Brescia, rifiutata da due ospedali: ​bimba di 4 anni muore di otite

Nicole era malata da un mese e mezzo. Per due volte i genitori l'hanno portata in ospedale ma non è stata ricoverata. Ieri il decesso. Il dolore dei compagni di classe: "Ciao piccolo dolce angioletto"

"Ciao piccolo dolce angioletto". È con un lume di candela che la Scuola dell'infanzia di Gottolengo dà l'addio a Nicole, la piccina di quattro anni morta ieri all'Ospedale civile di Brescia per colpa di una otite. Prima di arrivare nel reparto di rianimazione pedriatrica, però, è stata rifiutata da altri due ospedali che non l'hanno voluta ricoverare. Eppure, seconda una prima ricostruzione dei medici, riportata dal Giornale di Brescia, Nicole era stata colpita da una "infezione particolarmente aggressiva e acuta" che degenerando non le ha lasciato scampo

Nicole era malata almeno da un mese e mezzo. Aveva la febbre alta e lamentava forti dolori al collo. Come ricostruisce il Giornale di Brescia, i genitori l'hanno fatta visitare sia dai medici dell'ospedale di Manerbio sia dalla Poliambulanza. Eppure in entrambi i casi non è mai stata ricoverata. L'ultimo controllo è stato fatto lo scorso sabato. Davanti all'ennesimo rifiuto dei medici e al peggiorare delle condizioni cliniche della bimba, i genitori hanno deciso di portare Nicole all'Ospedale civile di Brescia. Quando è arrivata al Civile, le condizioni di Nicole sono subito apparse molto gravi. Tanto che i medici hanno deciso di portarla d'urgenza nel reparto di rianimazione pediatrica dell'ospedale. Nonostante il loro intervento, però, la piccola è morta ieri pomeriggio.

Il corpo di Nicole dovrebbe fare ritorno oggi a Gottolengo, il paesino della Bassa Bresciana dove la piccola viveva insieme ai genitori, giovane coppia molto legata alla parrocchia e alla scuola dell'infanzia della figlia. Ora il caso è stato segnalato alla procura di Brescia che ha disposto l'autopsia. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha subito inviato nelle strutture coinvolte una task force formata da esperti dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, carabinieri del Nas e ispettori del dicastero. A loro il compito di accertare cosa ha portato alla morte della piccola Nicole.

Mappa

Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 06/04/2018 - 10:10

La sanità lombarda in campagna elettorale la definivate un ' eccellenza , finita la campagna elettorale ecco i risultati , povera bimba.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 06/04/2018 - 10:22

Ed ora qualcuno dovra' andare in galera a vita, questo non risolvera', purtroppo, il problema, ma...

ginobernard

Ven, 06/04/2018 - 10:24

la sanità non è mai stata sotto pressione come ultimamente grazie anche a questa scriteriata politica della accoglienza. Basta farsi un giro nei pronto soccorsi ... la % di stranieri è inaccettabile. E gravano sul bilancio generale senza pagare niente.

Fjr

Ven, 06/04/2018 - 10:24

Vorrei capire per quale assurdo motivo due ospedali le hanno negato la possibilità di salvarsi con il ricovero d’urgenza e spero che chi doveva e non ha fatto venga punito in modo esemplare non si può e non si deve morire a 4 anni ,nel 2018 ,per otite cosa che peraltro avrebbe evidenziato anche un laureato al primo anno ,un’abbraccio al padre e alla madre per la perdita della piccola

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 06/04/2018 - 10:28

tragedia assurda. i bambini non devono morire. non esiste un disegno divino. ma anche se esistesse allora il pittore vada a farsi fo...re. ma credo anche che in casi come questo, la causa sia, anzitutto politica, che ha permesso l'invasione dei pronto soccorsi, l'occupazione dei letti da una moltitudine di stranieri, per non dire clandestini, che approfittano impunemente a costo zero. poi anche i bimbi muoiono. grazie italia.

routier

Ven, 06/04/2018 - 10:30

Se venissero accertate responsabilità mediche e/o amministrative, la galera dovrebbe essere assicurata ai rei. Alla povera bimba dico: "Sit tibi terra levis"!

mareblu

Ven, 06/04/2018 - 10:30

QUESTE SONO LE ITALICHE ECCELLENZE NELLA SANITA' LA' DOVE ANCHE I VECCHI E I POVERI ITALIANI SONO COSTRETTI A NON CURARSI ADEGUATAMENTE PER LE RUBERIE E ALTI COSTI DEI MEDICINALI. MA LA SANITA'; PER LA SPESA PUBBLICA HA PUR SEMPRE UN COSTO ESORBITANTE MAGARI PER CURARE GLI STRANIERI ? AI QUALI C'E' SEMPRE RISERVATO UN CORSIA RISERVATA.

