Ambiente: Zaia, per tutelarlo puntare sull'agricoltura

Il ministro delle Politiche agricole punta sul settore primario per favorire la riduzione delle emissioni e l'impiego dei biocarburanti.

ROMA - «Quando si discute di cambiamenti climatici e protezione dell'ambiente, non si può prescindere dall'agricoltura, cui sono delegati nuovi servizi e nuove funzioni». Parola del responsabile delle Politiche agricole, Luca Zaia. In lungo editoriale su Protecta, rivista scientifica di ambiente, tecnologia e sviluppo sostenibile, il ministro si sofferma sui vantaggi che l'agricoltura a «chilometri zero» e i biocarburanti possono produrre in termini ambientali.
«L'agricoltura e la forestazione - scrive - possono trovare grandi opportunità in questi ambiti e già oggi, a partire dalla Politica Agricola Comune (Pac), abbiamo la responsabilità di trasformare tali occasioni in fatti concreti ed effettivamente sostenibili anche in termini economici. L'agricoltura, ad esempio, è una fonte di gas serra, ma allo stesso tempo può dare un contributo insostituibile alla riduzione delle emissioni, attraverso la produzione sostenibile di biomasse e biocarburanti in condizioni di sostenibilità e attraverso la funzione di stoccaggio del carbonio nei suoli e nelle biomasse agroforestali».
All'agricoltura dovrà quindi essere garantito un ruolo centrale nel perseguimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni, sia nel contesto degli accordi internazionali, sia nella definizione delle politiche nazionali e comunitarie in materia di clima. «Un contributo alla riduzione delle emissioni del sistema agro-alimentare», secondo il ministro, «dovrà sicuramente derivare da uno sviluppo delle filiere locali. Sin dal giorno del mio insediamento, ho sostenuto l'agricoltura a chilometri zero, un sistema cioè che incentiva le produzioni locali, migliora il reddito degli agricoltori e incoraggia i cittadini a rifornirsi dai produttori più vicini a casa loro, spendendo meno e inquinando meno». Una mela del Trentino, in buona sostanza, è più «ecologica» di un mango.