6 ore di Imola, doppietta Ferrari. E Fisichella è secondo

La vittoria è andata alla 458 Italia GT2 di AF Corse condotta da Jaime Melo e Toni Vilander. Giancarlo: «Avremmo certamente potuto vincere se un problema elettrico non avesse condizionato i nostri ultimi giri»

Si è conclusa con due vetture sui primi gradini del podio di classe l'avventura della Ferrari nella 6 Ore di Imola, quarto appuntamento stagionale della Le Mans Series valido anche come quarto atto della Intercontinental Le Mans Cup. Nell'accesa battaglia che ha caratterizzato la corsa della GTE Pro è stata la 458 Italia GT2 di AF Corse condotta da Jaime Melo e Toni Vilander a cogliere il successo, davanti alla vettura gemella portata in pista da Giancarlo Fisichella e Gianmaria Bruni ed alla BMW M3 di Augusto Farfus e Jörg Müller. A cinquanta minuti dal termine le due rosse hanno definitivamente conquistato il comando della gara, realizzando una doppietta che vede passare la Ferrari in testa alla classifica Costruttori e conferma la leadership della scuderia AF Corse nella categoria a Squadre.
Grande soddisfazione per Fisichella e Bruni, autori di un importante recupero dopo una partenza difficile, che li aveva visti scattare dalla settima posizione della griglia. «Avremmo certamente potuto vincere se un problema elettrico non avesse condizionato i nostri ultimi giri, ma sono ugualmente felice di questo risultato per me e per tutta la squadra» sono state le parole di Fisichella al termine della corsa.