Diciotti, ai giudici di Catania pure atti di Conte e Di Maio

Il presidente della Giunta per le Immunità per il no al processo: "Il governo ha agito per finalità previste da costituzione"

In Giunta per le immunità al Senato entra nel vivo la questione Diciotti, per cui Matteo Salvini rischia il rinvio a giudizio. Oggi i senatori sono chiamati a valutare la memoria trasmessa dal ministro sulla vicenda dei 177 migranti trattenuti per diversi giorni sulla nave della Guardia Costiera.

E oggi l'organismo parlamentare che valuta le richieste di autorizzazione a procedere nei confronti di deputati e senatori ha deciso di inviare a Catania pure i documenti che Conte, Di Maio e Toninelli hanno allegato alla difesa di Salvini per rivendicare un'azione unitaria dell'intero governo. La richiesta era arrivata dall'ex presidente del Senato, Pietro Grasso, e dall'ex M5S Gregorio De Falco, secondo cui i giudici etnei devono valutare anche la posizione del premier e degli altri ministri prima che la Giunta prenda una posizione.

Intanto il presidente della Giunta, Maurizio Gasparri, ha presentato, come relatore, la sua proposta: il no all'autorizzazione a procedere. Per Gasparri i fatti della Diciotti erano "parte di un tentativo strategico dell'Esecutivo di risolvere in maniera strutturale il problema dell'immigrazione irregolare". E per questo la Giunta "non può che limitarsi al riscontro delle finalità indicate dalla legge costituzionale, senza estendere la propria valutazione alla scelta dei mezzi per conseguirle. L'autonomia della funzione di governo presuppone anche autonomia nella scelta dei mezzi e non solo quindi dei fini da perseguire".

Commenti

gigi0000

Mer, 13/02/2019 - 10:28

Le poltrone valgono decisamente molto più dell'ONESTA?.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 13/02/2019 - 10:34

È cosa buona e giusta. Diversamente dai sinistrati che lo vogliono dietro le sbarre per motivazioni esclusivamente politiche:fare fuori il nemico numero 1. Quanto ai 5stalle,occhio,perche' siete già oltre metà discesa....

Pigi

Mer, 13/02/2019 - 10:37

Non mi sembra una posizione condivisibile quella del relatore. Il motivo può essere che il fine giustifica i mezzi, ma il motivo è che non c'è reato, e la politica non può essere sconvolta dalle mattane di un paio di magistrati. Sono decine le limitazioni che vengono poste da chi gestisce la cosa pubblica, dal divieto di transito, al divieto di sosta, dal divieto di calpestare le aiuole... e anche il divieto agli stranieri di entrare nel territorio italiano senza permesso. E non sono sequestro di persona, anche se chi li fa rispettare non è un ministro.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 13/02/2019 - 10:40

ma quale sequestro! ma chi volete prendere in giro. la pacchia è finita. gli italiani veri non abboccano più. sequestro?? a bordo ballavano e tutti con gli smartphone a chattare e a farsi i selfie!dovevano rimpatriarli tutti!!!!

omaha

Mer, 13/02/2019 - 10:45

Questo magistrato è chiaramente politicizzato Finirà in una bolla di sapone Ma il problema grave, è che questi ciarlatani e pericolosi magistrati, scarcerano delinquenti, creano intoppi impressionanti nelle magistrature, creando danni enormi alla sicurezza delle persone comuni Il marcio che ha la magistratura italiana, condita da leggi a dir poco paradossali, rende vano qualsiasi sforzo di rendere più sicuro e giusto questo paese malato Nessuno odia i migranti, ma l'immigrazione clandestina va punita, se non è per fini umanitari

unosolo

Mer, 13/02/2019 - 10:46

ma sono Italiani i giudici o fanno parte dei traghettatori , cosa strana , certamente nelle altre Nazioni mai nessun giudice parte contro la propria Nazione o chi la dirige che esso sia un ministro o un capo di Stato , pazienza se contro un cittadino su iniziativa proprio ostacola uno sbarco programmato dal governo ma cavolo la situazione è pesante.

