Cosa significa veramente il comunicato della Regina su Harry e Meghan? Lo rivela una psicologa

Dietro le parole della Regina sulla decisione di Harry e Meghan, esiste un significato più profondo. A svelarlo una psicologa

La decisione di Harry e Meghan di “dimettersi” e quindi allontanarsi dalla Monarchia e anche da Londra, ha creato scalpore in milioni di persone in tutto il mondo, ma nessuno è rimasto così sconvolto come la Regina. La cosa è facilmente immaginabile, e anche comprensibile, ma a dirlo non è la sensibilità comune, piuttosto l’esame del testo, redatto da Sua Maestà, da parte di Jo Hemmings una psicologa inglese.

Elisabetta infatti, al contrario delle previsioni e del suo attaccamento alla Monarchia e alla Corona, in questa occasione ha fatto un’insolito passo indietro, rispetto alle rigide regole di palazzo, rilasciando una delle sue dichiarazioni più personali mai fatte fino ad ora, per “rispondere” alla decisione del nipote Harry e di sua moglie Meghan. La psicologa ha analizzato il testo e “letto” tra le righe facendo uscire le reali emozioni e cosa è nascosto dietro le parole di Sua Maestà.

La prima cosa che esce fuori da questa analisi, è una profonda tristezza da parte della sovrana per la decisione che l’ha addolorata moltissimo. La psicologa sostiene che il toccante messaggio rivela gran parte del rimpianto per la decisione di suo nipote, ma anche indizi che rivelano che ha perfettamente compreso che la nascita del piccolo Archie, sia stata fondamentale nella decisione presa da Harry e Meghan.

La dichiarazione parte per parte

Leggendo il testo di Sua Maestà la prima cosa che si nota è che ha fatto riferimento alla scelta di Harry e Meghan usando i loro nomi e non il loro attuale titolo. Ha detto “Io e la mia famiglia siamo completamente favorevoli al desiderio di Harry e Meghan di crearsi una nuova vita come una giovane famiglia”. Questo suggerirebbe che potrebbe prendere in considerazione la possibilità di cambiare a tempo debito i loro titoli reali. L’uso dei nomi infatti, è molto insolito per lei che usa invece titoli formali per tutti i membri della famiglia reale quando parla pubblicamente. Allo stesso modo però, suggerisce anche il fatto che l’anziana monarca non sostiene la scelta come Regina, ma la approva invece come nonna.

Grande tristezza

Sempre secondo la psicologa Jo, all’interno del testo la frase più personale che “esterna” la reale tristezza della Regina è la parte in cui scrive: “Sebbene avremmo preferito che rimanessero membri della Famiglia Reale e che lavorassero a tempo pieno, rispettiamo e comprendiamo il loro desiderio di vivere una vita più indipendente come famiglia pur rimanendo una parte preziosa della mia famiglia”.Con queste parole Elisabetta desidera farli sentire parte della sua famiglia, qualunque sia il ruolo che hanno scelto per loro stessi, e di comprendere il loro desiderio di indipendenza che si è acuito dopo la nascita del piccolo Archie, che ha avuto un ruolo fondamentale per Harry e Meghan in questa decisione.

Reali autofinanziati?

La parte più importante, quella che viene messa in evidenza in quasi tutti i titoli e articoli che sono stati scritti in questi giorni, è di sicuro quella che parla di come Harry e Meghan intendono mantenersi quando non avranno più il sostegno finanziario pubblico. La Regina non ha chiarito se non in piccola parte quello che succederà: “Penso comunque che sia un’affermazione favorevole - racconta però la psicologa - tuttavia non risponde alla domanda se riceveranno ancora i fondi dal ducato di Cornovaglia del Principe né se la loro sicurezza personale sarà pagata con i fondi pubblici".

Cambieranno idea?

Una delle parti che più ha toccato e ferito la Regina Elisabetta, è stata la conferma di Harry e Meghan di dividersi tra il Canada e il Regno Unito. Sua Maestà ha preso una posizione ferma sulla questione, che sembra suggerire che spera che i due cambieranno la loro decisione in futuro. Ha infatti scritto: “E’ stato quindi deciso che ci sarà un periodo di transizione in cui i duchi trascorreranno del tempo in Canada e nel Regno Unito”. Questa frase suggerisce che non è disposta a lasciarli andare in fretta e che spera che questo passaggio potrebbe non essere definitivo. “Sembra che stia lasciando la porta aperta affinché possano tornare - conclude Jo - e si percepisce un tocco di malinconia in questa affermazione”.

La speranza che tutto finisca presto

E’ indubbio che la decisione di Harry e Meghan sia stata in primo piano e al centro dei titoli di questa settimana, ma le ultime parole della Regina che descrivono le cose come “complesse” mostrano quanto sia desiderosa che questo incubo finisca. Ha scritto “Queste sono questioni complesse da risolvere per la mia famiglia, e c’è ancora molto lavoro da fare, ma ho chiesto che le decisioni finali siano prese nei prossimi giorni”. La psicologa sostiene che questo sia un appello della Regina affinché le voci e le speculazioni su questa vicenda vengano fatte tacere, inoltre l’uso della parola ‘complesso’ e ‘decisioni’ indicano che è desiderosa che tutta questa questione finisca al più presto.

Commenti

diesonne

Mer, 15/01/2020 - 09:20

diesonne le monarchie nei tempi moderni nonn hanno ragione di essere;sono uno spreco e la vita di corte non piace alle nuove generazioni

cgf

Mer, 15/01/2020 - 11:33

La regina, così come anche il Papa, non scrive mai discorsi importanti in prima persona.

SeverinoCicerchia

Mer, 15/01/2020 - 17:25

spera che l'incubo finisca.. e vai di paroloni incubo è quando ci son problemi di salute, quando perdi il lavoro e non puoi pagar il mutuo, quando ti si ammala un figlio qua stiam disquisendo di una bella coppia che decide di andar a star bene in Canada piuttosto di star bene a casa propria. Mi sfugge quale sia l'incubo. Considerando poi che la linea di successione non viene minimamente messa in discussione, dato che vi sono Carlo William e i figli di quest'ultimo, prima dei Sussex, non si capisce quale sia l'incubo per gli inglesi. Mah

Redfrank

Mer, 15/01/2020 - 17:54

ma che commentate a fare........non ce ne può fegare di meno.......