Allarme sanità: Liguria senza infermieri

La Liguria è una delle regioni più esposte all’emergenza infermieristica. Con una popolazione di 1.592.309 abitanti ed una percentuale di persone «over 65» tra le più alte - gli infermieri iscritti all’Albo sono 11.655. Sulla base dei parametri dell’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico), ciò significa che nella Regione mancano ben 1.842 infermieri.
Il dato emerge da «Infermiere. Protagonista nella vita vera» una grande campagna nazionale di sensibilizzazione promossa da Ministero della Salute, Ministero dell’Università e Federazione Nazionale dei Collegi Infermieri (IPASVI) per incentivare i giovani a scegliere questa professione.
La Campagna, realizzata in collaborazione col ministero della Pubblica istruzione ha lo scopo di promuovere le iscrizioni ai corsi di laurea in Infermieristica ed è rivolta agli studenti degli ultimi due anni delle scuole medie superiori. Nel mese di maggio infatti in numerosi istituti liguri si svolgeranno incontri di sensibilizzazione ed orientamento tenuti da infermieri e studenti di Infermieristica.
Secondo quanto si legge in una nota il fabbisogno di infermieri è aggravato dall’andamento delle nuove iscrizioni al primo anno del corso di laurea in Infermieristica: nell’anno accademico 2006-2007 si sono registrati appena 229 immatricolati a fronte di 300 posti disponibili nelle sette sedi formative presenti nella Regione, che fanno capo all’Università di Genova.