Caro Beppe Mao, rispondi a queste domande

Il Movimento Cinque Stelle è nato nel nome della trasparenza totale nei confronti dei cittadini. Almeno così ci avevano promesso. Quindi siamo certi che Beppe Grillo, fondatore e guru del Movimento, non avrà alcuna difficoltà nel rispondere alle domande che intendiamo rivolgergli. Tra venerdì e sabato della scorsa settimana il comico genovese - come ha scritto ieri su queste pagine Marco Gervasoni - ha incontrato due volte l'ambasciatore cinese a Roma Li Junhua. Un incontro privato tra due personaggi pubblici che ha lasciato molti dubbi. Specialmente per la segretezza con la quale è stato trattato. L'era dello streaming è durata ben poco, ma ridurre un appuntamento di questa portata alla consegna di un barattolo di pesto alla genovese è un'offesa agli italiani.

  1. Lei non ha ufficialmente alcun incarico politico ma, di fatto, è il proprietario insieme a Davide Casaleggio del partito di maggioranza attualmente al governo. A quale titolo si è recato in visita al diplomatico di Pechino?
  2. Ha usato i canali della Farnesina per organizzare i due incontri privati nella Capitale?
  3. Lei ha sostenuto che, durante i due colloqui, avete parlato di pesto. Bella battuta, ma di quali altri affari vi siete occupati?
  4. Ha interessi privati in Cina?
  5. Avete avuto modo di parlare di Huawei e 5G?
  6. Il 15 novembre di quest'anno la Casaleggio Associati ha organizzato una conferenza sulle Smart Company, tra gli ospiti c'era anche l'ad di Huawei, non le sembra quanto meno inopportuno visto che sono proprio i 5 Stelle ad occuparsi dei fascicoli sul 5G?
  7. In molti paper (l'ultimo datato 2019) la Casaleggio Associati si occupa della Cina e consiglia ai suoi clienti di investire a Pechino, specialmente nel settore dell'e-commerce. Non crede che possa esserci un conflitto di interessi?
  8. Il governo pentastellato ha firmato il discusso memorandum sulla Via della Seta. Che rapporti ci sono tra il Movimento Cinque Stelle e il Paese di Xi Jinping?
  9. Il Movimento Cinque Stelle - come sostengono in molti - vuole spostare l'Italia verso l'ombrello geopolitico della Cina?
  10. Pensa che il modello politico economico cinese sia compatibile con la libertà e la democrazia occidentali?
  11. Fino al 2016 il M5S aveva posizioni scettiche nei confronti del gigante asiatico e arrivò anche a chiedere una consultazione contro l'invasione economica di Pechino. Poi una svolta radicale. «La Cina nella nuova era»; «Cina e India stanno rendendo la terra più verde»; «La Cina accelera sugli aumenti salariali per diminuire il risparmio precauzionale»; «Cina: agevolazioni fiscali per incoraggiare l'innovazione»; «In Cina sul mercato le prime auto senza guidatore» sono alcuni dei titoli di articoli molto elogiativi pubblicati sul suo blog. Come mai una svolta così repentina?
  12. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte - nominato dal Movimento Cinque Stelle - era al corrente di questo incontro?
  13. Come mai non era presente all'incontro anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio?
  14. Che rapporti ha con Romano Prodi?
  15. Lei, che da sempre è in campo nella difesa dei diritti umani, ha avuto modo in quasi quattro ore di incontri, di parlare qualche minuto della repressione cinese a Hong Kong?
Commenti

Capricorno29

Mar, 26/11/2019 - 17:17

ma Grillo a che titolo parla con l'ambasciatore cinese? non mi sembra che e' mai stato votato e non ha nessun incarico nel governo? Quindi sarebbe opportuno che continuasse quello che ha sempre fatto, il pagliaccio ?