Davons

Mer, 13/02/2019 - 10:48

Accettare la sola ipotesi di reato nel comportamento del Ministro significa scardinare lo stesso principio dello Stato e del suo "imperium" che è alla base del "patto" fra i cittadini e il Potere su delega dei cittadini stessi. Nei fatti significherebbe la fine di ogni regola e la sovversione totale della Comunità. Follia pura, nata da ideologia nihilista, artatamente presentata quale "valore superiore".

Mannik

Mer, 13/02/2019 - 10:52

Giangol che gusto prova a far capire a tutti che è ignorante?

diesonne

Mer, 13/02/2019 - 10:54

DIESONNE SI SPERA CHE FINISCA QUESTA COMMEDIA ALL'ITALIANA,DI CUI GLI ITALIANI SONO NAUSEATI

VittorioMar

Mer, 13/02/2019 - 10:57

..quì non è in gioco il SEQUESTRO DI MINORI ma..LA SUPREMAZIA DELLA POLITICA DELLA NAZIONE E DI UN GOVERNO ELETTO su un Ordine Giudiziario che VORREBBE ESAUTORARLO con metodi di "TERRORE GIACOBINO" !!...E' UNA RESA DEI CONTI ..e la POSTA IN GIOCO E' ALTISSIMA !!..E' la DITTATURA GIUSTIZIALISTA SULLA DEMOCRAZIA ...si deve SCEGLIERE ORA O MAI PIU'!!!

Jesse_James

Mer, 13/02/2019 - 11:01

@gigi0000 - Ma pensi prima di scrivere, o scrivi così a caso? Che diamine c'entra l'onestà? Hanno sorpreso Salvini con il mitra in mano mentre rapinava una banca? Qui si tratta di magistratura di sinistra che vuol semplicemente far fuori un avversario politico!

buonaparte

Mer, 13/02/2019 - 11:12

VERGOGNA CHE PROPRIO I COMUNISTI CHIEDANO DI PROCESSARE SALVINI QUANDO NAPOLITANO FECE IL BLOCCO NAVALE CON L'ALBANIA DOVE MORIRONO 81 PERSONE DOPO CHE UNA NAVE ITALIANA SOTTO GLI ORDINI DI NAPOLITANO AVEVA SPERONATO UNA BARCA ALBANESE NEL TENTATIVO DI FERMARLA E NEL 98 NON CI FU NEMMENO UNA INCHIESTA ALTRO CHE PROCESSO.FORSE PERCHè MAPOLITANO è UN COMUNISTA. DOBBIAMO SCENDERE IN PIAZZA PER RIFORMARE LA GIUSTIZIA IN ITALIA PER AVERE MAGGIOR TRASPARENZA ..PER ME VA PROCESSATO PATRONAGGIO ED I GIUDICI DI CATANIA PER NON CONOSCERE LA LEGGE ITALIANA E LA COSTITUZIONE . I POTERI DEVONO RIMANERE DIVISI, I GIUDICI NON POSSONO INTERFERIRE NELLA POLITICA.

cecco61

Mer, 13/02/2019 - 11:21

@ Mannik: l'unico ignorante è lei. Indipendentemente da quello che facevano i migranti a bordo della Diciotti, tra cui 5-6 pasti al giorno, per riabituarli pian piano ad un'alimentazione corretta dopo giorni di digiuno,le ricordo che tutto il resto d'Europa li rifiutò tra cui, tra i tanti, Macron esaltato dai sinistrati come buono e bravo (lo stesso che se becca un clandestino ce lo rimanda, di nascosto, abbandonandolo in un bosco in piena notte con temperature polari). Però si processa solo Salvini?

nopolcorrect

Mer, 13/02/2019 - 11:30

Bravo Gasparri, un Patriota. Se i piddini voteranno, da traditori della Patria, per l'autorizzazione a procedere, vedranno crollare i loro consensi elettorali.

antoniopochesci

Mer, 13/02/2019 - 11:33

Già due o tre mesi fa scrissi che tutto sarebbe stato archiviato ed evaporato in una bolla di sapone, perchè " il fatto non sussiste ". In genere un reato si consuma in maniera occulta: corruzione, concussione, peculato, furto, spaccio di droga, violenza carnale, rapimento a scopo di riscatto, omicidio, ecc. In questo caso invece, l'operato del Ministro dell'Interno è avvenuto alla luce del sole, coram populo, davanti cioè a quel popolo " in nome del quale " si emettono sentenze. Ed allora non c'è persona intellettualmente onesta che non veda il fumus persecutionis levarsi dalla scrivania di qualche magistrato in cerca di visibilità, di protagonismo, di captatio benevolentiae verso il pensiero dominante del politically correct, verso i salotti mediatici e perchè no verso qualche scranno in Parlamento che qualche partito tiene già ben caldo. Per domani.

