Ecco le terribili immagini prima dello schianto
Vibo Valentia, un arsenale da guerra nei muri di un'abitazione
I saluti di Giulia Calcaterra
Tunisino pestato a sangue e lasciato a terra, indaga la polizia di Latina
Maxi rissa tra cingalesi e serbi in oratorio: 7 in ospedale, 10 denunce
Choc negli Usa, babysitter violenta 11enne e resta incinta: ora la condanna a 20 anni

Rapinatori armati pestati a sangue dai dipendenti del negozio

Guanajuato, Messico. Nella città dell'argento due uomini armati hanno tentato di rapinare un supermercato ma non si aspettavano che i dipendenti dell'esercizio avrebbero regito in maniera così repentina, efficace e violenta. La presenza di una pistola non ha spaventato le vittime che prima hanno disarmato i rapinatori e poi li hanno pestati a sangue. Lo stesso agente di polizia presente sulla scena del crimine si è limitato a confiscare l'arma senza interferire nella punizione karmica dei delinquenti