Van Basten eliminato anche dai videogiochi per la frase "nazi"

L'allenatore ed opinionista olandese è stato bannato da Fifa20, il più celebre dei videogiochi mondiali, dopo la frase nazista pronunciata qualche giorno f

Marco Van Basten non comparirà nel più celebre videogioco calcistico del mondo, Fifa20. La decisione presa dalla EA Sports di bannare dal proprio gioco l'allenatore olandese è dovuta alla clamorosa ed infelice frase che l'ex campione olandese ha pronunciato il 23 novembre scorso durante una trasmissione dell'emittente televisiva olandese Fox Sports NL.

"Sieg Heil", letteralmente "Saluto alla vittoria", utilizzato dai nazisti alla presenza di Adolf Hitler e che l'olandese si è lasciato sfuggire alla fine della gara di campionato olandese Ajax-Heracles durante un fuori onda credendo di essere con il microfono spento, gli era già costata una settimana di sospensione come opinionista di Fox Sports. Van Basten era intervenuto dopo l’intervista di un giornalista della Fox a Frank Wormuth, allenatore tedesco dell’Heracles. Al termine della chiacchierata, Van Basten ha salutato Wormuth pronunciando quelle parole e facendo calare il gelo nello studio televisivo. "Non volevo choccare nessuno, ci mancherebbe. Il mio intento era solo quello di scherzare sul tedesco di Hans. La mia è stata solo una battuta infelice e me ne scuso”, aveva poi dichiarato Van Basten.

Adesso è arrivata un'altra doccia fredda: la società statunitense Electonic Arts, colosso internazionale dei videogames, fondata nel 1982 e con sede in California, ha deciso di non farlo comparire nel proprio videogioco. "Poiché intendiamo rispettare il nostro impegno in favore dell'uguaglianza e della diversità all'interno del nostro gioco, abbiamo deciso di escludere gli oggetti ICONA di Marco van Basten dai pacchetti, dalle SCR e da FUT Draft fino a nuovo ordine", recita un messaggio pubblicato all'interno del celebre videogame.

Come riporta il Corriere della Sera, Marco Van Basten poteva essere trovato in tre diverse cards del valore 89, 91 e 93 in Fifa 20 Ultimate Team. Chi ha scaricato la card sulla sua consolle, per ora potrà continuare a usarla e scambiarla con altri giocatori in cambio di Fut Coins, la moneta virtuale che serve per comprare giocatori nel videogioco. La valutazione del Van Basten bannato, con la logica tipica dei collezionisti, è andata alle stelle. Da capire se EA potrà cancellare tutte le cards, compensando i giocatori con Fut Coins.

Non si ricordano altri casi di calciatori cancellati se non per eventi luttuosi come capitato a Emiliano Sala, ex centravanti del Nantes, morto in un incidente aereo lo scorso 21 gennaio quando era appena stato acquistato dal Cardiff City. In segno di rispetto, Sala fu tolto dalle copie del gioco.

Commenti

cir

Mer, 04/12/2019 - 18:29

grande VAN-BASTEN !!!