belmoni

Mer, 13/02/2019 - 11:33

Buffoni...siete voi che avete tenuto in ostaggio gli italiani con un governo abusivo per anni!!! buffoni!

il veniero

Mer, 13/02/2019 - 11:34

c'è una giustizia penosa . Se qualcuno ti truffa o non ti paga inutile tentare di fare qualcosa ...ma x queste cose tutte le prime donne magistrati arrivano ...fateli lavorare !!!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 13/02/2019 - 11:41

Anche se quella di Gasparri appare, per ora, solo una proposta di archiviazione, come ampiamente prevedibile tutto dovrebbe finire in una bolla di sapone. Per intenderci quella che tanto piace ai progressisti i quali, come è risaputo, amano trastullarsi con le fisime e i conseguenti fiumi di parole che, in maniera ammorbante per chi ascolta, accompagnano esse. I personalismi frenetici, unitamente ad un parossistico sbavamento, di qualche testa di letame della magistratura a priori non dovrebbero mai mettere sporco becco quando qualcuno, legittimato e implicitamente autorizzato dal consenso popolare, cerca di preservare lo stesso fondamento del concetto superiore di ‘Stato’. (1)

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 13/02/2019 - 11:42

(2) Inutile che io mi dilunghi sulle ragioni per le quali Salvini, a suo tempo ma anche ogni giorno, cerca di preservare questo superiore concetto specie quando lo stesso è indissolubilmente legato ai fatti concreti e non alle teorie astratte di quella cosa sconcia e volgare che si chiama ‘Diritto’ il quale da sempre è animato da prosopopeiche pulsioni.

paolo1944

Mer, 13/02/2019 - 11:46

Buffonata infame, va stroncata e basta. Bisogna prevedere il licenziamento in tronco degli impiegati statali che fanno i magistrati in caso di evidente negligenza o abuso di potere. Il popolo sarebbe certamente d'accordo, proviamo un referendum propositivo.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Mer, 13/02/2019 - 11:47

Il sequestro per definizione è l'azione atta a impedire la libertà di movimento. Qui evidentemente non c'è sequestro, semmai soltanto una limitazione a tale libertà, quella di muoversi nella direzione del molo, al contrario verso il mare aperto, non vi era affatto tale impedimento.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 13/02/2019 - 11:47

Governo, prepara una bella marcia a Catania, con un milione di presenze a manifestare contro questo giudice, che ci facciamo una bella passeggiata. Ma come si permette di smembrare un Governo per colpa di un centinaio di beduini e un gruppo di anrchici travestiti da ong. Contro tutti questi, si dovrebbe indagare, non il Governo. Ma si può far entrare chiunque senza un documento? Ma chè Stato è? Ma che uomini di legge sono!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 13/02/2019 - 11:50

#mannik.SE LEI É INTELLIGENTE PERCHE NON SI PRENDE A SPESE SUE É IN CASA SUA UNA DECINA DI PROFUGHI?!IO HO L;IMPRESSIONE CHE LEI SIA PIU ASINO DI UNA MANDRIA DI ASINI!PECCATO CHE DEVO OFFENDERE GLI ASINI!MA IO PENSO CHE GLI ASINI SIANO PIU INTELLIGENTI DI LEI!.

zadina

Mer, 13/02/2019 - 11:54

A mio modesto parere di libero cittadino qualunque, se la commissione da il consenso per il processo per i fatti della 18 dimostrano che le scelte fatte da ministri eletti regolarmente non anno nessuna possibilità di governate, se le decisioni prese non piacciono a certi magistrati politicizzati non sarebbe più democrazia ma dittatura giudiziaria, si può ancora esprimere il proprio parere ancora in Italia?...SI o NO

Raffaello13

Mer, 13/02/2019 - 12:14

Se vince il Si è la fine della INDIPENDENZA del Governo dal POTERE della Magistratura, e pure Incostituzionale.

zadina

Mer, 13/02/2019 - 12:24

Se certi magistrati pretendono di fare venire nel nostro paese clandestini come è avvenuto fino da poco fa dovrebbero fare abolire tutte le frontiere del mondo intero eliminare i passaporti e chiunque possa spostarsi in qualunque parte del mondo a suo piacimento poveri illusi, chi si trasferisce in altre nazioni senza documenti e passaporto sono e rimangono clandestini.

