A 13 anni in gita scolastica, tornano incinte in sette

In Bosnia su una classe di 28 studenti sette ragazzine tornano incinte: esplode la bufera sull'educazione sessuale degli adolescenti

Partono in ventotto per la gita scolastica e tornano in trentacinque. In Bosnia, sette ragazzine tra i 13 e i 15 anni in gita con la scuola a Sarajevo sono rimaste incinte durante il viaggio d'istruzione con la capitale.

Naturalmente la scuola è finita nella bufera per il mancato controllo sugli studenti, ma l'episodio, stando a quanto riportano i media serbi, sarebbe indicativo di un problema rilevante: quello della carente educazione sessuale degli adolescenti e dei preadolescenti.

In Serbia, il numero delle ragazzine tredicenni sessualmente attivo sarebbe in crescita da anni, come ha ammesso anche il Coordinatore nazionale per la salute riproduttiva della Repubblica serba, Nenad Babici. In merito all'episodio della gita scolastica, però, Babici ha spiegato che la colpa, se di colpa si può parlare, non è delle insegnanti, ma delle istituzioni e delle famiglie, che sarebbero state negligenti nell'educazione delle ragazzine.

"Noi adulti non possiamo continuare a permettere che i nostri figli ricevano informazioni sul sesso in strada e non a scuola, lasciando che poi la vita li colpisca duramente - spiega
il ginecologo di Sarajevo Senad Mehmedbasic - Dobbiamo essere più diretti nell'educazione sessuale dei ragazzi, istituti scolastici e genitori dovrebbero svolgere un ruolo più forte. È ovvio che a quell'età i bambini non abbiano nozioni sufficienti in materia: di conseguenza cominciano ad avere rapporti senza capirne le possibili conseguenze.
"

 

Commenti
Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 23/12/2014 - 11:55

Orgasmo in play-back per Faraone! Sekhmet.

agosvac

Mar, 23/12/2014 - 12:21

Ma quale educazione sessuale??? Queste di sesso ne sanno molto di più degli adulti!!!Basta fornire loro un adeguato numero di profilattici.

corto lirazza

Mar, 23/12/2014 - 12:23

forse credevano ancora alla cicogna senza sapere che anche la cicogna è un uccello

Zizzigo

Mar, 23/12/2014 - 12:55

Magari, più che di profilattici e di "educazione sessuale", si tratterebbe di promuovere campagne informative per l'adozione e l'uso della pillola anticoncezionale... senza colpevolizzare ed infierire sul fatto della "giovane età", eccetera. Comunque i costumi sessuali dei giovani non acceteranno, né riconosceranno, freni, divieti e così via.

Noidi

Mar, 23/12/2014 - 13:01

@agosvac: Profilattici che nel migliore dei casi neanche sanno come si usano o si mettono. Ma Lei ha idea dell'ignoranza che hanno i giovani riguardo al sesso? Dalle Sue affermazioni direi proprio di no. Si faccia un giro in Internet e veda i vari sondaggi fatti tra i giovani riguardo ai contraccettivi ed alla loro conoscenza, ne troverà delle belle.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 23/12/2014 - 13:05

Mi auguro che almeno sappiano chi sono i papà !

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 23/12/2014 - 13:11

Se si sposano è facile che vivano tutti felici e contenti compresi i bambini.

Mechwarrior

Mar, 23/12/2014 - 13:17

Urka si danno da fare presto ormai!!!

roberto.morici

Mar, 23/12/2014 - 15:17

Una toccata e fuga riuscita male?

vince50

Mar, 23/12/2014 - 15:29

Ma quale educazione sessuale,queste ne sanno una più del diavolo.E che non hanno pianificato per tempo,sono state"prese"alla sprovvista.

Ritratto di MisterDD

MisterDD

Mar, 23/12/2014 - 15:44

Che c'entra l'educazione sessuale con una storia come questa?? Casomai dovrebbero insegnargli un tipo d'educazione che NON sia sessuale a 13 anni..

diego.1000

Mar, 23/12/2014 - 15:58

posso dire che l'articolo è fortemente confuso? Intanto non si capisce dove si sono recate queste ragazze. Con la Capitale? Intende dire che sono stata nella Capitale Sarajevo? Ma in questo caso da dove sono partite? Poi cosa centrano i dati su giovani e sesso in Serbia che con la Bosnia non ha pressochè nulla a spartire anche a causa degli ultimi conflitti. Inoltre I bosniaci sono fortemente orientati verso l'Islam mentre i serbi sono Ortodossi Cattolici. Insomma una gran confusione

rossini

Mar, 23/12/2014 - 17:04

Se penso che ai miei tempi le studentesse te la facevano vedere col binocolo. Che fortunati questi ragazzini Serbi!