Beaufou

Mar, 26/11/2019 - 17:19

Caro Del Vigo, e lei pensa che Grillo, anche se rispondesse a tutte queste domande, direbbe qualcosa di diverso dalle le frottole che è abituato a raccontare? Però fa bene a fargliele: in ogni caso Grillo si darà la zappa sui piedi, vedrà...

dagoleo

Mar, 26/11/2019 - 17:19

probabilmente i cinesi sono interessati al pesto ligure per un nuovo ripieno per gl'involtini primavera o per i ravioli al vapore.

Ritratto di apasque

apasque

Mar, 26/11/2019 - 18:11

Vorrei sapere se Conte (ancora una volta) si è interessato dei contatti ufficiali.

MOSTARDELLIS

Mar, 26/11/2019 - 18:20

Bravo Del Vigo. comunque vedrà che Grillo non risponderà e se risponde sarà con un parolaccia. Lei ha sollevato temi fondamentali di politica estera. Sia il Presidente del Consiglio, sia il Ministro degli Esteri non hanno detto una parola su questa faccenda. Forse Conte avrà nominato Grillo suo fiduciario con la Cina?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 26/11/2019 - 18:30

Io credo che Grillo Farfalla o Piattola abbiano tutto il diritto di parlare con chiunque. Non hanno invece il diritto di detenere la proprietà di un partito di governo senza legare i rischi d'impresa a quelli democratici. Vincere e perdere elezioni per esempio. Ed intanto un elettorato vota burattini manovrati come quando quanto e da chi sappiamo. I bellaciao volevano consegnare l'Italia nelle mani di Stalin questi nelle mani cinesi. L'ipotesi è chiara. Ma si fanno votare dagli italiani. E questo è meno chiaro.

Ritratto di PESCE2016

PESCE2016

Mar, 26/11/2019 - 18:38

LE 15 DOMANDE SONO PREPARATE DALLA CIA AMERICANA E PASSATE AL SIGNOR FRANCESCO MARIA DEL VIGO

Ritratto di PESCE2016

PESCE2016

Mar, 26/11/2019 - 18:40

PERCHE' NON PUBBLICATE I MIEI COMMENTI QUI?

kayak65

Mar, 26/11/2019 - 18:53

16. in cina che fine fanno gli stupratori?

cotia

Mar, 26/11/2019 - 19:10

Spero che sia solo questione di culinaria, ma se poi ci sta preparando qualche trappolone chi lo ferma, conte? questo ci ha già venduto all'ue per un piatto di lenticchie, che ci mette ad avvalorare qualsiasi cosa purché sia a lui utile. Dimenticavo di zingaretto che, se esiste come larva ridens, non ci si può certo fidare di uno che ha ridotto roma in una latrina assieme all'orecchiona.

moichiodi

Mar, 26/11/2019 - 19:30

Belle domande. Ma da Vigo non ha altro da fare? Un giornalista che non sta dietro una scrivania si fa i quattro per trovare le risposte.

Ritratto di michageo

michageo

Mar, 26/11/2019 - 19:32

cito :«Cina e India stanno rendendo la terra più verde» io direi più che più verde sia meglio dire più AL verde perchè tutte due distruggono il commercio dell'occidente, con lo stesso stile ma, con altri numeri ben più pesanti, del mini PD nostrano che ha metastatizzato i gangli della burocrazia nostrana e magari sulla distanza, grazie alla stupidità delle sardine, prepara il tappeto rosso per la transizione al vassallaggio cinese ed indiano: fantascienza o fantascemenza o qualche tratto profetico??? ai posteri.......

Ritratto di adl

adl

Mar, 26/11/2019 - 19:43

Più che domandare a Grillo cosa chiede alla Cina, io mi domanderei cosa la Cina pretenderà dall'Italia.

Lucmar

Mar, 26/11/2019 - 20:04

Ho smesso di leggere quando sono arrivato al n° 7, e ho letto: in molti paper.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mar, 26/11/2019 - 20:08

Dopo i russofobi ci docca stare a sentire pure i sinofobi. Per carità....