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 13/02/2019 - 12:25

@Mannik, che gusto provi a essere komunista?

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 13/02/2019 - 12:49

Un processo per questa storia sarebbe una barzelletta certificando che siamo una banana republic.

agosvac

Mer, 13/02/2019 - 12:50

Mi sorge il dubbio che il Pm di Catania che vorrebbe processare il nostro Ministro dell'Interno sappia benissimo che non potrebbe mai farlo condannare pertanto aspetta con ansia che il Senato rifiuti l'autorizzazione al processo. In fondo questo magistrato è politicizzato ma dubito sia un totale idiota. Il suo compito di politico era mettere zizzanie sapendo che non avrebbero portato a niente, ma oserei dire che politicamente non deve essere troppo furbo visto che ha portato un sacco di voti alla Lega.

elpaso21

Mer, 13/02/2019 - 13:32

Il sinistrume vuole il governo genuflesso.

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Mer, 13/02/2019 - 13:46

Non avete capito, è dalla supposta "unità d'Italia" che questo paese ha il problema dei traditori interni. Antipatrioti, venduti, senza onore, sta classe di gente qui è il principale, e forse unico, freno del paese, che altrimenti sarebbe a ben altre vette. Molto difficile quando il nemico sta dentro casa. Speriamo bene e che la massa di gente li identifichi ai (pochi) momenti di votare. Stiamo un pò meglio rispetto a qualche anno fa, ma ancora la via è lunga

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 13/02/2019 - 13:52

--aprite il codice penale--andate all'articolo 289 ter--"Chiunque, fuori dei casi indicati negli articoli 289-bis e 630, sequestra una persona o la tiene in suo potere minacciando di ucciderla, di ferirla o di continuare a tenerla sequestrata al fine di costringere un terzo, sia questi uno Stato, una organizzazione internazionale tra più governi, una persona fisica o giuridica o una collettività di persone fisiche, a compiere un qualsiasi atto o ad astenersene, subordinando la liberazione della persona sequestrata a tale azione od omissione, è punito con la reclusione da venticinque a trenta anni."---il capitone cosa diceva all'epoca? --li tengo sulla nave finchè gli altri stati europei non si impegnano a prendere le loro quote---swag il sequestro a scopo di coazione è sputato--

nino49

Mer, 13/02/2019 - 13:54

ATTENZIONE!!!! Certa magistratura politicizzata sta giocando col fuoco! TENTARE DI SOVVERTIRE ILLECITAMENTE L'ORDINE POLITICO SANCITO DAL VOTO E DAL CONSENSO POPOLARE potrebbe avere conseguenze inimmaginabili!!!

sirio50

Mer, 13/02/2019 - 13:59

tutto questo casino per tre buffoni della sinistra mai PD

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 13/02/2019 - 14:00

Non vedo l'ora che finisca questa pagliacciata e che quella specie di magistrati si mettano a occuparsi dei delinquenti veri.

gigi0000

Mer, 13/02/2019 - 14:01

Giusto o sbagliato che sia, l'art.605 c.p. recita: "Chiunque priva taluno della libertà personale è punito con la reclusione da sei mesi a otto anni." e da 1 a 10 anni se commesso da pubblico ufficiale. A mio avviso la libertà personale degli immigrati è stata privata, o comunque ridotta, che per la legge fa lo stesso. QUESTO E' IL REATO. Era interesse pubblico esercitato dal ministro? Forse sì, ma ciò non eliminerebbe il reato che deve giustamente essere perseguito. In caso contrario si avallerebbe una LICENZA DI DELINQUERE per ogni politico che agisse nell'interesse comune. E CIO' NON E' POSSIBILE.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 13/02/2019 - 14:06

Cerchiamo di ragionare: - I parlamentari e i ministri dei 5 stelle sono quasi tutti ex disoccupati o poveri diavoli da 400 euro al mese. Mandare Salvini alla sbarra significa buttare giù il governo insieme a 15.000 euro al mese. Ancora ci domandiamo come voteranno ? Ma dai !!