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 06/04/2018 - 10:37

Via al rito dello scaricabarile. (Comunque dai, ora si scoprira` che la piccola Nicole non aveva la pelle bianca, e il popolo del Giornale trovera` sollievo - come dimostrano i commenti all'episodio della donna incinta rimossa dal treno in Francia).

Ritratto di RobertoBello

RobertoBello

Ven, 06/04/2018 - 10:39

Non prendiamocela con i medici. I medici non hanno alcun interesse a rifiutare ricoveri o a centellinarli: è il loro lavoro curare i malati. Invece è il lavoro dei "manager direttori sanitari" fare spendere il meno possibile all'ospedale, è il lavoro dei camerieri al governo risparmiare sulla sanità che i soldi devono essere dati all'élite finanziaria che domina il mondo col giochetto del debito pubblico e degli interessi (il debito pubblico è un sistema di sfruttamento dei popoli). Prendiamocela con i camerieri al governo, prendiamocelacon i manager direttori sanitari, prendiamocela con celochiedeleuropa

giosafat

Ven, 06/04/2018 - 10:51

@pravda....uffa, cha barba, che noia!

leopard73

Ven, 06/04/2018 - 10:54

Bisogna eliminare la politica dagli ospedali loro vogliono solo magnare e questa è la conseguenza purtroppo.

oracolodidelfo

Ven, 06/04/2018 - 10:55

robertoBello - condivido anche la punteggiatura!

gianni59

Ven, 06/04/2018 - 10:59

@ginobernard...ma cosa c'entra l'accoglienza? Possibile che deve essere tutto messo in politica?!? La bambina era stata visitata almeno 2 volte e i medici non avevano ritenuto vi fosse nulla di grave. Quindi un errore di diagnosi non un fatto di mancanza di posto....

venco

Ven, 06/04/2018 - 11:00

Dar la colpa a tutta la sanità lombarda è una cosa orrenda, qui se ci son colpe sono solo individuali.

gianni59

Ven, 06/04/2018 - 11:01

@settimiosevero...ma che c'entra la politica? non è stata rifiutata per mancanza di posto ma per una diagnosi errata...un'Italia che continua a dividersi come per il tifo del calcio non ha futuro....

gianni59

Ven, 06/04/2018 - 11:06

RobertoBello...ha ragione... gli ospedali sono guidati da manager e non da medici ma non è colpa dell'Europa ma del tipo di società (improntata sul denaro) che va avanti in tutto il mondo. Ai medici si può invece imputare che a volte nel pubblico sono inesistenti e invece ben presenti nel privato (naturalmente a pagamento)

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 06/04/2018 - 11:06

marino birocco la sanità lombarda c'entra poco. Dopo il 68 le università italiane hanno smesso di sfornare laureati capaci ma solo una pletora di apprendisti stregoni, in tutti i campi! Ormai è troppo tempo che in quel lurido paese si muore in ospedale o per mancati ricoveri, crollano ponti e crollano case o si aprono strade come forme di groviera. Mao Li Ce Linyi Shandong China

baio57

Ven, 06/04/2018 - 11:06

@ Pravda Zecca rossa ..il popolo del Giornale troverà sollievo se sparisci dalla circolazione .

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 06/04/2018 - 11:07

---nell'ospedale più scalcagnato del sud ---magari calabro o sardo ---persino l'ultimo dei portantini avrebbe suggerito la copertura antibiotica per la bimba ---che sarebbe guarita in una settimana--l'ultima persona morta di otite in italy risale ai primi dell'ottocento---non ditelo a maroni ed alla sua fantastica sanità lombarda---o forse i lombardi sono avanti a nostra insaputa---avevano bisogno di organi da trapiantare ed hanno proceduto in tale macabra direzione---swag--in effetti oggi si legge che sono stati donati gli organi della bimba--

guardiano

Ven, 06/04/2018 - 11:09

Marino imbe..lotto fare polemica politica su una tragedia del genere ti qualifica il personaggio che sei, se hai dei figli auguro loro ogni bene perchè nella vita saranno sicuramente migliori di cotanto padre, VERGOGNATI.

