Colpo grosso a Pebble Beach

Che colpo per Lilli Bertone e la sua nuova azienda nata dopo la lunga diatriba con le due figlie e la cessione alla Fiat degli impianti industriali di Grugliasco, in Piemonte. L’anziana imprenditrice, vedova di Nuccio Bertone, ha piazzato per 3,5 milioni la supercar Pandion da 450 cavalli, modello unico creato su base Alfa 8C, realizzato per celebrare i 100 anni del Biscione ed esposto in marzo al Salone di Ginevra. Il bolide, simbolo della Nuova Bertone, ha fatto breccia nel cuore di un riccone americano che, dopo averla vista al concorso d’eleganza di Pebble Beach, in California, non ha saputo resistere all’attrazione fatale. Si sa solo che è un collezionista, uno dei tanti che ogni anno affollano l’esclusiva passerella di vetture sulla costa del Pacifico nella Contea di Monterey. La società di design ed engineering, la stessa che ha progettato il super treno Zefiro capace di correre fino a 400 orari, ha ora deciso di tentare un nuovo colpo. In gennaio, al primo Qatar Motor Show, si presenterà con una seconda Pandion. Chissà se qualche sceicco...