Bimbi altruisti, sviluppano senso di giustizia già a 15 mesi

Lo studio di Jessica Sommerville della University of Washington

I bambini conoscono l'altruismo e il senso della giustizia già a 15 mesi: infatti, in alcuni bimbi già a questa età è chiaramente distinguibile l'atteggiamento altruistico che li spinge a condividere con altri le proprie cose e, contemporaneamente, anche la capacità di capire quando una persona non si comporta in modo equo e giusto. È quanto dimostra lo studio di Jessica Sommerville della University of Washington pubblicato sulla rivista PLoS ONE. Non tutti i bambini di quella età, però, sono ugualmente altruisti e mostrano senso di giustizia. È dunque possibile, secondo i ricercatori, che queste capacità si sviluppino molto presto in modo più o meno solido in base agli stimoli esterni che i bebè ricevono, per esempio dai genitori. Gli esperti hanno testato individualmente 47 bimbi di 15 mesi in due prove. Prima hanno mostrato ai piccoli un video in cui una persona distribuiva cibo a più individui in modo equo oppure in quantità squilibrate e quindi ingiuste. I ricercatori hanno visto che alcuni bimbi si soffermavano con lo sguardo sull'individuo 'servitò meglio, cioè su quello che aveva ricevuto troppo cibo rispetto agli altri. Poi gli esperti hanno dato ai bimbi due giocattoli lasciandogliene scegliere uno (che diventa quindi il 'gioco preferitò); in seguito un ricercatore che i bimbi non avevano mai visto ha chiesto loro se potevano dargli uno dei giochi. Ebbene è emerso che alcuni bimbi, proprio quelli che avevano notato l'iniqua distribuzione del cibo nel test precedente, tendono ad essere altruisti e a condividere con lo sconosciuto il proprio gioco preferito. Invece quei bimbi che non sembrano notare l'ingiustizia nel video tendono anche ad essere meno altruisti. Questo significa, concludono gli esperti, che già a 15 mesi i bambini possono aver sviluppato il senso della giustizia e l'altruismo.