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 06/04/2018 - 11:15

robertoBello Attualmente in Italia purtroppo vi sono una moltitudine di medici che ignorano le minime nozioni di diagnostica. esempio la donna con le doglie rifiutata da due ospedali perchè il parto era lontano. Poco importa ai medici che la signora abbia partorito a casa poco dopo senza assistenza. Il giuramento di Ippocrate e diventato il giuramenti d'ipocrita. Mao Li Ce Linyi Shandong China

baio57

Ven, 06/04/2018 - 11:17

Elpirl "..avevano bisogno di organi da trapiantare..." Ma non riesci proprio a non farti insultare ? Sei masochista ,di' la verità.

guardiano

Ven, 06/04/2018 - 11:17

Pravda, nessun scaricabarile,la colpa di tutto questo è ben visibile ed è addebitabile ai governanti degli ultimi sette anni e guarda caso sono quelli della tua parte, cioè comunisti.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 06/04/2018 - 11:17

UN mese di febbre, possibile che il pediatra non abbia chiesto il ricovero? Ci rendiamo conto delle sofferenze di questa bambina? Non si può accettare ma soprattutto non si può lasciare impuniti coloro i quali hanno delle responsabilità. Una cosa del genere, a Brescia, è inammissibile, come lo deve essere in tutta Italia.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 06/04/2018 - 11:19

@pravda99: si ricoveri d'urgenza, commento idiota e fuori luogo. E' morta una bimba, piuttosto taccia invece di dire sciocchezze.

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 06/04/2018 - 11:25

VORREI RICORDARE ai giustizialisti che scrivono ,alcuni mossi da idee politiche, un paio di frasi: [non giudicare perché con il metro che giudichi verrai giudicato] e la seconda [ chi non ha MAI sbagliato scagli la SUA pietra]. Penso che quei medici non avessero NESSUNA intenzione di far morire la bambina, anzi.Lasciamo alla giustizia italiana il compito di GIUDICARLI. CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 06/04/2018 - 11:26

VUOI VEDERE, CHE NON E' FIGLIA DI CLANDEST...PARDON RISORSE E PERTANTO NON SOGGETTA A CURE URGENTI ED AMOREVOLI CON PASS DI UNA QUALSIASI ASSOCIAZIONE A ..ONG O COOP???

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 06/04/2018 - 11:27

@gianni59 ... effettivamente potrebbe anche essere. purtroppo nei problemi della sanità, rientra anche il tempo lavoro degli operatori ospedalieri. fatti un giro al pronto soccorso (in visita naturalmente) e potrai constatare come essi siano sottoposti ad un lavoro esorbitante, raddoppiato negli ultimi 10 anni e di come i fruitori dei servizi siano al 60% di origine non italica. ora se il tempo di una visita era di 15/20 minuti oggi per ovvie ragioni logistiche si è ridotta a 10 minuti il che comporta una veloce occhiata ed alla sensibilità del medico.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Ven, 06/04/2018 - 11:29

volevo ancora aggiungere che dal medico di famiglia, ogni qual volta devo recarmi, si vedono le solite facce di non italica gente, il che suppongo siano degli abituè del luogo. e non credo sia sempre solo per necessita. i farmaci gratis in italia ma cari in altri luoghi potrebbero che so essere utili?

Ritratto di glucatnt73

glucatnt73

Ven, 06/04/2018 - 11:34

@elkid sciacallo schifoso, vai a dirlo a tutti i sudici che passano in Lombardia a farsi salvare le chiappe: andassero al Cardarelli finirebbero tutti al camposanto.

Ritratto di _alb_

_alb_

Ven, 06/04/2018 - 11:37

Con la sanità dei #PDioti si inizia a morire. Ospedali cronicamente pieni, pronti soccorso inaccessibili, cure solo se sei disposto a pagare, altrimenti attese di mesi... Ha fatto più danni il PD in 5 anni di una guerra.

