Bari, tragedia in mare Muore nonno 64enne per salvare i due nipoti

Il tentativo di salvataggio finisce in tragedia. Salva i nipotini, in balia del mare mosso, ma ci rimette la vita

BARI - Si getta in mare per tentare di salvare i nipotini gemelli, in difficoltà a causa del mare mosso, ma muore per lo sforzo. Finisce in tragedia il tentativo di salvataggio di Antonio Amodio, nonno di due ragazzini 12enni. I bambini, residenti in Francia, erano in vacanza in Puglia con la famiglia, in un complesso turistico di Mola di Bari. Sorpresi durante il bagno dal mare grosso, i due gemelli rischiavano l'annegamento e il padre e il nonno si erano gettati in acqua per salvarli, riuscendo a metterli in salvo. Tornato a riva l'uomo, 64enne, si è accasciato su uno scoglio, sfinito dallo sforzo. Inutili i tentativi di rianimarlo.