Accordo Beghelli-Prysmian

Lo stabilimento Prysmian di Livorno ha chiuso l'accordo con il Gruppo Beghelli per il completo rinnovamento del proprio sistema di illuminazione, attraverso il progetto "Un Mondo di Luce a Costo Zero". L'accordo prevede la sostituzione a costo zero degli impianti convenzionali di illuminazione dello stabilimento di Livorno di Prysmian con i nuovi corpi illuminanti ad alta efficienza Beghelli, in grado di garantire risparmi energetici del 60% e una riduzione di oltre 59 tonnellate all'anno di emissioni di CO2 in atmosfera. Una collaborazione all'insegna della Green Economy e del risparmio energetico quella appena sviluppata tra lo Stabilimento Prysmian di Livorno, tra i leader mondiali nel settore dei cavi e sistemi ad elevata tecnologia per il trasporto di energia e per le telecomunicazioni, e il Gruppo Beghelli, che progetta, produce e distribuisce sistemi elettronici per la sicurezza industriale e domestica, sistemi fotovoltaici, ed è leader italiano nel settore dell'illuminazione di emergenza e della illuminazione a risparmio energetico. L'accordo, che rientra nel progetto etico di sostenibilità ambientale di Prysmian, prevede l'installazione dei corpi illuminanti a basso consumo di nuova generazione nello Stabilimento livornese, strategico sito dedicato alla produzione di Accessori per Cavi Alta Tensione. Nel dettaglio, i reparti produttivi dello Stabilimento di Livorno saranno illuminati da 504 nuove unità, capaci di garantire un risparmio energetico di oltre il 60% rispetto all'impianto attualmente installato. Le lampade Beghelli, infatti, consentiranno di risparmiare oltre 118.000 kW/h all'anno, con una riduzione di CO2 nell'atmosfera pari a circa 59 ton. Cifre che risultano davvero significative se si considera che occorrerebbero oltre 5,000 alberi per assorbire una tale quantità di CO2. Prysmian Tra i leader mondiali nel settore dei cavi e sistemi ad alta tecnologia per l'energia e le telecomunicazioni, il Gruppo Prysmian è una realtà di dimensioni globali con un fatturato di oltre 3,7 miliardi di euro nell'anno 2009, e un forte posizionamento nei segmenti di mercato a più elevato valore aggiunto. Attraverso i due business, Cavi e Sistemi Energia (cavi e sistemi terrestri e sottomarini per la trasmissione e distribuzione di energia elettrica, per applicazioni industriali e per la distribuzione di elettricità a edifici residenziali e commerciali) e Cavi e Sistemi Telecom (fibre e cavi ottici e cavi in rame per la trasmissione di video, dati e voce), il Gruppo Prysmian vanta una presenza globale con affiliate in 39 Paesi, 56 stabilimenti in 24 Paesi, 7 Centri di Ricerca & Sviluppo in Europa, negli Stati Uniti e in Sud America e circa 12.000 dipendenti. Specializzata nella realizzazione di prodotti e servizi progettati anche sulla base di specifiche esigenze del cliente, tra i principali fattori competitivi di Prysmian si evidenziano: la focalizzazione nelle attività di ricerca e sviluppo, la capacità di innovazione nei prodotti e nei processi produttivi e l'utilizzo di tecnologie proprietarie d'avanguardia. Prysmian è una società quotata alla Borsa di Milano nel segmento Blue Chip.