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 13/02/2019 - 14:15

gigi0000 10:28, Si, senza dubbio l'appartenenza all'ANM richiede di sostenerne concretamente la faziosità politica e la volontà di essere autonomi oltre ogni criterio di ragionevolezza e ONESTA'. Sennò ti spostano da Catania a Canicattì.

Calmapiatta

Mer, 13/02/2019 - 14:18

La scelta di tenere ferma la nve "Diciotti", sul cui intervento in acque straniere occorrerebbe indagare, fu una scelta politica. Condivisbile o meno, ma pur sempre politica con finalità politiche (sollecitare la UE). Ergo, se la Magistratura ha rilevato dei profili di illegalità (e la vedo dura) non può procedere solo contro un ministro, ma deve procedere contro tutto il governo che è e rimane un organo collegiale. Peraltro, la nave in questione è della Guardia Costiera che dipende, direttamente, dal Ministro dei trasporti fatto che, nel caso, viene completamente ignorato dai magistrati. Qui la questione è di principio e non di appartenenza politica.

frabelli1

Mer, 13/02/2019 - 14:26

Neppure avrebbe dovuto partire l'azione di certi pm-rossi, contro l'azione di governo. ma per fare "casino" tutto va bene. Gasparri ha proposto una validissima e chiarissima azione di chiusura di tutti i fatti.

ciccio_ne

Mer, 13/02/2019 - 14:27

la magistratura in questo paese, troppe volte ha fatto politica. Basta!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 13/02/2019 - 14:31

@elkid. Ecco bravo, chi sequestra. non chi tiene ferma per controllo o in attesa di ulteriori ordini.Allora un treno che si ferma e i viaggiatori, avvisati di non scendere, sono tutti sequestrati? Un detenuto che è in caserma in attesa del procedere, attende le disposizioni dove mandarlo o rimanere ancora in caserma è sequestrato? Ma che vai vaneggiando! A sì, ho capito, voi li interpretate a vostro piacimento le leggi e le parole. Me ne ero scordato!Mi sa che sei proprio di un centro sociale quello di via Zamboni o piazza Verdi.

Libertà75

Mer, 13/02/2019 - 14:33

@elkid, non c'è nessun sequestro, lo so, te lo spiego e tanto tu ripeterai la tua prosopopea comunque, ma è giusto che la gente sappia che la tua è pura fantasia! Non c'è nessun sequestro perché per esserci vuol dire che i soggetti erano fermi per esclusiva responsabilità di un solo soggetto, soggetto non legittimato a tenerli "bloccati". Partendo dal presupposto che un Ministro degli Interni ha il diritto di conoscere chi gira sul territorio nazionale, ma ammesso e non concesso che nel tuo mondo anarchico così non sia, va considerato che non c'è sequstro perché la responsabilità del molo di attracco è di Toninelli e la responsabilità sul movimento della nave è della Trenta. Quindi, per esserci il sequestro che tu citi, è necessaria la responsabilità congiunta di 3 attori. Ora capisco perché non superi gli esami.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 13/02/2019 - 15:00

----do-ut-des--ecco bravo --fai l'esempio della caserma che ti dai la zappa sui piedi---se un tizio viene bloccato e condotto in caserma per accertamenti ---lo puoi tenere fermo per un massimo di dodici ore ma ti serve comunque l'ok del magistrato che è l'unica figura al mondo che può disporre delle limitazioni delle libertà personali---se lo scopo di salvini era quello di identificare i migranti e potenzialmente scovare anche presunti scafisti avrebbe dovuto compiere questi atti una volta scortati i migranti nel più vicino centro di accoglienza--così come da prassi consolidata ed in termini di legge--il tenerli sulla nave per più giorni senza l'autorizzazione di un magistrato cercando in questo modo di ricattare l'europa è illegale al mille per cento---libertà --salvini ha preso il comando delle operazioni bypassando i ministri da te citati millantando un fantomatico problema di ordine pubblico che a lui competerebbe ma che non c’era--

Pigi

Mer, 13/02/2019 - 15:05

Bisogna rimarcare: le limitazioni indispensabili alla gestione della cosa pubblica non possono in alcun modo costituire sequestro di persona. Ovvio che qualunque limite diminuisce la facoltà di movimento: un blocco del traffico, i vigili che ti fermano per un controllo, le deviazioni imposte per il cattivo tempo e per le gare ciclistich, i doganieri che ti fermano il camion, e naturalmente, il blocco di chi vuole entrare in uno stato senza permesso. Solo chi è in malafede può parlare di "sequestro di persona".

