CorriRoma, in 3mila per Bikila Baldini batte anche la pioggia

Alla mezzanotte (e venti) tra sabato e domenica è stato Gianni Rivera a dare il via alla seconda edizione della CorriRoma. È stata una festa per tutti, per i 3mila partecipanti e per gli spettatori, che hanno potuto ammirare, nonostante la pioggia, una Roma illuminata dalle fiaccole lungo il percorso. Non sono mancati atleti che hanno voluto «imitare» il leggendario Abebe Bikila correndo gli 11 chilometri con partenza in via di San Gregorio e arrivo all’Arco di Costantino a piedi nudi. Ha vinto, come era nei pronostici generali, l’oro olimpico di maratona Stefano Baldini, autore di una gara perfetta, che ha chiuso con il tempo di 32’43’’. Alle sue spalle il keniano John Rotick Kipsiele, terzo il campione nazionale inglese Peter Riley, mentre il campione italiano dei 10.000 metri, Daniele Meucci, si è piazzato al sesto posto. In campo femminile, ancora i colori azzurri sul gradino più alto del podio, con l’atleta del CS Esercito Vincenza Sicari (38’29’’), che ha bissato il successo della prima edizione del 2005.