Malacoda

Ven, 06/04/2018 - 11:39

@elkid, ma sta zitto, al sud hanno le pantegane come compagni di stanza in sala rianimazione.......contano i numeri e le statistiche, non i singoli episodi; detto questo, nord o sud, chi ha sbagliato paghi!!!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 06/04/2018 - 11:40

Se sbarcava con un barcone il posto lo trovavano subito.

Andrea Balzarotti

Ven, 06/04/2018 - 11:41

Quanti saccenti commenti ! Ma chi li scrive che titolo di studio ha ? Ha una laurea in medicina ? E allora cosa sputa sentenze di condanna all'ergastolo senza conoscere i termini dell'accaduto !

brasello

Ven, 06/04/2018 - 11:50

@ginobernard: e mica solo la sanità è sotto pressione. nella classe di mio figlio c'è un ragazzino autistico che avrebbe diritto al sostegno (40 ore settimanali) ma gliene possono fare solo 20 perchè "ci sono 7 nuovi arrivi di bambini stranieri che non parlano l'italiano, cosa vuole, abbiamo dovuto dirottare le ore di suo figlio per assistere anche loro". E poi non mi si venga a dire che questa marea di immigrati non toglie niente a noi e ai nostri figli......

Duka

Ven, 06/04/2018 - 11:51

Questa è la sanità amministrata da una OCA AL CUBO eppure nessuno sembra rendersene conto.

gianni59

Ven, 06/04/2018 - 11:56

settimiosevero...parla di furto nel suo ambulatorio....ma vogliamo parlare di medicine costosissime (flaconcini da 6000 euro l'uno) che spariscono negli ospedali dove c'è solo "italica gente" e riciclati poi da "italica mafia"? Stiamo attenti ai granelli di sabbia e non vediamo le montagne..

wintek3

Ven, 06/04/2018 - 11:56

Dovreste solo vergognarvi, mi auguro che paghiate per quello che avete fatto senza se e senza ma.

Edith Frolla

Ven, 06/04/2018 - 11:57

Basta andare in un qualsiasi Pronto Soccorso per constatare che sono oberati da immigrati clandestini che vi si recano anche per un semplice raffreddore, di sudamericani ubriachi, di vittime delle aggressioni violente da parte di delinquenti stranieri. Per gli italiani che hanno bisogno di cure poi non c'è mai posto.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 06/04/2018 - 11:58

Questa è la sbandierata eccellenza della sanità lombarda. Povero angioletto. Ora chi paga? Anche se pagassero lei è comunque morta. Mio marito per un'ernia inguinale due ani di attesa, non devi portate il nipotino se pesa 3 kg (pazzi) non devi camminare possibilmente stai sdraiato. Due anni di vita!!!! è andato in privato e in 4 giorni era già operato. Loro non lo sanno, sono trascorsi 18 mesi e tutto tace. La sanità lombarda da anni privilegia e ci sarà un motivo , le strutture private. Do a te e tu dai ame.

ginobernard

Ven, 06/04/2018 - 12:07

inutile stare a fare tante polemiche. Lo stato della sanità italiana è molto peggio di quello che si vuol far credere. Provate a chiedere un consulto specialistico e ditemi quando vi fissano la data. E la colpa è solo nostra. Impariamo dai trentini che sono più seri ... 18 mila euro per il parto della russa ormai famoso. Bisogna ristabilire le regole. Invece alle nere il parto lo paghiamo noi con le tasse ... e sono sempre piene. Auguri.

Gianni11

Ven, 06/04/2018 - 12:10

Ecco la realta' italiana. Allo stesso tempo mandiamo soldi al terzo mondo e ci facciamo invadere da selvaggi e li mettiamo in albergo a spese nostre mentre i politici ci vendono ai globalisti. E tutto questo celebriamo come "liberazione" in 25 aprile? La liberazione ha da veni'.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 06/04/2018 - 12:12

uno sciacallo che mangia carogne fa meno schifo, ed è inutile che inoltri il mio messaggio ai sinistri del forum, quanto avete scritto è ignobile di fronte alla morte di una bimba. Siete da voltastomaco.

27Adriano

Ven, 06/04/2018 - 12:24

..Povera bimba e poveri genitori.Mi si stringe la gola.

ghorio

Ven, 06/04/2018 - 12:25

Ma la sanità in Lombardia non gode fama di "eccellenza"?