Libertà75

Mer, 13/02/2019 - 16:02

@elkid, un ministro non può bypassare il lavoro di nessun altro ministro. Toninelli poteva tranquillamente ordinare lo spostamento della Diciotti in un altro porto. Non c'è nessun sequestro. Difatti, per configurare le responsabilità che tu citi, ci vorrebbe un atto ufficiale (che non esiste) con cui si identifica il porto di Catania come luogo di sbarco, purtroppo manca, sarà per te un cavillo inutile, ma indica che non era dato per certo come porto di sbarco e se non era certo, non potevano scendere a prescindere. T'hai capi?

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 13/02/2019 - 16:27

Ma ancora perdete tempo a rispondere a ELPIRL? Lasciatelo nella sua brodaglia comunista...

t.francesco

Mer, 13/02/2019 - 16:42

SI MA IL CAPO DEI GIUDICI LO SA?? E' STATO INFORMATO?? CI TIENE MOLTO ALLA SEPARAZIONE DEI RUOLI SENZA CHE SI INTERFERISCA MA NON HA ESPRESSO ALCUN PENSIERO. PER ME NON LO SA.

baio57

Mer, 13/02/2019 - 16:52

Di sicuro c'è che hanno sequestrato gli ultimi neuroni dei commentatori cocomeriotas , per manifesta intolleranza alla ragione.

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Mer, 13/02/2019 - 17:08

Quanto ci costerà (in soldoni), alla fine, questa pagliacciata?

istituto

Mer, 13/02/2019 - 17:11

E le frontiere che ci stanno a fare ? Per 2000 anni tutti i paesi del mondo le hanno difese ed ora grazie a sinistri, massoni, Ong scafiste, radical chic, ecologisti, gruppi di pervertiti vari di sinistra, Soros & Friends, le frontiere dovrebbero essere abolite. Ma scherziamo ?

rocchetti

Mer, 13/02/2019 - 17:47

Attenzione è urgete riformare la magistratura e cambiare qualche legge, anche costituzionale, queste accuse ad un ministro che svolge le sue azioni politiche non devono essere respinte solo questa volta ma bisogna fare in modo che simili episodi non possano più ripetersi in futuro; cioè bisogna impedire e caso mai reprimere con qualche legge punitiva chi si permette anche solo di sollevare queste accuse contro un ministro della repubblica che non ha ammazzato nessuno e che non ha rubato niente.Faceva solo il suo lavoro e nessuno deve sindacare come lo fa, decide solo il popolo,non i vincitori di un concorso statale.

rocchetti

Mer, 13/02/2019 - 17:52

Se la magistratura oltre ad essere di parte è diventata così invasiva sulla politica, potrebbe essere giunto il momento di rimettere l'immunità completa a tutto il parlamento e a maggior ragione sui componenti del governo.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 13/02/2019 - 17:59

--libertà ma dove diavolo ti arrampichi?---dopo essere rimasta per alcuni giorni in rada, davanti alla costa di Lampedusa--la diciotti riprende il moto-- Ad indicare il porto di Catania è stato il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli. "La nave Diciotti attraccherà a Catania. I valorosi uomini della Guardia costiera hanno compiuto il proprio dovere salvando vite umane ad appena 17 miglia da Lampedusa. Ora l'Europa faccia in fretta la propria parte", ha affermato il titolare del Mit. Poi è invece arrivata la presa di posizione del Viminale che ha vietato lo sbarco fin quando dai Paesi Ue non verranno date garanzie sulla suddivisione dei migranti a bordo tra gli Stati membri.--tratto dal quotidiano "il giornale"---taci incompetente

Gianx

Mer, 13/02/2019 - 18:37

#gigi0000 malox via rettale?

