno.Anzi!

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 04/04/2013 - 23:20

E' strano come questi "poveri" erano prontissimi ad entrare in guerra con i cattivi Tedeschi contro la Francia quando la Wehrmacht stava entrando vittoriosamente a Parigi nel 1940, salvo poi rivoltarsi contro i Tedescacci appena i "poveri" si accorsero d'aver puntato sul cavallo sbagliato.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 04/04/2013 - 23:25

xVentavog. Quali cugini? I Francesi? Ti sbagli di grosso. I Francesi sono in parte gli antichi Franchi di Carlo Magno: Germani-Tedeschi che più Tedeschi non si può.L'altra parte sono i Galli. Come vedi cuginanze nemmeno l'ombra. La lingua non c'entra per niente. I Normannni che si stabilirono appunto nella Normandia erano Vichinghi che abbandonarono la loro lingua Germanica per il Francese.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 05/04/2013 - 00:17

#Chichi La bella poesia del Giusti mi ha fatto ritornare ai bei tempi delle medie, quando studiare poesie era scoprire il mondo. Grazie.

0rl4nd0

Ven, 05/04/2013 - 03:22

@wizardofoz
purtroppo ciò che dice è la pura e triste verità ...
Ciò che inoltre mi rattrista è che questo paese abbondi di persone le quali hanno fatto della cultura generale un "optional" !
cordialità

wizardofoz

Ven, 05/04/2013 - 10:53

A Jasper: Onestamente, il fatto che tutti (?) i Tedeschi la pensino come lei non significa affatto che sia la verità. Certo, anche la faccenda del Kapò (questa certamente vera) poteva essere presa per una spiritosaggine. Ma da quelle parti lo spirto non alberga di certo. Sul comportamento italiano durante la Seconda Guerra Mondiale esistono tomi su tomi che spiegano l'accaduto. Di certo, "il popolo italiano" non fu consultato e gli eroismi italiani di quel periodo furono confermati pure dall'onore delle armi ricevuto dagli Inglesi in Nord Africa. Non parliamo di coloro che remavano contro gli Italiani, Togliatti in testa. La Storia va analizzata in tutti i particolari, non solo quelli che ci fanno comodo.Sui Francesi del Nord, Lei ha ragione; ma quelli del Sud, I Provenzali, di certo non sono una razza germanica.

Pagine

Sgarbi quotidiani

Viaggio nel tempo

Annunci