Cosa si fa per un biglietto del Genoa...

Maria Vittoria Cascino

«Ce la facciamo?» Francesco guarda Davide che guarda la strada. Stanno sulla Cinquecento, la mitica, quella della doppietta che attacca le curve e sbuffa per riprendere fiato. Perché Bobbio è mica dietro l'angolo. Ma lì ci sono i biglietti, marroni, profilati d'oro, c'è la vittoria attesa da dieci anni, ci sono i sogni del popolo genoano che a Piacenza vuole esserci a qualunque costo. «Piuttosto la spingo» lo rassicura Davide. Pensavano che bastasse fare Genova-Rezzoaglio. La 500 è vecchia, ma avrebbe tenuto. Su Bobbio è un altro paio di maniche. Già. Perché a Rezzoaglio gli hanno detto che i biglietti sono finiti, resta la filiale della Banca di Piacenza (...)