efferaia

Mer, 13/02/2019 - 18:37

Scusate, ma qua molti parlano di liberta' di persone che clandestinamente volevano entrarè nel Nostro Paese. Avevano chiesto a potevano farlo? Fino a prova del contrario se io vado fuori dai Nostri confini, qualunque polizia puo' fermarmi e chiedermi i documenti e se non ne ho, prima mi mettono in galera e poi mi mandanovia a calci. Perche' tutti questi clandestini hanno gli smart phone e non hanno documenti? Dove sta scritto che devono stare per forza da Noi?Ma per favoree.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 13/02/2019 - 18:42

@gigi0000 - giusto, dillo ai tuoi amici comunsiti, che ne fanno frittelle. O vuoi mentire?

ilrompiballe

Mer, 13/02/2019 - 18:44

elkid, Lei è veramente un tuttologo : peccato non sia in Parlamento ...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 13/02/2019 - 18:45

@Elkid - sembri il giudice sovietico deel kgb, che le leggi se le inventava sul momento. I tuo iamici comunisti sono sempre innocenti e gli altri da condannare, a prescindere, anche se i reati li hanno commessi gli altri. Capisci perchè nel mondo vi sputano tutti addosso? Mi sa di no, il q.i. è semrpe nullo.

mzee3

Mer, 13/02/2019 - 20:34

In pratica, gasparri ha già letto le carte, ha fatto il processo e ha dato l'assoluzione... che cxxxo ci fanno a perdere tempo in commissione ?

mzee3

Mer, 13/02/2019 - 20:36

Altra questione, niente proceso...niente TAV....L'autonomia del Veneto in dirittura din arrivo....e vaiiiiii

buonaparte

Mer, 13/02/2019 - 22:27

l'olanda ha bloccato la sea watch con le stesse motivazioni degli spagnoli . ma non potremo prendere in prestito qualche magistrato spagnolo che con sole due barche hanno risolto tutto visto l'incapacita e parzialità dei nostri?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 14/02/2019 - 00:07

Non mi cimento in processi che qui sarebbero di pixxxa: questo iter spetta agli incaricati. Detto questo, se avverrà, tecnicamente corretta la richiesta del "ragxxxo di sinistra" Grasso, cui giustamente Gasparri ha dato seguito; adesso e a parte mister "Torni a bordo, cxxxo" che non fa parte più di M5s e che ha dichiarato che voterà "Si", vedremo cosa decideranno i pentastellati.

Cosean

Gio, 14/02/2019 - 01:07

Ormai si può fare tutto! Basta decidere che sia "Preminente". Era molto più preminente l'abolizione dei partiti di opposizione in germania nel febbraio del 33. I comunisti avevano incendiato il Reichstag. Hahaha Difatti quella volta nessuno protestò e si oppose! Erano tutti convinti che era necessario! Questa volta solo metà paese ne è convinta. Ma è preminente lo stesso.

Cosean

Gio, 14/02/2019 - 01:10

Pigi? Non c'è Reato?????

Cosean

Gio, 14/02/2019 - 01:12

unosolo E chi ti ha detto che è contro la sua nazione? Lo decidi Tu?

Cosean

Gio, 14/02/2019 - 01:20

Raffaello13 INDIPENDENZA DEL GOVERNO????? Ma sei fuori di testa? Il potere Politico viene esercitato nei limiti della Costituzione! Se non lo fa significa che siamo in una dittatura. E tu ragioni come se lo fossimo già da un po di tempo.

Libertà75

Gio, 14/02/2019 - 11:40

@elkid, io mi arrampico? tu di diritto non capisci nulla! Toninelli doveva mettere per iscritto che Catania era il porto di sbarco, altrimenti a tutti gli effetti era solo un porto di transito poiché era necessario indicare in quale porto fare prima assistenza ai naufraghi. E questo è stato fatto! Finché non c'è l'atto scritto, non c'è neanche il porto ufficiale di sbarco. Così stanno le cose, tu chiacchiera pure.

Libertà75

Gio, 14/02/2019 - 11:42

@Cosean, sempre quando non si sa cosa dire, si fa l'esempio dei nazzismo, non è che sei un nostalgico? Per il resto, dicci tu in cosa il Governo avrebbe violato la Costituzione. Chi fa l'accusa ha l'onere della prova, non chi si difene, o sei un nostalgico dei processi per inquisizione?