Caffè e gelato, Host propone il mondo nuovo del gusto

Nuove macchine e tecnologie, tendenze di mercato e proposte, showcooking e eventi dal 20 al 24 in Fiera Milano. The Experience Gallery è il "ponte" che unisce le aree di settori che non sono più separati ma si ibridano e si integrano in base ai gusti dei consumatori internazionali

Il mondo del caffè in tutte le sue forme e preparazioni e quello del gelato e della pasticceria collegati, per la prima volta, dal percorso proposto con The Experience Gallery. Novità che HostMilano propone nell'edizione numero 40 che si tiene nel Polo espositivo di Fiera Milano da venerdì 20 a martedì 24 ottobre.
Due mondi importanti e sempre più integrati fra loro che sono uno dei punti forza dell'export di prodotti made in Italy e sono presenti nella manifestazione leader mondiale del settore della ristorazione e dell'hotellerie con numeri record: gli espistori CaffèTea sono creasciuti del 16%, quelli del Bar, Macchine per Caffè, Vending del 7%, si confermano quelli di Gelato Pasticceria. La macroarea che unisce il dolce con il Salone Internazionale del Caffè rappresenta il 37,5% delle 2165 aziende presenti a Host.

Big e realtà emergenti sono qui, con tutta la filiera: dalla tostatura del chicco alla tazzina e ai macchinari. Rappresentano eccellenze di un settore che non conosce crisi, come confermano i dati di Ucimac, che rappresenta i costruttori di macchine per caffè espresso professionali aderente ad Anima-Assofoodtec: in Italia infatti la produzione di macchine per caffè espresso ha registrato nel 2016 un giro d'affari di 445 milioni di euro con le esportazioni aumentate del 3,8% mentre si prevede un balzo del 4,3% nel 2017. Made in Italy che, dopo aver conquistato i mercati europei, si allarga in Asia, a partire dalla Corea del Sud e dalla Cina.Tecnologia, innovazione, design sono il trinomio su cui si basa il successo delle aziende italiane. E questo vale anche per il gelato e la pasticceria. nel nostro Paese si produce il maggior numero di macchine per il gelato con un fatturato che arriva a 325 milioni di euro.

Caffè e gelato a Host narrano l'evoluzione del gusto e dei consumi, i nuovi trend e le "contaminazioni". Dalla qualità del prodotto alle macchine pensate per rispondere alle nuove esigenze dell'hospitality contemporanea. Perché il chicco si degustata in vari modi, tra miscele, monorigini e tecniche di estrazione prima sconosciute, utilizzi e accostamenti inediti che entrano nel mondo dei cocktail, in cucina, nella pasticceria creativa.

E il gelato? Ormai si vende e si consuma tutto l'anno, in ogni stagione e c'è un'esplosione di gusti inventati dai maestri gelatai: naturali, vegani, salati per i cocktail, "materia" capace di sorprendere quando spunta tra le portate nei menù degli chef stellati. Creatività che si fa forte di macchinari e strumenti innovativi indispensabili per proporre accostamenti inediti e personali. Alimento che per la sua capacità "camaleontica" di essere declinato secondo ingredienti, le mode e le usanze locali sta avendo successo in tutto il mondo. Le tecnologie del freddo, i nuovi macchinari che prolungano la vita del prodotto e ne aumentano la qualità sono alla base anche del "rinascimento" della pasticceria che è sempre più "arte" creativa uscendo da modelli tradizionali e ricette classiche e apparentemente immutabili.

Come si vede caffè e gelato non sono più mondi separati, ma è vero il contrario, e il fenomeno è amplificato da nuovi prodotti e creazioni frutto della genialità e dalla capacità di saper fare dei maestri gelatai e pasticceri che sempre più spesso convive in un unico locale. The Experience Gallery (tra la Hall 10 e la Hall 14) è il ponte ideale che permette di esplorare il questo "mondo nuovo del gusto" nella Coffee Plaza e nella Sweets Trend Plaza.

Ma HostMilano è anche partecipazione, condivisione, divertimento con una raffica di eventi: esibizioni, show-cooking, campionati e percorsi del gusto, tavole rotonde, contest. Un grande osservatorio di tendenze dove si possono osservare live, in sfide mondiali o esibizioni, i più grandi maestri pasticceri, i baristi più esperti ma anche giovani food designer all’opera assieme ai professionisti.

Informazioni: www.host.fieramilano.it, @HostMilano, #Host2017