Via alla cooperazione fra Sea e gli aeroporti del Marocco

Siglato memorandum d'intesa con Onda, la socità che gestione gli aeroporti marocchini per sviluppo di progetti infrastrutturali, scambio di competenze in materia di emissioni e certificazioni e attività cargo

L'aeroporto intercontinentale di Milano Malpensa

Memorandum d’intesa fra Sea, la società di gestione degli aeroporti di Milano e i vertici di Onda, l’ente di gestione degli aeroporti del Marocco, per la nascita di un progetto di cooperazione strategica che comprende, tra le altre cose, lo sviluppo di progetti infrastrutturali, lo scambio di competenze in materia di emissioni e certificazioni e di experties sulle attività cargo.

Onda e Sea, con la firma dell’accordo, intendono mettere in campo lo scambio di “know how” professionali in specifici settori aeroportuali: sviluppo delle infrastrutture; qualità, safety e sicurezza aeroportuale; utilizzo di nuove tecnologie; sviluppo dei ricavi extra-aeronautici, soprattutto commerciali; valorizzazione dei patrimoni e sviluppo di zone industriali in prossimità degli aeroporti; gestione ambientale e certificazioni

La cerimonia della firma è stata preceduta da un workshop al quale hanno preso parte manager di Onda e la delegazione di responsabili Sea che hanno accompagnato il chief operating officer Giulio De Metrio. Sono state anche programmate visite guidate al nuovo terminal dell'aeroporto Menara di Marrakech e al cantiere per l’ampliamento del Terminal 1 dell'aeroporto Mohammed V di Casablanca.