Caffè, arte e cultura nella Galleria Illy in mostra a Milano

Michela Orefice

In via Pontaccio 8, ha da poco aperto la Galleria Illy, temporaneamente ospitata nella sede milanese della Moroso. Uno spazio in cui vivere e degustare fino al 6 dicembre - l'esperienza Illy: caffè, arte e cultura tra performance artistiche, incontri aperti al pubblico con scrittori e designer e corsi sulla cultura del caffè. L'iniziativa è nata in collaborazione con la Moroso che ha progettato degli speciali allestimenti che si rinnoveranno per ben tre volte nel corso del mese. Aperto dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 19.
Sarà messa in mostra, per la prima volta a Milano, la collezione completa delle Illycollection - oggi Illy Art Collection - le tazzine d'artista nate nel 1992 e fino ad oggi interpretate da oltre cento autori. Nello stesso tempo sarà presentata la nuova Art Collection decorata dall'artista taiwanese Michael Lin celebre per i suoi pattern floreali. Il visitatore avrà a disposizione una biblioteca d'arte contemporanea: fotografia, design, moda e pubblicazioni per ragazzi. Ogni giorno Galleria Illy si trasformerà poi in un vero salotto culturale, ospitando incontri con artisti, scrittori, designer che negli anni hanno collaborato con Illy e con la stessa Moroso.
Da Michael Lin a Marina Abramovic (1 dicembre); da Michelangelo Pistoletto e gli studenti della sua Fondazione (16 novembre) ai designer quali Patricia Urquiola (23 novembre), Ross Lovegrove (30 novembre), Ron Arad (10 novembre) e Marc Sanchez, Chief Director del Palis de Tokyo, site de création contemporaine, Parigi (14 Novembre); e ancora gli autori delle Illystories - i brevi racconti che Illy dedica alla pausa caffè al bar - come Dacia Maraini e Giuseppe Cederna (22 novembre). E poi le bellissime immagini sul Guatemala di Sebastião Salgado, ulteriore tappa del progetto «In Principio» che racconta i Paesi da cui ha origine il caffè verde (dal 14 al 26 novembre).
A conclusione il 26 novembre sarà inoltre ospite il premio Nobel per la pace, la guatemalteca Rigoberta Menchù, accompagnata dal giornalista Gianni Minà. Per avere ulteriori informazioni potete telefonare allo, 02 20239384 oppure consultare il sito www.galleriailly.com.