Lo stragista di Tunisia
guidava una cellula
di jihadisti attivi in Italia

commenti

08:4204 Lug

Abu Iyad è sospettato di essere la mente degli attentati al museo del Bardo e a Sousse. Espulso dal nostro Paese, aveva legami con gli imam delle moschee milanesi

commenti
23 
10:1503 Lug

"Dal trucco al velo, la svolta
del clan guidato da lady Jihad"

Non solo Maria Giulia Sergio, la Lady Jihad partita per la Siria: ci sono anche la suocera e la zia del marito tra le anime nere al centro di una metamorfosi per la guerra santa

commenti
54 
08:1901 Lug

"Uccidiamo miscredenti
per allargare il Califfato"

Nelle parole di Maria Giulia Sergio un mix di determinazione e violenza

commenti
08:1129 Giu

Il manuale dell'orrore
insegna la guerra santa

È un volume di oltre 5mila pagine che circola online da alcune settimane. Potrebbe essere stato utilizzato anche dagli attentatori del resort tunisino

commenti
07:0027 Giu

Svolta marò, finalmente l'Italia sceglie l'arbitrato

Dopo tre anni di melina ricusiamo la Corte indiana e facciamo ricorso a un tribunale internazionale

commenti
07:0026 Giu

Europa invasa nel 2015 migranti aumentati del 149 per cento

I numeri parlano chiaro: l'Europa è invasa dai migranti con un aumento del 149% dall'inizio dell'anno rispetto allo stesso periodo del 2014. I dati li snocciola Frontex, l'agenzia Ue per il controllo dell frontiere. Da gennaio sono 153mila i profughi e clandestini che sono entrati nello spazio...

commenti
07:0023 Giu

Via libera al piano Ue anti scafisti E arrivano altri 2.500 migranti

Nel giorno del varo della missione congiunta è giallo sugli spari contro un gommone diretto in Italia: un morto. Soccorsi quindici barconi zeppi di migranti al largo della Libia

commenti
07:0022 Giu

Raid anti-barconi al via. Ma per finta

Senza l'ok dell'Onu l'operazione europea per bloccare gli sbarchi è quasi inutile

commenti
07:0016 Giu

Raid Usa, ucciso l'«Imprendibile»

Attacco aereo in Libia, morto Belmokhtar. Ma per i jihadisti sarebbe sfuggito anche stavolta

commenti
07:0011 Giu

"Via la cittadinanza a chi va all'estero per combattere"

Secondo l'ulema Kavazovic, Gran Muftì della Bosnia, molti si arruolano nell'Isis per motivi economici e sociali e non solo spinti dalla religione

commenti
07:0010 Giu

Liberato in Libia l'italiano «dimenticato» Ora il governo di Tripoli sarà riconosciuto?

L'ostaggio italiano dimenticato in Libia, il chirurgo siciliano Ignazio Scaravilli, è libero. Lo conferma al Giornale Mohammed Belkhir, ministro del governo di Tripoli raggiunto al telefono. «Lo cercavamo da tempo. Per noi è fondamentale collaborare con l'Italia, che consideriamo il partner più...

commenti
07:0009 Giu

Il Comune valtellinese dove le ceneri dei morti fanno risparmiare i vivi

Grazie al business del forno crematorio nel 2015 niente Tasi e Imu al minimo nel Comune di Albosaggia (Sondrio)

commenti
09:1006 Giu

Paura per il Papa a Sarajevo:
"Rischio di missili islamici"

Misure di sicurezza al massimo livello per le undici ore della visita. E gli esperti di terrorismo temono un attacco contro l'aereo di Bergoglio. O bombe sul percorso

commenti
19 
08:1502 Giu

Blair parla di fame
ma si fa pagare
380 euro al secondo

L'ex premier inglese chiede 330mila sterline per aprire la Conferenza di Stoccolma. E gli organizzatori ritirano l'invito

commenti
07:0027 Maggio

Quando Napolitano e i democratici erano in prima linea contro Gheddafi

«Il 91 per cento dei migranti arriva dalla Libia e questo perché la comunità internazionale ha bombardato senza preoccuparsi del dopo. Se n'è lavata le mani». Parola di Matteo Renzi, presidente del consiglio, ospite martedì di Quinta Colonna su Rete 4. Peccato che nel 2011, quando abbiamo...