Ritratto di blackeagle

blackeagle

Ven, 06/04/2018 - 12:33

Mi piacerebbe sentire le lorenzin e feltri cosa avranno da dire ora! sceneggiata bresciana? Povero angioletto!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/04/2018 - 12:34

ma veramente la parola giusta è "rifiutata"? Vediamo l'evolversi poi delle indagini. Comunque, povera piccola, il destino è stato ingiusto con lei.

idleproc

Ven, 06/04/2018 - 12:34

Stanno solo importando il "modello" predatorio finanziarizzato. Passo dopo passo, sottotraccia e pianificato. Alle vecchie magagne, invece di risolverle autodepurandosi, per salvarsi e continuare meglio di prima, si sono agganciati al "nuovo" modello di importazione già in crisi nei punti d'origine. Riguarda tutto il complesso della società civile italiana che sta derivando verso il sistema caotico incivile. Chi si è spacciato per "difensore" del sociale e dei "diritti" ne è stato, insieme al resto del partito unico, il principale protagonista sulle scelte politico economiche e strategiche reali. Il tutto condito da una propaganda martellante di copertura. Sono ributtanti, senza giustificazioni in quanto derivate dall'unico desiderio di sporavvivere come casta e individule spacciato come interesse collettivo degli italiani (e non solo).

Ritratto di pensionato.stufo

pensionato.stufo

Ven, 06/04/2018 - 12:35

@elpirl, gli ospedali del Nord sono pieni di scalcagnati dottori (?) del sud. Occhio a generalizzare.

WSINGSING

Ven, 06/04/2018 - 12:36

Ci sono studenti in Medicina e Chirurgia che in Italia riescono a fare pochi esami. Come fare per ottenere la laurea? SEMPLICE!! Andare all'estero in Erasmus ed acquisire più crediti possibili (sui 36O prescritti). Quindi teste di cavolo vanno nelle sperdute università dei paesi dell'est ovvero a Tenerife o in Spagna o altrove ove le università locali hanno bisogno di iscritti per sopravvivere.. passano anatomia umana normale, fisiologia, farmacologia, medicina interna, anatomia patologica ed atri esami pesanti. Poi vengono in Italia e si vanno convalidare gli esami che per legge sono validi. Quindi la tesi di laurea, la laurea e gli esami di abilitazione che sono una (mezza) buffonata. Rassegnamoci: in tale ottica la sanità andrà sempre peggio.

Ritratto di blackeagle

blackeagle

Ven, 06/04/2018 - 12:39

@venco chissà se fosse successo da altre parti come si sarebbero sollevati i vari feltri! @Elkid perfettamente d'accordo!

salvatore40

Ven, 06/04/2018 - 12:44

E' stata pagata,giorni fa, una notevole somma( tre milioni e rotti di euro ) a favore del cittadino somalo riconosciuto innocente dai magistrati dopo essere stato condannato a trenta anni di carcere in quanto ritenuto colpevole omicidio Ilaria Alpi. Giusto risarcimento, giusta giustizia. Domanda : chi e come dovrà ora risarcire per tanto dolore inflitto a vita ? A quanti italiani è stata inflitta la pena suprema del DOLORE A VITA ? Lo Stato,dissennato e cinico, è disposto a sostenere le famiglie delle vittime della criminalità favorita da codice penale permissivo ? Non siamo tutti somali in Italia ?

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 06/04/2018 - 12:44

Vomitevole caso umano, come tutti i casi simili da opportunamente strumentalizzare dai media per tentare di preservare e ribadire temporaneamente l'apparenza della tematica 'umana' in un mondo terribilmente inumano fatto di grandi numeri, casualità e forsennati, incontenibili impulsi di massa. In una società degli umani in cui non ha più valore la 'civiltà formale', fisiologico che ci si abbandoni alla primordialità sostanziale degl'impulsi. In conclusione: ognuno pensi alla propria salute e ringrazi di essere ancora vivo. Per ora. Perché la Natura dà la Natura toglie. Provi qualcuno ad appellarsi a quella scemenza del 'Diritto' per andare contro le dominanti Leggi di Natura.

