Costa Concordia, un colosso da 112mila tonnellate

Realizzzata da Fincantieri a Sestri Ponente, la nave è stata varata il 2 settembre nel 2005: lunga 290,2 metri, larga 38 metri e alta sul pelo dell’acqua 61,5 metri. Può portare fino a 4.890 persone

La Costa Concordia, che questa notte si è incagliata al largo dell'isola del Giglio, è stata varata il 2 settembre nel 2005 a Genova Sestri. Un vero e proprio colosso del mare: è una nave lunga oltre 290 metri, larga 38 metri e alta sul pelo dell’acqua circa 60 metri, a cui vanno aggiunti un pescaggio di 8,20 metri. Conta 13 ponti passeggeri.

La Costa Concordia è stata realizzzata da Fincantieri a Sestri Ponente, in collaborazione con i cantieri di Ancona. Pesa 112mila tonnellate e ha una portata netta di 10mila tonnellate. E ancora: è dotata di 1.500 cabine passeggeri e 601 cabine equipaggio. Può portare fino ad un massimo di 4.890 persone: 3.780 passeggeri e 1.100 membri dell'equipaggio. Ha una piscina scoperta, due copribili, altre cinque piscine con idromassaggio di dimensioni molto più piccole, un percorso per fare jogging lungo 170 metri e una struttura termale di 2.104 metriquadrati.

I due motori della Costa Concordia sono capaci di una potenza pari a 21 megawatt e possono farle raggiungere la velocità massima di 23,2 nodi. La velocità di crociera è di 19,60 nodi. A questa velocità, la Concordia ha una autonomia che varia dai 10 ai 14 giorni.