Basket, scarpe di Michael Jordan vinte all'asta per 170 mila euro

Un paio di scarpe appartenute a Michael Jordan sono state aggiudicate all'asta per 170 mila euro. Doppiato il prezzo pagato nel 2013 da un altro collezionista

Un altro record per l'ex campione di basket Michael Jordan. Un paio di scarpe autografate indossate dall'ex stella Nba nella finalissima dei Giochi olimpici di Los Angeles 1984 contro la Spagna, sono andate all'asta per la modica cifra di 190.373 dollari (circa 170mila euro).

"Il prezzo astronomico conferma che Michael Jordan è unico", ha spiegato Dan Imler, vicepresidente della SCP Auctions, l'impresa incaricata dell'asta.

La cifra da capogiro va quasi a doppiare il prezzo pagato da un collezionista che, nel 2013, aveva speso 104.765 dollari (92mila euro) per le scarpe usate dall'ex fenomeno dei Chicago Bulls in gara 5 delle Finals Nba del 1997, match soprannominato "flu game" per le precarie condizioni di salute con cui il campione scese in campo.

Quel giorno Jordan fu il grande protagonista della vittoria contro Utah Jazz, grazie ai 38 punti messi a referto nonostante un forte attacco di influenza.

Le scarpe appena battute all'asta furono regalate da Jordan a un raccattapalle durante le Olimpiadi del 1984, al termine di un match vinto dagli Usa grazie ai 17 punti segnati da MJ.

Il ragazzo a cui erano state donate era figlio di un giocatore dei Los angeles Lakers negli anni Settanta.

Michael Jordan è considerato uno dei più grandi giocatori di basket di tutti i tempi. Guardia di Chicago Bulls dal 1983 al 1998, nella sua carriera ha vinto 6 campionati Nba e uno Ncaa (universitario). Si è ritirato dalla pallacanestro nel 2003 dopo due ultime stagioni ai Washington Wizards. Nel suo palmarès anche un oro olimpico vinto con la Nazionale americana alle Olimpiadi di Los Angeles.

Il 22 novembre del 2016 è stato insignito dal presidente Usa Barack Obama della Presidential Medal of Freedom, la più alta onorificenza civile statunitense.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Lun, 12/06/2017 - 13:14

In un mondo di pazzi ogni pazzia è normale.

t.francesco

Lun, 12/06/2017 - 14:03

IO SAREI DISPOSTO AD OFFRIRE DI PIU' PERO' PRIMA VORREI ANNUSARLE......