duca di sciabbica

Ven, 06/04/2018 - 12:53

niente, siete meravigliosi. Essì che l'articolo mette subito in chiaro che trattasi di errore di diagnosi commesso probabilmente da medici italiani che hanno sottovalutato, cito, una "infezione particolarmente aggressiva" - eppure voi, atleti della retorica dell'odio, siete sicuri che la morte della piccola vada addebitata agli stranieri che ci rubano pure i posti letto.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 06/04/2018 - 12:57

Vomitevole caso umano, come tutti i casi simili da opportunisticamente strumentalizzare dai media per tentare di preservare e ribadire temporaneamente l'apparenza della tematica 'umana' in un mondo terribilmente inumano fatto di grandi numeri, casualità e forsennati, incontenibili impulsi di massa. In una società degli umani in cui non ha più valore la 'civiltà formale', fisiologico che ci si abbandoni alla primordiale sostanzialità degl'impulsi. In conclusione: ognuno pensi alla propria salute e ringrazi di essere ancora vivo. Per ora. Perché la Natura dà la Natura toglie. Provi qualcuno ad appellarsi a quella scemenza del 'Diritto' per andare contro le dominanti Leggi di Natura.

peter46

Ven, 06/04/2018 - 13:14

Fjr...commento perfetto.Gianni59...commenti perfetti...fino all'intromissione su argomenti che,per come si sono svolti i fatti,non avevano alcuna attinenza...e che sarebbe stato più 'intelligente' non seguire le 'str......' degli altri. ginobernard,RobertoBello,settimiosevero...commenti sch..... dettati da 'consolidata' prassi di sparare le solite str......Vi ricordo che nell'articolo,9° rigo,si legge 'testualmente':"Come ricostruisce il 'giornale di Brescia',i genitori l'hanno fatta VISITARE sia dai medici dell'ospedale di Manerbio sia dalla Poliambulanza.Ed in entrambi i casi non è stata voluta ricoverare".Di che ca...volo continuate a parlare?

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 06/04/2018 - 13:27

Adesso ci sarà qualcuno che certificherà che "i protocolli sono stati seguiti" e quindi, secondo la legge voluta da Renzi, nessuno dovrà pagare.

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Ven, 06/04/2018 - 13:29

spero che Il Giornale non se ne dimentichi e ci faccia sapere del processo. una vicenda non scusabile.

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Ven, 06/04/2018 - 13:36

La responsabilita’ e’ personale. Cosa c’entro io con i due ospedali in questione?

nonnoaldo

Ven, 06/04/2018 - 13:46

Elkid, allora ci spieghi perchè migliaia di residenti al sud vengono in Lombardia a farsi curare, quando un loro portantino li avrebbe guariti. Proprio non si rende conto delle idiozie che riesce a scrivere?

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Ven, 06/04/2018 - 14:03

@Alsikar: mi ha anticipato il pensiero, convengo fraternamente con la sua riflessione.

Ritratto di Valz1960

Valz1960

Ven, 06/04/2018 - 14:07

Non so nulla del caso in questione . Mi chiedo però una cosa che andrebbe chiarita : perchè la bambina è stata portata solo dopo un mese agli Spedali Civili ( cioè presso l'ospedale pediatrico ) quando tutti ( ripeto tutti ) i bresciani sanno che l'unico centro di riferimento pediatrico in provincia sono gli Spedali Civili ? dove si viene indirizzati anche dagli altri presidi ?

Yossi0

Ven, 06/04/2018 - 14:34

che tristezza, ora tutti dispiaciuti e tutti a piangere ... tipico degli ipocriti.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 06/04/2018 - 14:57

Queste sono atrocita verso l'umanita, questa gente deve essere subito messa in galera, strappare laura o quantaltro e sequestro dei beni per risarcimento.

gcf48

Ven, 06/04/2018 - 15:33

per favore leggete http://www.ilgiornale.it/news/cronache/dona-i-suoi-risparmi-ringraziare-medico-che-ha-curato-mamma-1512852.html

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Ven, 06/04/2018 - 16:24

Radiazione dall'albo dei medici; per i casi dove effettivamente la condotta colposa o dolosa del medico, per la non adesione ai “protocolli”. Parecchie volte il dubbio risiede nella disorganizzazione e nella insufficienza di dnaro .Enuncio con grande mestizia il mio dolore.

