Politica
Reddito di cittadinanza, Salvini: "Formula limitata a italiani"
Cronache
Islamici con bandiere nere manifestano a Milano
Milano
Musulmani in festa a Milano per l'ashura: preghiere e bandiere nere
Juventus, Allegri: "Fino a quando c'era da giocare a calcio l'abbiamo fatto bene"
Chiusura domenicale negozi, Bernini: “La proposta del M5s è surreale”
Dalla Cina Di Maio mostra al Pd il biglietto aereo: "Viaggio in Economy, ecco la prova"

Strage in Pakistan: le chiese sono sotto attacco

Dieci morti e 55 feriti. E’ il bilancio di due esplosioni avvenute fuori da due chiese nella città di Lahore, nell'est del Pakistan. Le esplosioni sono avvenute in un quartiere a maggioranza cristiana e si sono succedute a pochi minuti di distanza. Secondo la polizia sembra che le chiese, molto vicine fra loro, siano una cattolica e una protestante. Subito dopo l’accaduto i residenti hanno linciato due sospetti. Il gruppo talebano pachistano Jamaat-ul-Ahrar ha rivendicato la responsabilità degli attentati. Lahore è la capitale del Punjab, provincia più ricca e più popolosa del Pakistan, e il cuore politico del primo ministro Nawaz Sharif - a cura di LaPresse

Daniel Silva
Fuorigiri