"Chiudete quel cancello" Pagani, pensionato spara e ammazza nuora e nipote

Un uomo di 74 anni ha ucciso a colpi di fucile da caccia la nuora e la nipote in un raptus durante una lite. E' in arresto

Pagani - Quando entravano nel cortile del palazzo di famiglia lasciavano il cancelletto aperto. Questa la mtoivazione della tragedia familiare nel Salernitano. Un anziano ha ucciso a colpi di fucile da caccia nuora e nipote. Sul posto i carabinieri che seguono le indagini. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori l’uomo avrebbe ucciso le due donne per motivi di vicinato. La nuora aveva 47 anni e la nipote 26 anni. Al termine di una lite familiare l'uomo in un impeto di follia ha imbracciato l'arma e ha ucciso la nuora e la nipotina. Le urla e gli spari sono stati sentiti da altre persone che hanno avvertito i carabinieri. L’assassino è stato arrestato e ora si trova in caserma.

La ricostruzione Il duplice delitto, spiegano i carabinieri di Nocera inferiore, è avvenuto questa mattina intorno alle 9.30 a Pagani, in via Fontana. Il pensionato, 74 anni, Giuseppe Comunale, per futili motivi ha esploso numerosi colpi calibro 12 con un fucile semiautomatico, regolarmente denunciato. Colpite mortalmente la nuora e la nipote, Anna Rosaria Vanacore (47 anni) e Renata Comunale (26), che abitavano di fianco a lui. Le due donne sono morte sul colpo. I carabinieri sono stati allertati da una telefonata che segnalava l’esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco. Intervenuti sul posto hanno trovato l’uomo che ha sparato ancora con l’arma in mano. Lo stesso colonnello dei carabinieri lo ha disarmato e bloccato.

La motivazione L’uomo, arrestato dai carabinieri chiamati dai vicini mentre imbracciava ancora il fucile, non sopportava che la nuora e la nipote entrando nel cortiletto dello stabile non chiudessero bene il cancello della recinzione. Una circostanza, questa, confermata dai racconti dei vicini di casa che, mettono in luce una lite precedente gli spari. L’anziano ha preso il suo fucile da caccia, un’arma calibro 12 semiautomatica e ha sparato numerosi colpi contro le due donne che sono morte all'istante.