colomboitaliano

Ven, 06/04/2018 - 16:32

I vostri commenti fanno schifo, per razzisti ed stupidi. Io sono un medico e mi rendo conto che la notizia non e' completa come per prendere una posizione, ma non si muore di otite, si muore da meningite, che puo' iniziare con un'otite non curata. questo, per primo. non credo c'entrino per niente immigrati o colore della pelle, c'entra non aver posti letto e provarci a gestire una malattia fuori ospedale, il che' con una bambina e quei sintomi, e' irresponsabile. e perche' lo sapiate, Io sono medico con 35 anni esperienza in pronto soccorso, lavoro nell'UK perche' in Italia guadagnare 12 euro netti all'ora e' da malati mentali e sono un italiano nato all'estero che e' tornato alla terra di suoi avi per volonta'. non per poverta'. siate piu decenti, non gettate sudiciume su nessuno senza sapere che cos'e' sucesso veramente e mangiatevi le vostre razziste idee.

Magosirian

Ven, 06/04/2018 - 16:36

mi domando: perchè quando si porta una persona in ospedale i medici devono minimizzare l'accaduto e non vannoa fondo pensando al peggio? Dicono sempre le stesse cose : non ha niente, è un raffreddore, è un semplice mal di testa ecc. ecc.

Duka

Ven, 06/04/2018 - 16:36

I problemi nascono sempre all'inizio della catena ovvero da MEDICI DELLA MUTUA (ancora così sono) di cui 9 su 10 privi di specializzazione assunti ASL senza alcun concorso pubblico o assunti via corruzione e per finire gran parte di loro con punteggi di laurea da fame e raggiunta non si sa bene come. Una specializzazione perà l'hanno tutti arraffare una busta paga da 5/6000 euro mese + il resto che nessuno vede. Non vale per tutti ma per la stragrande maggioranza i medici VERI e BRAVI se ne vanno da questo paese.

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Ven, 06/04/2018 - 16:44

Congratulazioni per avere centrato/colpito la questione @ginobernard.Quelli del 3 mondo mettono sotto pressione le sanita di tutta europa ,perche sono fratici dal midollo in su.Fatemi capire perche i somali (per citarni alc.) soffrono "tra l'altro" asma.schizzofrenia.renali.circolatorie`ect.Io posso dare le prove testimonianze certezze.Voi dite E`CHI SEI...io sono uno che ha lavorato nelle sanita britannica per30 anni.`

Andrea_Berna

Ven, 06/04/2018 - 16:46

Per ogni immigrato irregolare che usufruisce gratuitamente dei servizi offerti dalla sanita' pubblica, c'e' un cittadino che pur pagando le tasse e' costretto ad usufruire di un servizio sempre piu' scadente. E' la dura legge della globalizzazione e della sostituzione etnica. Avremo sempre piu' Nicole perche' avremo sempre piu' clandestini che verranno in italia a farsi mantenere, ospitare, cibare e curare. Gratis.

peter46

Ven, 06/04/2018 - 17:19

elkid...fosse solo l'essere 'improsciuttato' ci sarebbe forse 'speranza' che,cambiando la marca da 'tarocco importato' a 'nazionale',e pur anche del nord,si possa col tempo risolvere il 'suo' problema,ma...al 'rinc..........' non c'è medicina.E fai bene a non perdere neanche il tempo per il coso delle 13:46,che tanto non ci arriverebbe lo stesso,neanche se 'imboccato' da più 'esperti' della badante che ora 'provvede'.O vorresti ricordargli che anche il suo 'idolo' è volato oltreAtlantico,e forse non perchè non si 'fidava' della 'migliore sanità del mondo',che non SIAMO al suo livello da 'appioppargliela' neanche come battuta,ma perchè chi ha la possibilità 'Va dove ca...volo gli pare'.E col rimborso della regione di residenza a quella più cara,financo.

rokko

Ven, 06/04/2018 - 17:24

Questo episodio avalla ciò che penso e dico da decenni: la sanità pubblica funzionicchia solo perchè, funzionando abbastanza male, molta gente si stufa di aspettare e fa esami/visite a pagamento in privato. Vale anche per la Lombardia, considerata "di eccellenza", ed il fatto che in Campania o Sicilia sia anche peggio non è una scusante.

