La Juventus sempre più nei guai: attacchi di panico per Lichtsteiner

Prosegue la stagione sfortunata dei bianconeri. Il difensore, colpito dallo stress, salterà la partita contro il Napoli

Stephan Lichtsteiner festeggia con Alessandro Matri

Ancora guai per la Juventus. Tredicesima in classifica, deve affrontare un nuovo problema: le crisi di panico di Stephan Lichtsteiner. Come scrive La Gazzetta dello Sport, lo svizzero salterà di sicuro "la trasferta di Napoli", anche se lo stop potrebbe durare molto di più. Durante la partita contro il Frosinone, Lichtsteiner aveva avvertito "un improvviso mancamento: immediato il ricovero all'ospedale Mauriziano, notte di accertamenti e ieri mattina il rientro a casa".

Ieri Lichtsteiner non si è ovviamente allenato e, come riporta la Gazzetta, "è difficile ipotizzare il rientro: dovrà essere sottoposto a una serie accurata di esami e test specifici, in modo tale da escludere qualsiasi possibile complicazione". Continua così la stagione - parecchio sfortunata a dire il vero - della Juventus.

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 25/09/2015 - 15:17

Anche oggi cominciano i "guai"...

cgf

Ven, 25/09/2015 - 15:30

Cambiate allenatore

COSIMODEBARI

Ven, 25/09/2015 - 15:47

Non riesco a capire il nesso logico di quanto scritto con la foto, che fa vedere Matri, uno che gioca nella Lazio, e che non è neppure menzionato nell'articolo. Premesso ciò, penso cattivo con la moda che si rippropone sempre dopo un tot di anni. Facendo questo ritorno indietro di qualche anno fa, quando il mitico Zeman accusò e nessun tribunale smentì, mentre la Juve non querelava il Boemo. Il mistero svizzero fa il paio, in pochi giorni, con il mistero spagnolo, entrambi sulle rive del Po torinese.

MARCO 34

Sab, 26/09/2015 - 17:55

La presenza di Matri nella foto non ha alcun significato,in quanto il cronista voleva far rilevare il nome di Lichtsteiner, ben evidenziato nella maglia, ed è, a mio parere, la sua intenzione. Cosimodebari, oltre ad essere un evidente anti-Juve, non ha molto spirito di osservazione. Poi sarebbe opportuna una traduzione in italiano dei suoi concetti. Quanto al mitico Zeman vorrei ricordare che non ha mai vinto niente ed è stato cacciato varie volte (Roma - Cagliari).Per me è un allenatore da serie B presuntuoso ed incapace.