Giorgio5819

Mar, 26/11/2019 - 20:20

Può succedere solo in Italia...

Celcap

Mar, 26/11/2019 - 20:33

Guardando la foto dell’articolo mi è venuto in mente ancora una volta il film “scemo e più scemo”

ex d.c.

Mar, 26/11/2019 - 21:57

Sarebbe più opportuno chiedere a chi ha votato il M5S se si è reso conto del danno fatto al Paese

killkoms

Mar, 26/11/2019 - 22:03

grimao!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 26/11/2019 - 22:48

Non ha le palle per rispondere.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 26/11/2019 - 23:06

Domande a Beppe Grillo? Forse vi sfugge un aspeto di non poco conto: Grillo è ufficialmente un personaggio dello spettacolo, non un politico nè un parlamentare e di conseguenza non c'è alcuna speranza che possa rispondervi. Semmai se vi sono dubbi di favoreggiamenti nei suoi confronti o di altri personaggi che gravitano nell'area dei 5 stelle le domandee andrebbero poste alle pesone opportune e nelle sedi appropriate. Insomma... cominciate col porre a Di Maio la domanda No. 2. Fatti, non chiacchiere.

Antonio Chichierchia

Mar, 26/11/2019 - 23:18

Se il proprietario del marchio 5 STELLE si fosse chiamato FIAT ... sarebbe accettato costituzionalmente in egual misura o sarebbe scoppiata la guerra degli interessi privati ?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 27/11/2019 - 00:27

Perfetto queste 15 domande esigono una risposta:"Signor Grillo,con quale diritto e autorità,VISTO CHE NON MAI STATO ELETTO, lei sta facendo tutto questo?

INGVDI

Mer, 27/11/2019 - 07:46

Mi chiedo come si possa dialogare con un elemento come Grillo. Caro Francesco Maria Del Vigo.

GioChi

Mer, 27/11/2019 - 08:40

Uno vale uno... Quindi se sia Giggino o Grillo o il netturbino dell'amsa o qualcun altro a fare il ministro degli esteri, fa lo stesso... Uno vale uno!!!

ulio1974

Mer, 27/11/2019 - 08:55

Conte non conta

VittorioMar

Mer, 27/11/2019 - 09:19

..consigliate al PdR di lasciare sempre un CAPPELLO sulla sua Poltrona...potrebbe arrivare Grillo...!!!

bblnh42

Mer, 27/11/2019 - 09:35

Signor Grillo ed M5S , in nome della vs incapacita' a fare politica, "PER CORTESIA", fate un definitivo passo di lato e lasciate fare politica a chi la sa fare......Tante grazie a nome degli Italiani!!!!!

rrobytopyy

Mer, 27/11/2019 - 09:50

giuste domande, ma le fece a suo tempo domande simili quando c'era il suo amato Silvio al governo ? E quasi tutte con il cambio dei personaggi e delle nazioni (Cina o Russia )in gioco sarebbero calzate a pennello. Questo per dire che con qualsiasi governo fatti simili succedono sempre.Soltanto gli ingenui non se ne accorgono. Adesso tutto fa notizia, se Di Maio o Salvini lo sgocciolano fuori dal vaso viene fuori un caso mediatico su cui nascono discussioni a non finire e intervengono, filosofi, giornalisti, scrittori, direttori, politici in tutte le trasmissioni televisive. A proposito di trasparenza si può sapere quanto prendono questi depositari del VeroVerbo per ogni apparizione televisiva ?

Tenedotante

Mer, 27/11/2019 - 12:27

Conosco molti che votano per quel movimento. Bisogna capirli. Sono persone disperate, che hanno perso il lavoro, oppure non lo trovano pur avendo cercato di inventarsene uno, persone che non volendo incappano nella contraddizione del sussidio statale. Facciamo il possibile per dare lavoro e certezze, dobbiamo fare molto di più. Primo indispensabile, ineludibile passo, la sostituzione democratica dell' attuale governo: fateci votare!!