Joe Larius

Mar, 23/12/2014 - 17:14

Che tristezza

beppechi

Mar, 23/12/2014 - 17:38

ma il padre è sempre lo stesso?

beppechi

Mar, 23/12/2014 - 17:39

rossini non so quali siano i tuoi tempi, ma solo a te la facevano vedere col binocolo

james baker

Mar, 23/12/2014 - 17:45

E lo sapete perché, durante la gita, (quelle della Bosnia) sono andate a vedere l'incontro di boxe ??? ... perché ci stavano un sacco di cazzotti !!!!! - james baker -.

Beaufou

Mar, 23/12/2014 - 17:56

Be', più istruzione di così...imparano a fare le mamme, no?

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Mar, 23/12/2014 - 17:56

ma cosa dovevano visitare in quella gita? Ma il professore stava fuori a controllare? E le professoresse niente?

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 23/12/2014 - 18:16

Invece di andare ad Ischia, sono andate a Giava....

Nerone2

Mar, 23/12/2014 - 18:58

diego.1000... posso rispondere solo ad una delle sue domande. Queste vergini ragazze si sono recate in gita al santuario della Madonna di Međugorje per ricevere lo Spirito Santo dell'angelo Gabriele. ... Questo Angelo Gabriele pero'... e' un casino. Amen.

mauriziosorrentino

Mar, 23/12/2014 - 19:50

Quasi la totalità dei commenti non ha colto la natura di "marchetta" dell'articolo. Intanto verificare la fondatezza,ma anche fosse tutto vero,cosa centra l'educazione sessuale ai preadolescienti(cioè quello che stà destando scandalo e proteste nel nord Europa da parte dei genitori tradizionalisti che si rifiutano che i loro figli di 4-6 anni venga insegnata la masturbazione e gli altri atti sessuali (tra l'altro fin da quella tenera età senza distinguere eterosessuali da omosessuali mettendoli sullo stesso piano!)con tanto di esame pratico finale innanzi alla commissione!!!!)Se i genitori tengono a casa i figli vengono prima multati e poi anche incarcerati per "sottrazione del minore agli obblighi scolastici"...non sono puttanate! Vedere su internet "educazione sessuale in Europa proteste".Quindi maestro della penna,spero che ogni volta che lei si prostituisce ai satanici ci sia qualcuno che glielo fa notare come è toccato a me oggi!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Mar, 23/12/2014 - 20:26

I ragazzi di oggi non sono più come quelli di una volta. Stanno perdendo colpi a vista d'occhio. Una volta sarebbero tornare tutte in cinta, pure le cozze!

Ritratto di IlBurlone

IlBurlone

Mar, 23/12/2014 - 21:22

Onestamente io non insegnerei loro più di quello che già sanno,potrebbero prendere una brutta strada.

pafred

Mer, 24/12/2014 - 00:08

Mia madre è stata insegnante elementare e a fare gli esami di quinta elementare nel lontano 1975 cerano alcune ragazze di dieci o undici anni già incinte. Ho sempre pensato che il detto di Fonzie (allora protagonista di telefilm sui giovani) fosse corretto: "Voi non sapete che cosa fate, ma il vostro corpo non lo sa che voi non lo sapete quindi....state a casa!.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 24/12/2014 - 08:01

peccato non aver fatto le medie in bosnia...concepire è solo una cosa buona

FRANZJOSEFF

Mer, 24/12/2014 - 09:54

AUGURI E FIGLI MASCHI. BELLA NOTIZIA. I PREPOSTI ALLA SORVEGLIANZA DEI MINORENNI IN QUESTI CASI NESSUNO PUO' DIRE SE PARTONO IN 10 E RITORNANO IN 15 A NOI NON INTERESSA. SBAGLIATO VI E' LA RESPONSABILITA' OGGETTIVA E SOGGETTIVA OLTRE DELLA SCUOLA. PER ME SONO CAVOLI AMARI PER I SORVEGLIANTI. ALMENO CREDO CHE SIA COSI'. BUON NATALE AI BAMBINI

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 24/12/2014 - 11:11

il bello che tutti i genitori dicono, ma mia figlia è serissima.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 24/12/2014 - 12:38

Se è come quella italiana, la scuola insegna l'educazione sessuale basata sull'anticoncezionale. Ora, è evidente che gli scolari e le scolare dovranno ripetere l'anno...