sbrigati

Ven, 06/04/2018 - 18:01

Purtroppo i casi di malasanità che vengono portati alla ribalta sono una piccolissima parte di quelli che accadono. Negligenza, superficialità, incompetenza sono all'ordine del giorno in tanti ospedali. Certamente non tutti i dottori sono così, ma, come sempre accade, lupo non mangia lupo e i mediocri o pessimi non vengono quasi mai colpiti. Nord, centro o sud chi fa la differenza, se non esistono problematiche strutturali, è il singolo che dovrebbe, seguendo il giuramento fatto, far del suo meglio per curare gli ammalati, cosa che purtroppo tantissime volte non accade. In ogni caso 40 giorni di febbre avrebbero dovuto far riflettere chiunque.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 06/04/2018 - 18:01

@marino.biroccio - il solito komunsita d ipoco cervell oche giudica tutto u napparato per un singolo caso. E poi, potrebbe essere colpa dei singoli, che magari non provengono neppure dalla Lombardia. Prima d iaccusare guarda al tuo paese che è moolto peggio. Quindi no nvenire a curarti in Lombardia dopo l'insulto che hai fatto.

hornblower

Ven, 06/04/2018 - 18:29

@marino.birocco - la tua è demenza da partigianeria faziosa degna erede dei macellai della guerra civile 43-47.

peter46

Ven, 06/04/2018 - 18:30

sbrigati...la prox volta 'sbrigati' effettivamente ad intervenire ...che non è mai troppo tardi x impararli,semmai.Ottimo commento,per me,certo...ma son sicuro anche x altri,tanti altri.

hornblower

Ven, 06/04/2018 - 18:36

@ pravda99 - "la verità" vi brucia e vi attaccate a qualsiasi cosa come naufraghi ai rottami della nave delle vostre bugie che sta affondando.

hornblower

Ven, 06/04/2018 - 18:41

@ elkid - si infatti importiamo ciabbattanti ed esportiamo i "portantini" del sud, famosa eccellenza sanitaria mondiale !!!

peter46

Ven, 06/04/2018 - 18:48

elkid...scusa mi ero dimenticato la conclusione...."financo.E soprattutto se 'Ascari' incaricati 'consigliano' il 'turismo sanitario' al nord ed in quel di Monza soprattutto,come le cronache ci hanno 'confermato' non molto tempo fa".Il resto forse è meglio che vada alla wiki,digiti Daccò...e gli si aprirà il mondo su quello che gli sembra più importante' rispetto all'indegno comportamento di 'pochi'nei riguardi di sta 'disgraziata' e 'iellata' ragazzina".

bengaltiger

Ven, 06/04/2018 - 18:53

E' una cosa tremenda, che non dovrebbe mai avvenire... PERO'.... quando ha iniziato ad avere mal d'orecchio, l'hanno portata dall'otorino? Con gli antibiotici sarebbe guarita in pochi giorni.

sparviero51

Ven, 06/04/2018 - 19:07

COMUNQUE SIA ,E' ASSURDO MORIRE DI OTITE NEL 2018 . QUALCOSINA IN QUESTO STRANO PAESE NON FUNZIONA !!!

opinel44

Ven, 06/04/2018 - 19:21

E' mai possibile che tutti i coomenti che leggo su questo sito, a prescindere dallo schieramento politico di chi li scrive, siano sempre intrisi di cattiveria ed odio nei confronti di chi la pensa in modo diverso. In questo momento bisognerebbe solo avere sacro rispetto per il dolore inconsolabile di una famiglia che ha perso il proprio angelo e mordersi la lingua 100 volte prima di dire certe cose. In questa vicenda ci saranno SICURAMENTE dei responsabili che verranno senza meno individuati ma, per cortesia, non speculiamo più sulle tragedie!!!

killkoms

Ven, 06/04/2018 - 21:46

@ginobernard,concordo!non si può dare a quelli la colpa di tutto,ma se si continua a dare tutto,a chi non paga (quasi) mai nulla..!

gcf48

Sab, 07/04/2018 - 00:36

nessuno ha letto questo articolo Peccato, vi farebbe bene http://www.ilgiornale.it/news/cronache/porte-aperte-aziende-spolpate-fisco-e-ai-pensionati-1511845.html

sbrigati

Sab, 07/04/2018 - 01:47

peter46 scrivi in ITALIANO così si può capire il senso del discorso.

Happy1937

Sab, 07/04/2018 - 09:02

Purtroppo è già il secondo bambino che in pochi mesi medici stolti fanno morire per un'otite.