La prima crociata racconta com’è nato il Comune di Genova

Franco Cardini, docente di Storia medievale all’Università di Firenze, aprirà domani a Palazzo Ducale il ciclo di incontri dedicato da Laterza e dalla Fondazione Garrone alla storia di Genova. La prima lezione di storia tratterà l’argomento «Dalla prima crociata alla nascita del Comune» e si terrà domani sera alle 21 nel Salone del Maggior Consiglio. La lezione sarà introdotta da Laura Sicignano, regista e direttrice del Teatro Cargo.
Una data particolarmente significativa per la storia di Genova. Il luglio 1097 segna infatti un punto di partenza: i genovesi sono tra i primi a rispondere all'appello lanciato da papa Urbano II alla fine del novembre 1095. Una flotta composta secondo la tradizione da dodici galee e un «sandalo» parte da Genova alla volta della Terrasanta. È la risposta all'appello alla prima crociata che allora, naturalmente, nessuno sapeva fosse tale. I genovesi hanno quindi il primato tra le città italiche per quanto riguarda la partecipazione alla spedizione che si conclude nel 1099 con la conquista di Gerusalemme. Ma l' evento è importante anche come punto d'arrivo di una lunga storia cittadina: l'emergere del libero Comune genovese, l'elaborarsi di una nascente potenza marittima tirrenica e mediterranea, il costituirsi di un ceto dirigente attorno alla nuova istituzione della Compagna Communis, come fu chiamata l'organizzazione territoriale di Genova nel Medioevo. La memoria di quella lontana epopea - legata all'eroe Guglielmo Embriaco e all'arrivo in città di prestigiose reliquie - e la fondazione di una cronistica genovese con Caffaro di Caschifellone, avventuriero e scrittore, corrisponde a una delle pagine più intense e significative della storia medievale italiana, europea e mediterranea.
Dopo questo primo appuntamento, gli incontri proseguiranno con studiosi di prestigio fino al 15 febbraio 2010: la storia di Genova sarà raccontata attraverso nove date individuate per la loro forza simbolica.
La prossima lezione, lunedì 30 novembre sempre alle ore 21 a Palazzo Ducale, sarà tenuta da Michel Balard sul 1261. Argomento: «Genova nel mondo: il trattato di Ninfeo».