commenti
07:0023 Maggio

«Perché sono in cella?» Il marocchino sospettato e il giallo del passaporto

Primo interrogatorio per il giovane Touil, 22 anni «È un errore, non mi consegnerò alla Tunisia»

commenti
12 
08:2222 Maggio

Quei viaggi e il traffico d'armi
La verità sul "terrorista" Touil

Il marocchino arrestato per la strage al museo Bardo di Tunisi, il giorno della strage era in Italia. Ma avrebbe fatto da "corriere" per gli attentatori

commenti
09:2021 Maggio

La Dubai del Caucaso

La capitale dell’Azerbaigian si affaccia sul Mar Caspio ricco di petrolio e gas. E nutre aspirazioni cosmopolite

commenti
10:2420 Maggio

Guerra senza fine nel Caucaso

Agli inizi degli anni novanta è scoppiata una guerra sanguinosa fra armeni ed azeri per il controllo di questa regione nel cuore del Caucaso

commenti
08:4619 Maggio

Quella guerra dimenticata
che insanguina il Caucaso

Il Nagorno Karabak è al centro di una disputa tra Armenia e Azerbaijan che va avanti da vent'anni

commenti

Nelle moschee italiane in 50mila stanno con l'Isis

Un anno dopo la sua comparsa un sondaggio choc: per il 3% dei musulmani residenti da noi il califfato «è il vero Islam»

commenti

Il flop degli 007: attentatori noti ma mai fermati

Yassin Salhi, il boia francese della prima decapitazione del terrore in Europa, non solo era conosciuto alle autorità, ma quest'anno i servizi interni volevano mettergli il telefono sotto controllo. L'anno prima la polizia aveva ricevuto la segnalazione che l'aspirante terrorista organizzava...

commenti

Marò, l'India allunga l'agonia Sarà braccio di ferro o la resa

Udienza rimandata al 14 luglio, data non casuale Il giorno dopo scade il permesso sanitario per Latorre

commenti

La lady Jihad minorenne che gira il mondo sognando il Califfato

TriesteL'obiettivo era raggiungere il Califfato in Siria «per vivere secondo la legge islamica, al servizio della causa e sposare un mujahed». Lo ha spiegato agli investigatori una ragazzina francese fermata a Trieste, una ventina di giorni fa. Peccato che fosse minorenne e in fuga grazie a un...

commenti

Malavitosi ma candidati a sindaco: l'Albania rischia di perdere l'Europa

Gli «impresentabili» spuntano anche sull'altra sponda dell'Adriatico, in Albania. Le elezioni amministrative di ieri hanno registrato accesi scambi di accuse sui candidati a sindaco con passati criminali. Almeno una decina, soprattutto per corruzione, secondo i politici locali, ma alcuni sono...

commenti

«I disperati qui non vengono respinti C'è un business intorno all'emergenza»

Renato Carlantoni è il sindaco di Tarvisio, nel profondo Nord Est, in prima linea con l'arrivo via terra di profughi e clandestini.Qual è la situazione a ridosso dell'Austria?«Hanno mandato una ventina di poliziotti in più per i confini. Dall'inizio dell'anno sono stati arrestati 51 passeur...

commenti

Il jihad e i movimenti segreti
tra l'Italia e i Paesi balcanici

Dalla Slovenia alla Bosnia fino al Kosovo, ecco dove l'Isis recluta volontari e dove trovano appoggio i combattenti italiani Sostieni il reportage

commenti

Il jihad e i movimenti segreti tra l'Italia e i Paesi balcanici

Slovenia, Bosnia, Albania e Kosovo sono le nuove culle dell'Isis Dove ha trovato sostegno anche l'italiana Maria Giulia Sergio

commenti

Detenuti senza biglietti
e il trasferimento salta

Ospiti e scorta penitenziaria del carcere Marassi respinti all'imbarco per la Sardegna: il ministero non aveva pagato

Altri articoli