Duro colpo al Mandamento della Montagna
Baby K, tra successi e nuove sfide
Grasso, Rosatellum nato per il Senato, ma senatori non hanno potuto nemmeno discuterla
Terremoto l'Aquila, domanda di Di Maio gela gli scaramantici
Attacco ad un hotel di Kabul, gli ostaggi cercano di fuggire dalle finestre
Elezioni, il simbolo del centro-destra per l'estero

I papaveri che illuminano Gerusalemme

Si chiama Warde ed è un'installazione che sta facendo felice i cittadini di Gerusalemme. Si tratta di un particolare tipo di lampioni, simili a fiori di papavero. La loro particolarità? Riproducono il ciclo di vita sbocciando e richiudendosi.

Ma come funzionano? Il gruppo di architetti HQ ha disseminato piazza Vallero, nella città Città Santa, queste strutture alte 9 metri e con un raggio di azione di altri 9 metri. Non appena le persone o i mezzi pubblici passano sotto o accanto ai petali, il fiore "sboccia".

I papaveri posti in cima ai pali infatti, sono in realtà sacche gonfiabili che grazie ad un sensore di prossimità si riempiono d'aria nel momento opportuno, fornendo ombra e riparo a chi si trova a passare di lì o ai cittadini che aspettano l'autobus o il tram.

La corolla di questi "fiori" artificiali è fornita anche di faretti così da illuminare alla sera la zona di sosta per permettere a tutti di godere della luce sprigionata dall'installazione.

Viaggio nel tempo

Calendario eventi