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 24/12/2014 - 13:02

In ogni caso, una femmina, dal menarca in poi è feconda. Siccome TUTTI gli adolescenti normodotati di sani ormoni hanno la fissa del sesso urge far capire il più presto possibile che giocare con i pistolini e le passerine si incappa in qualche inconveniente. Alla facciaccia di chi la mena ancora col tabù del sesso.

Joe Larius

Mer, 24/12/2014 - 13:41

E che miseria

ORCHIDEABLU

Mer, 24/12/2014 - 14:20

LO FANNO APPOSTA GLI INSEGNANTI NON LI CONTROLLANO COSI' PENSANO DI FAR AUMENTARE LE NASCITE IN EUROPA AHAHAHAHHHAHAHAHAH POVERE ILLUSE RAGAZZINE,DA CHE MONDO E MONDO I RAGAZZI MASCHI VOGLIONO SEMPRE PROVARCI PERCHE'LE FEMMINE PIACCIONO SEMPRE DI PIU' VISTO CHE SI CURANO MOLTO PIU' DI ANNI FA'QUINDI AUGURI ALLE NUOVE FAMIGLIE.

nino47

Mer, 24/12/2014 - 15:45

oooooh! ma sono "solo" delle bimbe.....

Ritratto di Farusman

Farusman

Mer, 24/12/2014 - 18:35

Userò un termine che farà inorridire i political corrects: non educazione sessuale ma MORALE sessuale. Queste ragazze sanno bene tre cose: 1. che è molto più piacevole senza preservativo 2. che,male che vada, ricorrere all'aborto sarà facilissimo 3. che in quesa scelta avranno al loro fianco la premurosa mammina. E allora? scoping!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 25/12/2014 - 03:41

A me sembra una bufala. Va bene che le ragazzine nell'era della massima comunicazione sono più smaliziate. Però pensare che siano così imbranate da non prendere precauzioni mi sembra un po' eccessivo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 25/12/2014 - 03:47

# corto lirazza 12:23 Bellissima battuta. Quasi non riesco a scrivere perché non trattengo le risate.

linoalo1

Ven, 26/12/2014 - 09:56

E poi,qualcuno,ha criticato e condannato le Baby Squillo e chi le ha usate!Tutte violentate?O,più facilmente e realmente,tutte accondiscendenti?Lino.

ricu05

Ven, 26/12/2014 - 10:10

E meno male che sono andate in Bosnia, chissà cosa sarebbe successo se fossero andate in Croazia...

mariolino50

Ven, 26/12/2014 - 14:43

nino47 Dalle mie parti si dice, che fanno i bimbi.

Asimov1973

Sab, 27/12/2014 - 00:10

La scuola deve insegnare la matematica, l'italiano la storia e la geografia...non come si scopa. Ai genitori resta il compito di minacciare le figlie se fanno sesso prima dei 18anni e una promessa di una dose infinita di calci in culo nel caso rimangano gravide. Scopare a 13 anni non deriva dalla libido ( pressoché assente a quell'età) ma dal gusto di trasgredire e aver qualcosa di sconcio da raccontare su facebook e alle amiche quando si sparla delle altre nei bagni della scuola. Non sono vittime quindi ma sgualdrinelle stupide in cerca di attenzione....essere di razza slava già le marchia comunque dalla nascita come donne facili, dato che per gli slavi scopare é come mangiare un biscotto e tradire il coniuge é visto come una cosa non piú grave che da noi andare a bere un caffé per una volta in un altro bar. conosco donne russe che trovando in casa loro il marito a letto con l'amante hanno portato ad entrambi la colazione a letto per "ringraziare" il marito di non essere andato a fottere fuori di casa lasciandole preoccupate....altre che semplicemente sono fiere che il loro marito sia cosi "masculo" da aver bisogno di un altra perche una non basta....ignoranza da comunisti di cultura patriarcale basata sullo scopare e il bere fino al coma etilico = popolo slavo.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Dom, 28/12/2014 - 18:03

Di educazione sessuale non hanno bisogno, ci pensa già la natura. Purtroppo è la mancanza di valori che aleggia nell'era moderna, che di fatto ha tolto dall'insegnamento ai bambini, ragazzi e adolescenti, il senso di responsabilità delle proprie azioni. Quando i ragazzi non sentono queste responsabilità gli adulti (a cominciare dai genitori ma anche insegnati ed educatori in genere) dovrebbero riflettere un pochino e sentirsi i veri responsabili delle loro azioni negative. Il resto sono solo chiacchiere e non ci sono alibi che possono scusare certi comportamenti.

eustachio79

Dom, 06/09/2015 - 23:54

Se avessero permesso al Gender di convertirle in maschi.... questo guaio non sarebbe successo....!!!!