Le 10 regole di igiene che fanno infuriare le dipendenti di un hotel

Diverse associazioni si sono schierate con le dipendenti mentre l'hotel si difende

Ha suscitato non poche polemiche la mail mandata dal management del Dorchester Hotel di Londra alle dipendenti in cui sono ricordate in 10 punti delle regole di igiene generale.

La struttura, come riporta il Corriere della Sera, si affaccia su Park Lane, di fronte ad Hyde Park e ospita spesso personalità molto importanti come Reali, capi di stato, star del cinema o della musica.

Le dipendenti dell'hotel devono infatti, secondo la mail, andare a lavorare con le gambe depilate anche se si indossano i collant, truccarsi in modo completo, avere capelli e denti ben lavati, usare il deodorante e avere delle mani ben curate. Tra le cose che non si possono fare le donne non possono avere un trucco eccessivo o troppo vistoso, presentarsi al lavoro con la pelle grassa o avere le unghie mangiate o con lo smalto rovinato.

La mail non è passata inosservata e molte associazioni per i diritti sulle donne si sono schierate con le dipendenti. "È inaccettabile per qualsiasi donna che le venga detto cosa indossare e come presentarsi in pubblico. Le impiegate dovrebbero concentrarsi su ciò che permette loro di svolgere un buon lavoro e che porta risultati. Siamo nel 2016, non nel 1970, dobbiamo smetterla con la mercificazione delle donne", ribadisce la Fawcett Society.

Dall'altro lato il famoso hotel londinese chiarisce che l'email è solo stata solo un reminder alle dipendenti visto che le regole erano già state chiarite in fase di assunzione.

Commenti

cgf

Mer, 30/11/2016 - 20:37

parlare di queste cose con la maggioranza degl'inglesi... non è che le 'concepiscono', nemmeno l'igiene a dire il vero.

leserin

Mer, 30/11/2016 - 22:14

Normali disposizioni in materia di cura della persona e di igiene. Triste è che ci debbano essere, quando dovrebbero a priori essere accettate e applicate dal personale interessato.

Ritratto di llull

llull

Gio, 01/12/2016 - 09:09

Ovviamente non viene loro consigliato di usare il bidet, visto che nel loro paese questo strumento non esiste.

guerrinofe

Gio, 01/12/2016 - 09:16

Triste e' che queste associazioni di diritti delle donne non perdano occassione per rendersi (ancor piu) ridicole!

killkoms

Gio, 01/12/2016 - 09:16

gli/le inglesi sono sempre stati molto carenti sul fattore igiene!

guerrinofe

Gio, 01/12/2016 - 11:38

?!?!?!?!)(

marco.olt

Gio, 01/12/2016 - 13:38

10 regole che dovrebbero far seguire in tutti i posti di lavoro con il contatto verso il pubblico, e poi si tratta di un albergo di LUSSO. In quanto alle associazioni del piffero che dicono le solite banalità senza senso, se fosse per loro le donne lavorerebbero in tuta e bigodini.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 01/12/2016 - 23:58

@llull, veramente il bidet manca dappertutto, non solo in Inghilterra. Solo in Italia li abbiamo. Poi ci possono essere le eccezioni.

Martinico

Lun, 05/12/2016 - 07:22

Penso che la cosa importante è che svolgano bene il proprio lavoro nei locali dell'hotel. Poi ovvio che l'igiene non deve mancare e la presenza è un biglietto da visita.