Crolla il soffito sotto il peso dei reggiseni: arrestato uomo con la passione per la biancheria femminile

Aveva collezionato più di 2mila reggiseni, rubandoli alle vicine di casa e nascondendoli nel controsoffitto che, però, è crollato sotto il peso della lingerie

È successo in Yulin, nella regione autonoma del Guangxi Zhuang, nel sud-est della Cina. I reggiseni erano la sua passione, tanto che era riuscito a rubarne più di 2mila pezzi: di ogni colore, coppa e misura. Li rubava alle vicine di casa e poi li nascondeva nel controsoffitto.

Peccato però che la mole di reggiseni abbia sfondato i pannelli di compensato del controsoffitto, svelando così il ricco bottino.

Non è questo il primo incidente legato al furto di biancheria intima femminile che capita in Asia.

A Zhejiang, per esempio, un uomo è stato arrestato dopo aver rubato 17 mutandoni femminili in 24 ore mentre nel 2012, in Thailandia, un uomo di 48 anni ha ammesso di aver rubato oltre 5000 paia di mutande.