Britney senza ritegno gira video a Hackney In passamontagna e pistola finta alla mano

Il nuovo video di Britney Spears? Sarà ambientato nel quartiere londinese di Hackney, uno dei teatri delle rivolte di agosto. Ma gli amministratori locali non ci stanno: "Se avessimo saputo dell'utilizzo di passamontagna e pistole finte non avremmo mai dato l'approvazione"

Londra - A volte la provocazione è troppo. E decidere di girare un videoclip nel teatro delle rivolte inglesi di Hackney rientra tranquillamente nel novero dei casi in cui è troppo. Soprattutto se la protagonista del video compare coperta da un passamontagna, nei panni di un criminale. La "brillante" trovata è di Britney Spears, che ha scelto il quartiere di Hackney come set per il video della sua Criminal. Giocare a fare la pistolera cattiva, accanto al fidanzato Jason Travick è sembrato - ma chi può dargli torto? - quantomeno di cattivo gusto ai cittadini della capitale britannica. "E' inaudito - ha commentato Ian Rathbone, consigliere della zona - che la Spears abbia deciso di girare qui il video. Penso che delle scuse siano d'obbligo". Non solo, per Rathbone Britney dovrebbe fare una cospicua donazione a una charity locale che opera con i giovani. Certo, Britney potrebbe difendersi facendo presente che tutti i permessi per girare erano perfettamente in regola e firmati dalle autorità locali ma, ricorda il consigliere Rathbone, "in nessuna delle carte si faceva riferimento all'utilizzo di pistole finte. Non avremmo mai dato l'autorizzazione".