Ad Alba Festival dei film sul cibo

Carlo Revello

La Langa del Barolo mette in mostra tutte le sue tipicità in una interessante manifestazione che oltre a territorio, cibo e vini si coniuga con la cultura cinematografica. Visto il successo della passata edizione, ha preso il via fra le colline che abbracciano come un affascinante anfiteatro la città di Alba, Food in Film Festival.
Si tratta di un appassionante appuntamento per cinefili e buongustai che permetterà agli ospiti di seguire otto lungometraggi non distribuiti in Italia e proiettati all’interno di cantine, sale di antichi castelli o spazi destinati dalle amministrazioni comunali.
La manifestazione, che durerà fino all’11 giugno, si propone come un interessante e gustoso alibi per conoscere i paesi più famosi delle Langhe Albesi. In causa i comuni di: Barolo, Castiglione Falletto, Grinzane Cavour, La Morra, Monforte, Serralunga, Verduno che, con il patrocinio della Provincia di Cuneo e il contributo della Regione, l’Enoteca regionale del Barolo, le Donne del vino, l’Apro Alba-Barolo, l’Unione italiana circoli cinema, la Direzione generale cinema e la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, si sono impegnati in questa inedita forma di promozione.
I film, per essere inseriti nel concorso, devono raccontare storie di gente che lavora, crea e sopravvive grazie all’agroalimentare. Ecco quindi sullo schermo: chef raffinati o spregiudicati, enologi, piatti famosi o sconosciuti. L’obbiettivo è quello di portare a conoscenza usi e attività legate al cibo direttamente dai paesi di provenienza. Gli 8 film (inizio alle 19) hanno già visto in scena opere di registi provenienti da Russia (a Monforte il 3 giugno); Serbia (a La Morra, 4 giugno); Israele (a Monforte, 5 giugno); Grecia (Castiglione Falletto, 6 giugno); Germania (La Morra, ieri). Oggi pomeriggio sarà la volta del Sud Africa (nel pase di Verduno); Giappone (Castiglione Falletto, domani); Spagna (Serralunga, venerdì).
Ma la lunga settimana del cinema da gustare vede altre iniziative altrettanto interessanti: tutte le sere alle 22, sempre in scena sul territorio, film che hanno fatto la storia dell’enogastronomia come Kitchen Stories, Vodka Lemon, Sideways. La giornata di sabato sarà dedicata alle premiazioni. Non mancheranno le cene a tema che potranno soddisfare anche il palato degli intenditori più raffinati.
Un appuntamento, quello proposto, che si abbina alla possibilità di degustare le ultime prestigiose annate di vini di alta qualità. Sono stati approntati anche pacchetti turistici completi. Per tutte le informazioni consultare il sito www.foodinfilmfestival.it o telefonare al numero 0173/78137.